Come rimuovere i graffi dal brasso

Tramite: O2O 04/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molti strumenti musicali a fiato sono realizzati in ottone, una lega piuttosto resistente e dall'aspetto elegante che però con il tempo può graffiarsi e rovinarsi a causa del costante utilizzo.
Gli ottoni consistono in leghe di rame e zinco e le rispettive quantità di questi ultimi due elementi possono variare, creando gamme caratterizzate da diverse proprietà; l'ottone viene solitamente trattato con soluzioni chimiche per proteggerlo dalle ossidazioni e per mantenerlo a lungo ben lucido, ma esiste anche il 'raw brass' (ottone grezzo), chiamato anche 'brasso'. Presentandosi privo di trattamenti, esso può facilmente essere soggetto a piccole scheggiature e graffi, ma nella guida che state per leggere vi spiegheremo come poter rimuovere eventuali imperfezioni dalle superfici, suggerendovi anche come renderle meno esposte ad altri inconvenienti. Vediamo quindi come fare attraverso pochi e semplici passaggi per risolvere questo piccolo problema. Mettiamoci quindi all'opera.

26

Occorrente

  • aceto o limone, sale fine, bicarbonato o amido di mais, tela smeriglio, paste da carrozziere, levigatrice elettrica
36

Gli ottoni lucidissimi e brillanti sono meravigliosamente belli, raffinati ed eleganti. Può però capitare che possano graffiarsi, specialmente quelli grezzi, poiché essi non vengono sottoposti ad apposite lavorazioni che servono a procurare alla loro superficie un'invisibile pellicola protettiva. Se le graffiature sono di modeste proporzioni, può bastare una soluzione preparata con il succo di 1 limone (oppure altrettanto aceto), 1 cucchiaino di sale fine e 1 di amido di mais (o bicarbonato): imbevete una spugnetta morbida, quindi strofinate con movimenti circolari e insistendo pazientemente, i danni tenderanno poco a poco a scomparire, inoltre si otterrà anche una notevole lucidatura.

46

Se i graffi sono più marcati e profondi, occorre invece 'spianarli' utilizzando un pezzo di tela smeriglio, che deve essere passata più volte (sempre con movimenti circolari) sulle parti graffiate. È inoltre è possibile ottenere ottimi risultati con l'uso di alcune paste abrasive da carrozzieri: solitamente con esse il risultato è garantito. Si può anche intervenire con un'efficace dispositivo elettrico, un elemento composto da piccole spazzole leviganti e lucidanti, speciali per eliminare velocemente imperfezioni e righe (il video ne spiega chiaramente l'utilizzo).

Continua la lettura
56

Dopo aver reso ben lisce le parti graffiate, provvedete a proteggere l'ottone con una specifica vernice protettiva per ottoni. Se non la trovate (generalmente il ferramenta ne è fornito), potete anche utilizzare dell'olio paglierino, o comunque qualsiasi prodotto con contenuto 'grasso', capace di isolare la superficie dell'ottone dall'aria. Infine, un importante avvertimento: se decidete di eseguire uno dei trattamenti decritti nella presente guida, il primo passo da compiere è quello di verificare che l?oggetto sia veramente di ottone, quindi fate una semplicissima prova con una calamita e se questa viene attratta, non si tratta di ottone ma di un elemento laccato, quindi i precedenti consigli non possono essere applicati.
Rimuovere i graffi dal basso è un'operazione complessa, e ci vuole pazienza e dedizione. Seguendo i suggerimenti di questa guida però riuscirete a fare tutto nel modo più breve possibile, mettendo in pratica ciò che avete letto e donando nuovamente al vostro ottone brillantezza e lucentezza. Non mi resta che augurare buon lavoro a tutti.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare i graffi sull'acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è senza dubbio la scelta migliore quando bisogna rinnovare la cucina. Un lavabo realizzato in questo materiale, infatti, riesce a coniugare l'estetica moderna ed elegante con la praticità di un materiale facile da pulire e da...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere il silicone

Il silicone è uno dei sigillanti più utilizzati per le superfici della casa perché è estremante facile da applicare ed è molto efficace e tenace. Questa sua ultima qualità però diventa un problema quando devi rimuoverlo se per esempio vuoi sostituire...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice a bomboletta

La vernice a bomboletta può risultare utile per moltissimi lavori creativi di fai-da-te e decorazioni domestiche: colorare sedie da giardino, realizzare murales sulle pareti di casa, oppure tinteggiare mobili e piccoli oggetti senza utilizzare un pennello....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere le tracce di silicone dai pavimenti

Il silicone è uno dei più comuni e versatili sigillanti utilizzati oggi per sigillare qualsiasi fessura non solo durante il montaggio di sanitari come doccia, bidet o lavabo, ma è anche utile come sigillante per riempire fughe e fori e rendere la superficie...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dai pennelli

Quando vengono realizzati dei quadri che prevedono l'utilizzo dei colori o quando vengono ritinteggiate le pareti di casa utilizzando delle tonalità differenti, si pone il problema della pulizia dei pennelli, che deve essere accurata e precisa. Qualora...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere il silicone indurito

Sono sempre in crescita le persone che effettuano i lavori di manutenzione con le loro mani, un po' per passione, un po' per necessità, senza ricorrere al personale esperto nel settore. In questo modo, come è logico che sia, si tende a risparmiare più...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere un bullone con la testa arrotondata

Se avete un apparecchio elettronico o meccanico fissato con dei bulloni che si presentano, però, con la testa arrotondata, rimuoverli non sarà tanto semplice. Tuttavia, intervenendo nel modo giusto, potrete comunque eseguire tale operazione. Nei passi...