Come rimuovere i graffi dalle lenti di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli occhiali da sole o da vista, con montature in vetro minerale o resine di plastica, nell’utilizzo giornaliero non sempre vengono riposti nella propria custodia, protetti e al sicuro. Lasciati sul tavolo, sulla poltrona, in ufficio sulla scrivania o in macchina nel portaoggetti, nel taschino della giacca o sopra la testa, sono facilmente soggetti a graffi e rigature: profonde e irreparabili per le quali necessitano una sostituzione completa da parte dell’ottico, leggere e poco evidenti ma comunque fastidiose, per le quali anche con metodi casalinghi è possibile porvi rimedio senza spendere un euro. Questa guida nasce proprio per l’esigenza di ripristinare la trasparenza e la lucidatura della montatura della lente rimuovendo ogni traccia di graffi con metodi semplici ed efficaci come la lucidatura con il brasso o l’utilizzo del lucido per il legno spendendo pochi euro per l'acquisto solo dei prodotti consigliati.

27

Occorrente

  • Lucido per il legno
  • Brasso
  • Panni morbidi in microfibra puliti
  • Detergente per vetri
37

Prendete gli occhiali e rimuovete delicatamente residui di polvere o altri materiali che accidentalmente possono essersi incastrati nel bordo della lente per incauta cura dell’occhiale, spruzzate il lucido per il legno su entrambe i lati della lente, non è facile determinare dove sia il graffio, soprattutto se molto leggero, ovviate a questo problema lucidando tutte le facce dell’occhiale. Con un panno morbido, ideale un panno in microfibra, con movimenti circolari sulla lente stendete il prodotto per un minuto e con un detergente per vetri rimuovete ogni traccia di lucido. Con un panno pulito assicuratevi di eliminare ogni alone lasciato dal detergente. Non utilizzate altri materiali che possono lasciare fibre o addirittura graffiare la lente delicata.

47

In alternativa potete utilizzare il brasso, uno smalto ad azione abrasiva molto leggera utilizzata per la lucidatura dei metalli come ottone, rame e acciaio e decisamente utile per la lucidatura delle superfici in plastica minerale come le vostre lenti. Versate una goccia sulla lente dopo aver individuato il graffio e con un panno morbido pulito, con una azione circolare e una pressione lieve, stendete il prodotto per uno o due minuti, l’azione abrasiva lenirà la superficie fino alla completa rimozione del graffio.

Continua la lettura
57

Gli occhiali, e nello specifico le lenti, sono oggetti delicati e costosi, che siano lenti da sole, correttive o da riposo devono essere protette e conservate nelle apposite custodie, meglio se di plastica di natura rigida. Una accortezza in più eviterà di dover trattare le lenti rendendole più delicate e fragili nel tempo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate altri materiali che possono lasciare fibre o addirittura graffiare la lente delicata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come riparare i graffi sull'acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è senza dubbio la scelta migliore quando bisogna rinnovare la cucina. Un lavabo realizzato in questo materiale, infatti, riesce a coniugare l'estetica moderna ed elegante con la praticità di un materiale facile da pulire e da...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una scarpiera in plastica

Siete tornati a casa dopo un'estenuante giornata di lavoro e non appena varcate la soglia della vostra abitazione vi si palesa il seguente scenario: scarpe, scarpe e ancora scarpe ovunque. Urge una scarpiera. Ma anche in questo caso sorgono problemi di...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la plastica al legno

Il legno rifinito con delle materie plastiche viene molto utilizzato nel mondo del fai-da-te, soprattutto per la realizzazione dei mobili da cucina o della camera da letto. Se abbiamo bisogno di incollare della plastica su superfici lignee, possiamo farlo...
Materiali e Attrezzi

Consigli per forare la plastica senza romperla

Se siete amanti del fai da te, sicuramente quando c'è qualche piccolo o grande lavoro da svolgere in casa preferite eseguirlo voi stessi, anziché chiamare un professionista. Con un minimo di abilità e gli attrezzi giusti è possibile fare in casa qualsiasi...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sulla plastica

La vernice spray è quella che viene utilizzata all'interno di apposite bombolette sotto pressione e viene spruzzata sulle superfici che devono essere verniciate. Si tratta di una tipologia di vernice che può essere utilizzata per dipingere diversi materiali;...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la carta alla plastica

Molte persone coltivano l'hobby del "fai da te". Oltre ad essere molto bello sapere realizzare gli oggetti da soli, è un modo per tenerso occupati e per trascorrere il tempo piacevolmente. Spesso e volentieri, inoltre si risparmia. È anche bello coinvolgere...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la finitura a olio dai mobili in legno

La finitura a olio è un'alternativa alla tradizionale in vernice. L'olio, in particolare quello di lino, crea una barriera protettiva nella fibra legnosa dei mobili. Penetra in profondità e ne aumenta la resistenza meccanica. È idrorepellente, resiste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.