Come Rifinire E Lucidare Il Materiale Acrilico

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se abbiamo appena usato del materiale acrilico, ovvero dei pannelli, oppure applicato della vernice della stessa natura, ed intendiamo lucidare le superfici, bisogna seguire delle linee guida ben precise al fine di massimizzare il risultato. A tale proposito ecco una guida in cui sono illustrate le varie tecniche su come rifinire e lucidare il materiale acrilico.

26

Occorrente

  • Giornali vecchi
  • Carta abrasiva a grana grossa
  • Carta abrasiva a grana media
  • Carta abrasiva fine
  • Lucido per metalli
  • Panno di lana
  • Cera per mobili o cotto
36

La prima cosa che dobbiamo sapere è quella che sia che si tratti di materiale acrilico in lastre, sia che si tratti di questo materiale in strati, che noi utilizzeremo, il lavoro di rifinitura che dovremo andare ad eseguire sarà sempre lo stesso. A questo punto, dopo aver limato i bordi che abbiamo segato, dovremo anche utilizzare una carta abrasiva umida a grana grossa per togliere i segni della lima.

46

Dopo che avremo eseguito alla perfezione questa operazione, non dovremo far altro che rifinire con la carta abrasiva, questa volta però a grana media e quindi solo successivamente anche con quella a grana fine. A questo punto, non dovremo far altro che strofinare con cura le superfici piatte del pezzo che stiamo lavorando, su un foglio di carta abrasiva del tutto umida, che sarà appoggiata sul tavolo da lavoro. È arrivato il momento di levigare per bene e con estrema attenzione i bordi concavi, con lì aiuto della carta abrasiva umida, che dovremo cercare di arrotolare per bene, intorno ad un bastoncino. A questo punto, in ambedue i casi, per concludere il nostro bel lavoro, non dovremo far altro che passare, in modo preciso e leggero, la carta abrasiva dei tre tipi indicati in precedenza in questa guida, e cioè quella a grana media, che ci aiuterà a togliere i segni della grossa e quella fine, che a sua volta ci servirà per levigare perfettamente la superficie. Ed ecco che è giunto il momento di spruzzare un po' di lucido per metalli, su di un panno e dobbiamo cercare di strofinarlo sul pezzo di lavoro.

Continua la lettura
56

Questo ultimo passaggio ci aiuterà a conferire al nostro materiale acrilico, una brillantezza del tutto assoluta ed anche unica, che non si potrà non notare. Infine volendo ottimizzare il risultato è importante sottolineare che anche l'uso di cera specifica per mobili oppure quella per i pavimenti in cotto si rivela preziosa per questa tipologia di intervento, è per massimizzare il risultato basta applicarla con i polpastrelli delle dita sula superficie acrilica, lasciarla in posa almeno per 15 minuti e poi quando si indurisce tirarla via con un panno di lana, che ci regala un effetto lucido senza eguali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rifinire un muro in pietra

Capita spesso di ritrovarci con un muro in pietra da rifinire, se volete farlo in modo economico e veloce, senza dovervi rivolgere ad un muratore, basta seguire passo passo questa breve guida, inutile dire che bisogna avere in casa un minimo di attrezzatura...
Bricolage

Come rifinire un camino

Il camino è il migliore amico durante l'inverno. Riscalda casa ed ha un design molto particolare, che da sempre conferisce all'appartamento un tocco di classe. Cosa c'è di meglio che sedersi sul divano, davanti al camino, leggendo un buon libro? Dovete...
Bricolage

Come rifinire un forno a legna

Se ci rechiamo in un centro che vende prodotti per la casa e arredi per giardino, è facile individuare in bella mostra diversi barbecue e forni a legna i muratura che sono realizzati in modo da doverli solo installare. Se quindi abbiamo l'intenzione...
Bricolage

Come rifinire una parete in cartongesso

Capita molto spesso che nelle nostre case ci siano dei lavori da realizzare, come erigere delle pareti per una cabina armadio, o per rimpicciolire una stanza troppo grande: il cartongesso, è sicuramente uno dei materiali più semplici e innovati da utilizzare....
Bricolage

Come Montare E Rifinire Una Botola Creata Nel Controsoffitto

Molti hanno una botola nel proprio controsoffitto. Inizialmente il controsoffito era semplicemente usato come luogo per conservare le proprie cose o come ripostiglio, mentre attualmente è diventato sempre di più un luogo di ritiro, specialmente per...
Bricolage

come realizzare un dipinto astratto in acrilico con la tecnica del nastro e dell'intaglio

Gli acrilici garantiscono gli stessi effetti espressivi dei colori ad olio ma, rispetto ad essi, sono costituiti da una lunga serie di vantaggi. Innanzitutto sono molto versatili e si stendono con estrema facilità su diversi tipi di materiali. Inoltre...
Bricolage

Come rifinire i margini di un'unità patchwork

Nella guida che segue vi saranno spiegati tre metodi per rifinire le varie unità che compongono la lavorazione di un elemento-tipo di patchwork. Realizzare un bordo con il tessuto della fodera può essere di effetto se questa è decorativa e se riprende...
Bricolage

Come rifinire un arco interno

Nelle case antiche, gli archi venivano costruiti per sostenere meglio la struttura; oggi invece, assumono un ruolo esclusivamente estetico. Nelle case moderne, infatti, la realizzazione di un arco ricurvo è un ottimo modo per dare all'ambiente un nuovo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.