Come rilegare un taccuino vintage

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida verrà indicato un metodo semplice e rapido che vi permetterà di rilegare un taccuino vintage. Come ben saprete, realizzare degli oggetti attraverso le proprie mani è un ottimo modo per migliorare la propria creatività. La rilegatura di un taccuino, ad esempio, risulta essere una fase molto importante per la realizzazione del vostro lavoro. Prendete carta e penna e annotatevi i seguenti passaggi.

26

Occorrente

  • Fogli A4
  • Filo e ago
  • Cartoncino vintage A4
36

Come prima cosa, è bene sapere che esistono diversi modi per poter rilegare un quaderno o un taccuino in stile vintage. Munitevi di un foglio formato A4 e piegatelo in due. Utilizzando questa tipologia di foglio, una volta che lo piegherete, esso assumerà la stessa struttura tipica dei classici taccuini. Prendete successivamente altri fogli di carta e impilateli, per poi piegarli a metà formando un fascicolo di un certo numero di pagine. Ripetete tale operazione allo scopo di ottenere altri fascicoli.

46

Una volta impilati, i seguenti fascicoli dovranno essere collocati correttamente e possibilmente allineati. In un secondo momento, dovrete munirvi di ago e filo facendo passare un nodo piccolo per poter fissare il filo al fondo. Prendete il primo fascicolo che avete creato nella fase precedente e iniziando dal lato sinistro, introducete l'ago con il filo dal lato esterno verso la parte più interna. A questo punto, dovrete effettuare la medesima cosa partendo dall'interno per poi uscire dalla parte opposta. Eseguite tale lavoro, ripetendolo, generando nuovi fori a piacimento. Quando avrete completato questo lavoro, sarà necessario ricominciare con gli altri fascicoli.

Continua la lettura
56

Dopo aver completato tutti i blocchi, tramite l'impiego del filo con l'uso di un ago, dovrete impilare i fascicoli e prendere un cartoncino dallo stile antico e vecchio della tipologia A4. Dovrete raffigurare e ritagliare sulla parte posteriore del cartoncino dei fori, nelle seguenti posizioni: uno al centro e altri nelle estremità del foglio. Posizionate i fascicoli dentro a questo cartoncino e munitevi nuovamente di filo ed ago. Dovrete far passare l'ago nel primo foro ottenuto facendolo rientrare rispettivamente per Il buco creato, effettuando un giro completo per poter racchiudere interamente tutti i fascicoli. Dopo aver fatto tale operazione, dovrete eseguire questo metodo per gli altri fori successivi.

66

In alternativa per rilegare un taccuino vintage in maniera molto originale, utilizzate il filo e l'uncinetto; prendete i fogli del taccuino e uniteli lateralmente con l'uncinetto: avvolgete 80 maglie e lavorate a coste per 20 righe. Proseguite a maglia rasata aumentando 10 maglie nel primo giro. A centimetri 41 iniziate il carrè a triangolo a punto fantasia, sulla maglia centrale, unendo un filo di lana e un filo lurex. Proseguite il carrè aumentando una maglia ad ogni ferro, ai lati della maglia centrale. A centimetri 43, intrecciate 8 maglie ai lati per lo scavo. A centimetri 60 sospendete e intrecciate il lavoro, terminando l’altra parte. Avvolgete 40 maglie e lavorate a costa per 12 righe, proseguite a maglia rasata aumentando 10 maglie nel primo giro. Aumentate ancora ai lati ogni 8 giri per 8 volte. A centimetri 39 iniziate la lavorazione del triangolo, iniziando dalla maglia centrale ed aumentando una maglia ai lati dell'uncinetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come rilegare dei testi

Tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo avuto l'esigenza di rilegare dei testi. Per motivi di studio o di lavoro, i numerosi fogli sparsi che abbiamo raccolto per il medesimo argomento necessitano di una ordinata archiviazione. Un metodo molto...
Altri Hobby

5 modi per rilegare un libro

Normalmente quando si legge un libro ci si immerge nel suo contenuto, i sensi sono tutti addormentati, distratti dalla lettura e tutto il nostro corpo è concentrato solo su ciò che ci stanno raccontando. Ma capita, tra un capitolo ed l'altro, di soffermasi...
Altri Hobby

Come rilegare un libro con la stoffa

Se avete un libro la cui copertina originale si presenta piuttosto malconcia e poco raffinata, potete rimediare con una rilegatura seguendo delle linee guide di tipo professionale ed in grado di ridare eleganza al libro stesso, specie se intendete regalarlo...
Altri Hobby

Come rilegare un vecchio quaderno

Se avete trovato nei meandri della vostra casa un diario prezioso di quando eravate bambine, o magari addirittura un vecchio quaderno appartenuto ai vostri genitori un po' sfaldato o rotto, non abbiate paura! Anche gli oggetti più rovinati, e allo stesso...
Altri Hobby

Come organizzare un vintage party

Se anche voi siete alla ricerca di idee, del tutto nuove ed originali, per capire come poter organizzare, con la nostra fantasia e voglia di fare, un vero e proprio vintage party, allora non dovrete far altro che leggere quest'interessante articolo, che...
Altri Hobby

Come creare una molletta per capelli vintage

Molte donne che amano curare i propri capelli sono sempre alla ricerca di accessori che sappiano valorizzarli. Nel tempo libero, infatti, navigano in Internet alla ricerca di prodotti e oggetti originali che sappiano esaltare al meglio il proprio look....
Altri Hobby

Come restaurare una bambola vintage

Le bambole antiche rappresentano delle vere e proprie opere d'arte che, nella maggior parte dei casi, hanno anche un preciso valore affettivo per chi le possiede. Cosa fare quando l'usura del tempo e la cattiva conservazione ne hanno determinato un certo...
Altri Hobby

Come creare una fascia per capelli vintage

È proprio vero: appena un capo di abbigliamento sembra essere caduto in disuso, ecco che riappare dapprima come un elemento bizzarro e incoerente, per poi diventare un vero e proprio tormentone per coloro che vogliono stare sempre al passo con i tempi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.