Come rimpicciolire un anello

Tramite: O2O 16/04/2017
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Le taglie degli anelli sono complesse. In Italia variano da 1 a 33, senza mezze misure. Per errore o per il variare delle stagioni, un anello può risultare troppo stretto o largo. Come fare? Ridimensionare una fascia circolare in oro o argento non è cosa da poco. L'operazione richiede una precisione quasi maniacale. Per rimpicciolirla, ne va rimossa una sezione. Successivamente, l'anello verrà modellato e saldato. Per evitare dei danni, è opportuno quindi affidarsi ad un orefice professionista o a dei sistemi ingegnosi. In questa guida, ne proporremo qualcuno. Il problema non si pone invece per i gioielli meno preziosi, quelli di bigiotteria che sono molto più malleabili. Ecco dunque come rimpicciolire un anello senza danneggiarlo.

28

Occorrente

  • Pinza piatta, pinza a punte fini, erogatore fiamma ossidrica.
  • Panno morbido, pasta abrasiva
38

Rimpicciolire un anello in oro o argento

Per rimpicciolire un anello in oro o in argento, è opportuno usare dei riduttori della circonferenza. Essi si adattano sia ai colori che alla forma della fascia circolare (piatta o a filo, classica e bombata). Nel caso di un anello piatto, verranno utilizzate delle lamine dallo spessore di pochi millimetri. Esse riducono la circonferenza con facilità. Vanno posizionate nella parte inferiore e interna dell'anello stesso. Poi con una pinzetta, si applica la speciale colla nel punto più invisibile. Il riduttore di circonferenza deve aderire per 48 ore. Trascorso il tempo indicato l'anello avrà una riduzione di almeno 2 mm.

48

Rimpicciolire un anello: taglio

Un altro metodo per rimpicciolire un anello d'oro è il taglio. Per agevolare l'operazione, va fatto un segno nella parte posteriore della fascia circolare. Poi, l'anello va tagliato ed allargato lentamente con delle pinze. Le estremità vanno limate con cautela per ridurre la misura. La fase successiva richiede una certa tecnica e conoscenza del punto di fusione dell'oro stesso. Con una cannula per l'erogazione della fiamma ossidrica, a temperatura di 1064°, bisogna fondere l'oro (attenzione a non esagerare!). Con l'aiuto di una pinzetta piatta, vanno uniti i due estremi. Prima di provare l'anello, attendere qualche minuto.

Continua la lettura
58

Rimpicciolire un anello di bigiotteria

Se, invece, volete rimpicciolire un anello di bigiotteria, specie in metallo, è ancora molto più semplice. Basta avere a portata di mano del fil di ferro ed una pinzetta piccola. Va praticato un nodo nella parte alta vicino alla decorazione centrale. Poi si taglia l'eccesso. Il filo va arrotolato con piccoli cerchi stretti e aderenti alla circonferenza fino all'altra estremità. Poi, si chiude con un nodo e si taglia sotto la decorazione o la pietra. A seconda del colore, si possono usare fili di rame, d'argento o acciaio di diverse dimensioni per ridurre la circonferenza fino a 2-3 millimetri..

68

Rimpicciolire un anello: lucidatura

È importante sapere che, dopo aver rimpicciolito un anello d'oro o d'argento, è necessario lucidare l'anello per evitare che si noti la parte che è stata lavorata per ottenere un rimpicciolimento. A questo scopo, bisogna essere muniti di un batuffolo di cotone o di un quadrato di stoffa morbida per togliere i residui di polvere d'oro o di argento. Dopo aver rimosso i residui, dovreste passare una pasta abrasiva che, di solito, hanno gli orefici e che serve a dare maggiore lucentezza all'anello, coprendo la zona trattata. Alla fine, vedrete il vostro anello come nuovo!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per i gioielli preziosi si consiglia comunque di rivolgersi ad un orefice professionista.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come creare un anello personalizzato

Se avete un minimo di abilità nel fai da te e disponete di alcuni attrezzi adatti per piccoli lavori, potete optare per la creazione di un anello personalizzato. L'operazione non è difficile, e si può eseguire in svariati modi e con diversi tipi di...
Altri Hobby

Come creare un portachiavi in legno

L'arte del fai da te permette davvero di sfruttare le proprie abilità manuali e pratiche per realizzare degli oggetti fantastici con le proprie mani. Attraverso l'utilizzo di materiali comuni e reperibili, senza alcun problena, nei negozi od anche nella...
Altri Hobby

Come realizzare anelli con fili di rame

Se il nostro punto debole è la bigiotteria e siamo alla perenne ricerca di qualcosa di nuovo e di diverso dal solito, per soddisfare questa nostra esigenza possiamo provare a realizzare piccoli gioielli con le nostre stesse mani. In questo modo possiamo...
Altri Hobby

Come fare uno scialle a ventaglietti con l'uncinetto

Molto spesso le donne sono alla ricerca di capi di abbigliamento e accessori particolari e unici, oltre che di alta qualità. Attraverso i passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di spiegarvi, per tutti coloro che sanno lavorare con l'uncinetto,...
Altri Hobby

Come realizzare orecchini macramè

Il macramè è un'arte che mediante l'annodamento di fibre, offre la possibilità di realizzare varie tipologie di creazioni. Esse si presentano con un aspetto palpabile, intricato, una texture che rende gli oggetti inconfondibili ed esteticamente gradevoli....
Altri Hobby

Come Fare Nodi Di Arresto

I nodi d'arresto si eseguono all'estremità dei cavi di una corda, allo scopo d'impedire che essi si sfilino da fori o da bozzelli. L'applicazione più elementare dei nodi d'arresto è il nodo che serve a trattenere il filo nella cruna dell'ago. In marineria...
Altri Hobby

Come creare un portachiavi con il sughero

Il portachiavi è sicuramente l'accessorio più utilizzato ed onnipresente nella vita quotidiana di ogni persona: è sempre con noi, inseparabile dalle chiavi di casa o della macchina. Se vi capita di averne bisogno di un altro oppure se state cercando...
Altri Hobby

Come creare portachiavi con tappi di sughero

Un'idea originale e creativa per realizzare dei portachiavi è quella di riutilizzare i tappi di sughero. Spesso, dopo una cena in famiglia o tra amici, ci ritroviamo sommersi di tappi che ormai servono a ben poco. Con i tappi di sughero possiamo realizzare...