Come rifinire il lino

Tramite: O2O 02/03/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il lino è una delle fibre più nobili in commercio e anche una delle più versatili, grazie alle sue doti di resistenza, morbidezza, durata nel tempo, freschezza e brillantezza, che rendono il lino uno dei tessuti più utilizzati nella produzione di biancheria per la casa, nella realizzazione di tende e nel confezionamento di capi di abbigliamento. Negli ultimi anni, il suo impiego si è esteso anche al rivestimento murale, oltre che a quello di mobili. Nella seguente guida, a tal proposito, vi illustrerò come rifinire il lino nella maniera corretta. In particolare. Vi spiegherò come rifinire i bordi di una tovaglia, impiegando una tecnica che potrà essere applicata anche per i tovaglioli. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • macchina per cucire
  • filo
  • un paio di forbici
37

Innanzitutto, se la necessità è quella di rifinire una tovaglia di lino, dovrà essere eseguito un lavoro di grande precisione, perché, nel caso otteneste dei bordi irregolari, rischierete di compromettere la bellezza della tovaglia stessa. Sarà sufficiente avere a disposizione una macchina per cucire, del filo e un paio di forbici. Iniziate la rifinitura del lino creando dei bordi di circa 1 centimetro, con angoli realizzati con una cucitura a 45 gradi. Per rifinire ogni angolo, la prima cosa da fare è piegare i bordi verso il rovescio, stirandoli per appiattirli.

47

Successivamente, munitevi di una piccola squadra e tracciate con una matita, sulla parte del rovescio, una linea che attraversi i due bordi formando, in pratica, un triangolo; considerate che, dalla punta alla linea lo spazio (in linea retta) dovrà essere di circa 3 centimetri. In seguito, piegate a metà la tovaglia e realizzate una cucitura con la macchina da cucire lungo la linea tracciata in precedenza con la matita, utilizzando un punto triplo; è anche possibile non utilizzare un punto triplo ma, in questo caso, la macchina dovrebbe essere passata avanti e indietro un paio di volte per fermare il punto.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, tagliate con le forbici la parte del bordo che dovesse eccedere dall'angolo; riaprite la tovaglia e appiattite con cura i margini della cucitura, quindi riportate la tovaglia sul rovescio e imbastite i bordi, eseguendo un'impuntura a circa 1 millimetro di distanza dal bordo interno. Se non siete troppo pratici di cucito, vi consiglio di provare a realizzare i bordi su di un pezzetto di stoffa, da impiegare come semplice sampler, che potrete successivamente tenere vicino mentre eseguite il lavoro sulla tovaglia stessa.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come rifinire il bordo della tela Aida

Se avete realizzato un ricamo realizzato sulla tela Aida, ma il bordo del tessuto si presenta sfilacciato, sappiate esistono alcune tecniche di lavorazione all'uncinetto che consentono di rifinirlo in modo adeguato e applicando uno stile identico al...
Cucito

Come realizzare un coordinato in lino

Il coordinato proposto in questa guida è composto da un costume bikini e da un copricostume; la lavorazione è abbastanza elaborata e richiede una buona conoscenza della tecnica dell'uncinetto (i punti utilizzati sono sia le maglie basse che il punto...
Cucito

Come realizzare una coperta in lino

Quando si ha la passione per il cucito, prima o poi, che tu sia molto esperta o che non tu non lo sia, sicuramente avrai avuto a che fare con il lino. Questa fibra, deriva appunto, dalla pianta di Lino, ed è composta principalmente da cellulosa, per...
Cucito

Come fare un abito di lino

Il lino è un tessuto utilizzato fin dall'antichità, che si caratterizza principalmente per l'eleganza e la morbidezza, molto simile a quella della seta. Oltretutto, il lino ha anche un alto potere assorbente che, assieme alla sua freschezza, lo rende...
Cucito

Come fare il punto festone per rifinire i lavori in pannolenci

In occasione di feste e ricorrenze, i più creativi potranno dilettarsi nella realizzazione di graziose decorazioni in pannolenci per impreziosire e ravvivare gli ambienti domestici. Gli appassionati del fai da te che adoperano tale tessuto, piuttosto...
Cucito

Come ricamare sul lino

In questo tutorial vedremo come ricamare sul lino. Chi possiede dei pezzi di corredo antichi della nonna, potrà ammirare la bellezza di tali capi in lino, con disegni e colori che diventano dei capolavori dell'arte del ricamo. Arte che gli avi, imparavano...
Cucito

Come rifinire una copertina all'uncinetto

Tante donne hanno la passione del cucito nelle sue meravigliose e diverse varianti, come ad esempio con l'uncinetto o i ferri. I lavori in tutti i casi non sono abbastanza semplici, ma è possibile ottenere buoni risultati avendo tempo a disposizione...
Cucito

Come fare una tovaglia di lino con un pizzo importante

Sapete qual è l'hobby preferito dalle donne italiane? Ma certamente il cucito! Che si tratti di realizzare un tenero copri fasce per il dolce figlioletto della vostra migliore amica o un creativo centrotavola all'uncinetto da regalare per un'occasione...