Come rifinire un forno a legna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se ci rechiamo in un centro che vende prodotti per la casa e arredi per giardino, è facile individuare in bella mostra diversi barbecue e forni a legna i muratura che sono realizzati in modo da doverli solo installare. Se quindi abbiamo l'intenzione di acquistarlo per la nostra casa o per il giardino, conviene molto, essendo una struttura prefabbricata che ha anche un ottimo rapporto qualità/prezzo, e con il vantaggio che lo possiamo rifinire e personalizzare secondo i nostri i gusti. Una volta trasportato a casa e posizionato nel luogo prescelto, possiamo rifinirlo con materiali appropriati. Ecco allora alcuni consigli su come rifinire un forno a legna.

25

Acquistare il materiale

Per prima cosa ci procuriamo un buon quantitativo di mattoni refrattari, della plovere rossa, che serve per dare il classico color mattone, dei pennelli e del collante specifico, prodotto anch'esso con polveri refrattarie. Con tutto il materiale a disposizone non ci resta che iniziare il lavoro di finitura del forno a legna. Prendiamo allora una fila di mattoni e la incolliamo sul bordo antistante la bocca del forno; la stessa cosa facciamo proprio sulla bocca seguendo il semicerchio preesistente. Per questa zona utilizziamo invece dei mattoni refrattari, che sono molto più sottili di quelli standard, ovvero piastrelle.

35

Tinteggiare le parti in muratura

A questo punto ci occupiamo della stuccatura tra ogni singola giuntura di mattoni e piastrelle refrattarie e subito dopo diamo una bella ripulita per rimuovere lo stucco in eccesso. Terminata anche questa fase, procediamo con quella successiva che conduce al lavoro finale di finitura del forno a legna. Iniziamo allora a sciogliere la polvere rossa in colla del tipo utilizzata per attaccare la carta da parati, aggiungendo del flattig lucido, prelevato da un barattolo precedentemente acquistato. Dopo aver amalgamato il tutto, facendo assumere a questa vernice un rosso sbiadito, iniziamo a tinteggiare tutte le parti in muratura.

Continua la lettura
45

Applicare il flatting

Adesso ci occupiamo dei mattoni refrattari e delle piastrelle, e con lo stesso sistema precedentemente utilizzato per colorare le parti in muratura creiamo una vernice rossa molto più intensa della prima. Una volta ottenuta la tonalità "rosso mattone " procediamo alla tinteggiatura delle suddette guarniture, non prima di aver carteggiato tutte le parti interessate. A questo punto il lavoro di finitura del forno a legna può considerarsi ultimato, e non ci resta che applicare una mano di flatting a tutto il forno, lasciarlo asciugare e godersi subito una buona pizza fatta in casa!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Consigli per coibentare un forno a legna

Per coibentazione si intende una tecnica che offre la possibilità di isolare termicamente due sistemi esposti a condizioni ambientali nettamente diverse, in modo da aumentarne la resistenza stessa. Nella seguente guida forniremo, in particolare, dei...
Bricolage

Come schermare una stufa a legna

Se avete deciso di installare una stufa a legna nella vostra casa o nel vostro rustico, complimenti, avete fatto un'ottima scelta. Una stufa a legna infatti è un'ottima soluzione per riscaldare gli ambienti domestici, in particolare se avete modo di...
Bricolage

Come Pulire La Legna Dal Tannino

A volte può succedere che la legna, tagliata per utilizzarla nel camino, è ancora bagnata per cui non brucia bene. Ciò è dovuto al fatto che all'interno della legna c'è il tannino; una sostanza che serve alla pianta per migliorare la conservazione...
Bricolage

Come rifinire un camino

Il camino è il migliore amico durante l'inverno. Riscalda casa ed ha un design molto particolare, che da sempre conferisce all'appartamento un tocco di classe. Cosa c'è di meglio che sedersi sul divano, davanti al camino, leggendo un buon libro? Dovete...
Bricolage

Come costruire un barbecue a legna o carbonelle con pochi euro

Per creare il barbecue a legna o a carbonella non devi essere né un falegname né un carpentiere. Devi seguire solo una serie di regole generali per raggiungere un ottimo risultato. Certo, potresti chiamare un muratore che lo componga per te, ma questo...
Bricolage

Come rifinire un muro in pietra

Capita spesso di ritrovarci con un muro in pietra da rifinire, se volete farlo in modo economico e veloce, senza dovervi rivolgere ad un muratore, basta seguire passo passo questa breve guida, inutile dire che bisogna avere in casa un minimo di attrezzatura...
Bricolage

Come Rifinire Un Tegola In Vetro Con Découpage Classico

La bellissima tecnica del découpage permette, in pochi e semplici passaggi e con materiale semplicissimo, di realizzare e decorare delle meravigliose creazioni di fai da te. Tra le numerosissime tecniche decorative, quella del découpage è senza dubbio...
Bricolage

Come Rifinire E Lucidare Il Materiale Acrilico

Se abbiamo appena usato del materiale acrilico, ovvero dei pannelli, oppure applicato della vernice della stessa natura, ed intendiamo lucidare le superfici, bisogna seguire delle linee guida ben precise al fine di massimizzare il risultato. A tale proposito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.