Come rifinire il legno con una raspa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, vogliamo cercare di rifinire il legno, con l'aiuto di una buona raspa.
Rifinire il legno con una raspa è una tecnica solitamente riservata per la realizzazione di oggetti d'arte; viene eseguita nella maggior parte dei casi quando è richiesta una struttura dall'aspetto naturale. Difatti le raspe rilasciano finiture piuttosto grossolane che possono essere facilmente appianate con strumenti più sottili, come i "file"; mentre alcune raspe più sottili possono servire per la lucidatura. In commercio esistono appunto diversi modelli di raspe, utilizzate per effettuare varie forme, trattare materiali differenti o ottenere texture diverse in base al risultato a cui si ambisce. Nei passi della guida a seguire sarà spiegato dettagliatamente come rifinire il legno con una raspa.

26

Occorrente

  • Legno
  • Raspe ( meglio se di diverse dimensioni)
  • Banco da lavoro ( o superficie piana )
  • Olio di lino
  • Un pennello ( o un diffusore spray)
36

Il piano da lavoro

Per prima cosa fissate il legno su un piano di lavoro e afferrate il manico della raspa con una sola mano, mentre con l'altra agguantate la punta. Tenete la raspa ad un angolo di 45 gradi rispetto al legno. Posizionate il centro della raspa sul legno ed eseguite con le mani un movimento verso il basso, raschiando in una sola direzione. Fate in modo di avere pugno fermo durante l'esecuzione: piú fate pratica, in effetti, piú il procedimento sarà veloce e preciso.

46

La lavorazione grezza

Mirate la raspa lontano dal legno e controllate il lavoro effettuato. È un'accortenza che dovrete fare spesso durante il vostro lavoro perché di fatto lavorando da vicino l'oggetto potreste perdere la percezione generale della forma che l'oggetto deve assumere. Da lontano invece avete modo di fare l'occhio e controllare che tutto sia proporzionato, e quindi anche essere in grado di giudicare a che punto del lavoro siete giunti e quali modifiche occorre apportare ancora.
Difficilmente al primo colpo otterrete già il risultato desiderato, ecco perché si consiglia di alternare la raspa in varie angolazioni, in modo tale da ottenere un taglio migliore.
Quando pensate di aver realizzato l'angolo della dimensione giusta, tenendo sempre la raspa con entrambe le mani, cominciate a raschiare con un movimemto fluido verso un'unica direzione, allungando gradualmente il movimento per estenderlo in maniera sempre piú ampia. Continuate così per rifinire in maniera liscia e omogenea tutta la superficie del legno.

Continua la lettura
56

La rifinitura lucida

Ormai siete giunti quasi al termine dsl vostro scrupoloso lavoro. Alla fine levigate il legno con una raspa a dente-fine, per ottenere un aspetto uniforme e levigato. Se il legno non risulta ancora abbastanza liscio, utilizzate una raspa impiegata dai falegnami per terminare la lucidatura. Per chiudere il lavoro utilizzate uno spray (oppure un pennello con setole di buona qualitá) ed eseguite una mano di olio di lino sulla superficie del legno. Dopo che l'olio sará assorbito, terminate la rifinitura con un'ultima passata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper lavorare il legno con una raspa, è di fondamentale importanza! Piú fate esperienza piú sarete abili
  • Tenere sempre la raspa con due mani
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rifinire i pannelli di fibra a media densità

I pannelli di fibra a densità media sono un prodotto importato dagli Usa fin dagli anni sessanta. Rappresentano oggi in Europa e nel resto del mondo il prodotto migliore per arredare case e uffici. Il loro successo crescente è dovuto principalmente...
Materiali e Attrezzi

Come rifinire le piastrelle di marmo

Rifinire una superficie composta da piastrelle di marmo può essere un'operazione meno improbabile da eseguire con il fai da te di quanto possa sembrare. Siano esse delle mattonelle che compongono un pavimento, una parete o magari un altro tipo di rivestimento,...
Materiali e Attrezzi

Come Usare Il Mastice Legno O Legno Fluido

Chi ama dedicarsi ai lavori di bricolage e, in particolare quelli che prevedono l'utilizzo del legno, sicuramente conosce il mastice di legno o legno fluido: un preparato ottenuto impastando della finissima segatura ad un legante (come olio di lino, colla...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare il legno

Carteggiare il legno può rivelarsi essere un compito lungo e noioso, ma lo si può completare nella metà del tempo e con ottimi risultati semplicemente utilizzando gli attrezzi adeguati e seguendo alcuni metodi. Utilizzando pochi strumenti è possibile...
Materiali e Attrezzi

Come levigare le sculture in legno

Il legno è da sempre uno dei materiali più utilizzati dall'uomo sin dalla sua antichità, sia per riscaldarsi e costruire vari attrezzi o addirittura delle case. Ma il legno viene anche usato molto da secoli per produrre opere veramente fantastiche,...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i mobili in legno di betulla

Dipingere i mobili in legno di betulla è un progetto semplice che si può affrontare da soli, e che consente di risparmiare parecchio denaro e dare nuova vita al vostro mobilio. La betulla è considerato uno dei legni migliori da dipingere, poiché la...
Materiali e Attrezzi

Come tinteggiare il legno

Nella guida seguente, spiegheremo a tutti i lettori come tinteggiare il legno in maniera semplice e veloce. Con questo elemento, potete creare numerosi oggetti da utilizzare nei casi più particolari. Prima di tutto, sottolineiamo la comodità del metodo...
Materiali e Attrezzi

Consigli e utensili per la piallatura del legno

La vocazione al mestiere di artigiano è una dote innata ma state certi, un po’ pratici si diventa! Sì, soprattutto se siamo un po’ ambiziosi nel voler imparare, curiosi di capire come si possono autonomamente trasformare gli oggetti, se abbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.