Come rimediare a pavimenti scivolosi nel nostro giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le zone dei pavimenti che creano maggiori problemi durante l'asciugatura sono quelli ombrosi. Questo perché l'acqua si mantiene per colpa dell'umidità che si viene a formare. Di conseguenza, bisogna aspettare svariate ore prima che si verifichi la totale evaporazione.
Tuttavia, c'è anche qualche area ombreggiata che potrebbe soffrire di aridità, come quella sottostante a grandi volte di rami dove l'afflusso d'acqua viene regolato dall'albero. Attraverso il seguente articolo, affronteremo questa situazione e vi spiegherò nel dettaglio come rimediare ai problemi tipici dei pavimenti scivolosi che si trovano nel vostro giardino di casa.

27

Occorrente

  • Attrezzatura da giardinaggio
  • Un po' di tempo libero
37

Probabilmente, una pavimentazione di mattoni in un'area ombreggiata del giardino risulterà muschiosa e scivolosa. Difatti, i mattoni sono porosi e si impregnano di acqua, la quale ristagna fino all'evaporazione, fornendo l'ambiente ideale per i vegetali palustri (come il muschio e i funghi).
L'utilizzo del mattone, pertanto, ve lo sconsiglio altamente. Il vostro giardino di casa ha già questa tipologia di pavimento? Se non volete spendere troppo denaro per cambiare la pavimentazione, eliminate la muffa con un apposito strumento di fabbricazione.

47

Ogni strumento di fabbricazione per la muffa va bene e si può trovare facilmente presso i negozi di bricolage o giardinaggio. Vi suggerisco vivamente di seguire i consigli dei negozi specializzati, che vi potranno offrire i migliori prodotti secondo la forma e il colore delle piastrelle.
La più efficace soluzione a tale problema è più olistica. Per quanto possibile, dovrete accrescere il processo di evaporazione. Ciò è possibile sfrondando e sfoltendo i rami in alto. Così facendo, incrementerete la luce e migliorerete la circolazione dell'aria.

Continua la lettura
57

Siete abbastanza capaci con la tecnica del "fai da te"? Avete l'opportunità di trovare una soluzione più duratura, senza spendere cifre esagerate.
Sollevare i mattoni del lastricato e formate una base profonda almeno "10 cm". Dissodate bene il terreno e riempite questa fossetta con la sabbia grossa compattata o la ghiaia.
Se il vostro giardino di casa lo consente, create alcuni canali di scolo laterale (meglio se in discesa) facendo piccole insenature perpendicolari al canale centrale.

67

A questo punto, riposizionate le piastrelle di lastricato. Formate dei piccoli valli, in maniera da raccogliere l'acqua proveniente dai canali di scolo. Per fare questo, vi consiglio di scavare due conche ai margini del giardino, dove si farà confluire l'acqua.
Se lo desiderate, potete rendere impermeabile la conca, mediante dei teli impermeabili acquistabili presso i negozi di giardinaggio. Così facendo, creerete due piccoli stagni che potrete abbellire con delle siepi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete sempre i prodotti più adatti al tipo di pavimentazione del vostro giardino.
  • Sfoltite gli alberi che fanno ombra per lasciar passare più luce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare gli insetti dal giardino

Avere un giardino è sicuramente una cosa bella, ma comporta anche tante cure ed attenzioni. Il bello è che per la sua realizzazione possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia: possiamo piantare i nostri fiori preferiti, costruire un laghetto, o...
Giardinaggio

Come progettare un giardino all'italiana

Ampi spazi ben delineati, specchi d'acqua dalle forme geometriche e vegetazione ordinata sono i fondamenti dell'elegante giardino formale. Anche senza avere grandi pretese, tuttavia, possiamo iniziare a progettare il nostro giardino all'italiana per godere...
Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

10 piante da inserire in un giardino con laghetto

Avere un giardino ben curato è un lusso che pochi di noi possono permettersi. Tuttavia, se si ha la possibilità di farlo, è preferibile arricchire il proprio giardino con delle piante idonee. A maggior ragione se all'interno vi è un grazioso laghetto....
Giardinaggio

Come Realizzare Un giardino Inglese

Caratterizzato da elementi naturali e artificiali, quali ruscelli, laghetti, grotte, alberi secolari, cespugli, escludendo elementi geometrici o troppo definiti, il giardino Inglese si è sviluppato nel corso 1700, se pur alcune volte in versione selvaggia...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino verticale in casa

Poter creare un giardino verticale in casa è un'ottima possibilità per tutti coloro che amano la natura ed il verde, ma che non possiedono uno spazio sufficiente per coltivare questa passione. Il giardino verticale, detto anche parete verde, è costituito...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino giapponese

Negli ultimi tempi stiamo disboscando il nostro pianeta, e la vegetazione è sempre meno presente. Anche se si stanno facendo diverse iniziative per cercare di "riempire" di nuovo con alberi e piante. Guardando però più nello specifico, molte case non...
Giardinaggio

Come curare il giardino all'inizio della primavera

Avere un bel giardino significa innanzitutto curarlo con passione e dedizione, e questo implica fondamentalmente due cose: dedicarci un po' di tempo (anche per informarsi sulle pratiche più adatte) e procurarsi la giusta attrezzatura. Non richiede un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.