Come rifinire gli angoli di una tovaglia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare una tovaglia in autonomia è un lavoro che potrebbe generare un risultato ottimale. Al contrario di quanto avviene di solito comprando un modello in un negozio di casalinghi, infatti, sarà possibile avere una tovaglia su misura per il tavolo della propria cucina.
La parte maggiormente difficile del lavoro da eseguire riguarda la fase della cucitura, che richiede un grande impegno e soprattutto la necessaria precisione. Nella seguente guida sul "fai da te", verrà indicato come rifinire gli angoli di una tovaglia. Vi fornirò qualche consiglio da seguire sia usando ago e filo che la macchina da cucire.

27

Occorrente

  • Stoffa
  • Asse da stiro
  • Ferro da stiro
  • Spilli
  • Metro rigido
  • Ago e filo o macchina da cucire
37

Quando desiderate realizzare una tovaglia, dovete innanzitutto scegliere la dimensione da fargli assumere. Successivamente, è necessario valutare l'altezza dell'orlo. La stoffa dovrà avere una grandezza uguale alla somma fra la lunghezza voluta e la misura doppia dell'orlo. Questa operazione andrà calcolata per i quattro lati della tovaglia.
Intendete creare una tovaglia lunga "150 cm" e larga "60 cm", avente un bordo di "10 cm"? La stoffa necessaria dovrà avere una lunghezza di "170 cm" e una larghezza di "80 cm". Avete determinato la quantità di tessuto da usare? Preparate gli strumenti occorrenti (ferro da stiro, asse da stiro, spilli e metro rigido).

47

Avete preso la misura giusta con il metro rigido? Utilizzate gli spilli per bloccare la stoffa e eseguire una piega iniziale sui quattro lati con il ferro da stiro. Aprite il tessuto e ripiegate la prima fascia creatasi in precedenza. Piegare l'angolo verso la parte interna della medesima stoffa e fate combaciare le pieghe con il bordo del tessuto.
Adesso dovete piegare l'angolo verso l'esterno, sempre verificando che le punte combacino. Munitevi di ago e filo, in modo da unire le due parti di stoffa con dei puntini. Alzate la punta dell'angolo e rimuovete l'eccedenza con una forbice. Il taglio andrà effettuato ad una distanza di circa "1 cm" dalla cucitura.

Continua la lettura
57

Quando girerete la stoffa, dovete tagliare la puntina situata nell'angolo. Così potrete evitare di trovarvi davanti ad un mucchietto di tessuto nella parte interna. Dopo aver girato l'angolo della stoffa, fissatelo con qualche spillo. Dopo procedete con gli altri angoli.
Se non volete lavorare a mano, adoperate una macchina da cucire. In seguito alla piegatura della fascia, evitate di piegare l'angolo verso la parte interna. Eseguite una piega verso l'esterno e cucite lungo la linea.
Qualsiasi metodo abbiate impiegato, terminate di realizzare tutti gli angoli della tovaglia. Poi dovete cucire l'orlo mantenendovi vicini al bordo della fascia. Buon lavoro!!!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando cucite l'orlo alla tovaglia, cercate di tenervi vicini ai bordi della fascia.
  • Fate attenzione ad utilizzare il ferro da stiro con il giusto calore per ogni tessuto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come ricamare una tovaglia di margherite

Avete sempre voluto realizzare una bellissima tovaglia di margherite, portando così in casa una ventata di primavera? Ecco come ricamarla. Per una migliore riuscita vi consiglio di crearla in tessuto di lino colore verde acqua ricamata con due rami di...
Cucito

Come bordare una tovaglia all'uncinetto

Se la biancheria della vostra casa vi sembra monotona o magari vecchia perché non la cambiate da molto, non c'è niente di meglio che aggiungere un tocco innovativo senza tuttavia spendere tanti soldi. Infatti se avete una certa abilità nell'arte del...
Cucito

Come realizzare una tovaglia con ricamo a punto croce

Fin da tempi remoti, moltissime donne si sono dedicate alla lavorazione di asciugamani, tovaglie e ricami vari, per impreziosire le proprie case e per creare corredi da regalare alle proprie figlie una volta sposate. I tempi cambiano, ma la passione per...
Cucito

Come rifinire una copertina all'uncinetto

Tante donne hanno la passione del cucito nelle sue meravigliose e diverse varianti, come ad esempio con l'uncinetto o i ferri. I lavori in tutti i casi non sono abbastanza semplici, ma è possibile ottenere buoni risultati avendo tempo a disposizione...
Cucito

Come fare un orlo tovaglia con angolo a cappuccio

Quando si decide di cucire una tovaglia occorre definire tutti i particolari. Partendo dal taglio che deve avere una forma perfettamente squadrata. Quindi è importante osservare i margini e renderli perfetti. Questi devono corrispondere all'altezza del...
Cucito

Come Fare Una Tovaglia Di Lino Ricamata Con Le Applicazioni

Una tovaglia raffinata non deve mai mancare nel corredo delle cose belle. Fa parte della tradizione italiana ed ancora oggi, molte giovani spose, non possono fare a meno di averla nel proprio corredo. Particolarmente adatta alle gradi occasioni, come...
Cucito

Come Ricamare Dei Papaveri Su Una Tovaglia Da Cucina

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
Cucito

Come realizzare una tovaglia con gli scampoli

Può capitare di possedere nella propria dei vestiti logorati dal tempo, resi perciò inutilizzabili, o anche biancheria per la casa come fodere, coperte e tovaglie rovinate e non più in uso. Invece di gettare questi tessuti, si possono riutilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.