Come rimuovere in modo naturale un'invasione d'insetti dalle nostre piante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le piante sono per loro natura molto attrattive per insetti e parassiti; in qualsiasi periodo dell'anno sono soggette a malattie causate dalla presenza di questi ultimi. Esistono in commercio diversi prodotti chimici per proteggerle e per allontanare i parassiti indesiderati; basta rivolgersi a vivai o a consorzi per risolvere il problema velocemente. Se invece si preferisce usare metodi fai da te questa guida fornirà consigli molto utili per rimuovere in modo semplice e veloce, ma soprattutto naturale, l'invasione d'insetti dalle nostre piante.

24

È fondamentale agire tempestivamente sulle piante attaccate dagli insetti, per evitare la formazione di fumaggini, ossia lo sviluppo di funghi. A volte è possibile intervenire limitandosi a passare sulle foglie un panno in microfibra. Qualora tale soluzione non presenti risultati soddisfacenti, si può agire con un metodo più efficace, che prevede l'utilizzo dell'aspirina. La scelta può apparire a prima vista fuori luogo, ma è stato recentemente scoperto che alcune piante da frutto, quando sono attaccate, producono acido acetilsalicidico, uno dei componenti dell'aspirina. Questa sostanza costituisce pertanto per la pianta un vero e proprio scudo.

34

Per iniziare, procurarsi un vaporizzatore spray, che può essere anche riciclato da flaconi di detersivi o detergenti vuoti. Prendere un secchio della capacità non inferiore a cinque litri, riempirlo con quattro litri di acqua, aggiungere una o due aspirine e farle sciogliere direttamente nell'acqua nel caso siano effervescenti. Se invece si utilizza dell'aspirina in forma di pastiglia, triturare quest'ultima fino a ridurla in polvere e scioglierla successivamente in acqua.

Continua la lettura
44

Procedere inserendo la miscela nel vaporizzatore spray e, in seguito, iniziando a spruzzarla in tutte le parti della pianta. Ricordarsi di ripetere l'operazione ogni due settimane per eliminare definitivamente il problema e come prevenzione per possibili attacchi parassitari futuri. Ad ogni modo evitare di spruzzare eccessiva acqua sulle foglie perché questo potrebbe creare danni alla pianta. Esistono altri metodi naturali che possono essere utilizzati per lo stesso scopo: una miscela di acqua e sapone per eliminare gli afidi e l'impiego dell'aglio, da interrare nel vaso oppure da passare sulle foglie dopo averne fatto un decotto (nella misura di 3 spicchi d'aglio per ogni mezzo litro d'acqua).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare uno spray repellente naturale contro gli insetti

Non appena arriva l'estate è facile che si riscontri il problema degli insetti, soprattutto perché si sta più frequentemente fuori casa, o si tengono le finestre aperte più a lungo per arieggiare i locali. Quindi si deve necessariamente trovare una...
Giardinaggio

Come Evitare L'Invasione Delle Piante Infestanti Con Il Lapillo Vulcanico

Spesso chi possiede un giardino si trova alla prese con le aiuole infestate da erbacce le quali conferiscono al tutto un aspetto decisamente antiestetico e "poco curato"; inoltre non fanno respirare le piante. Nella guida che segue, a tal proposito, vedremo...
Giardinaggio

Come attirare gli insetti ‘amici’ delle piante

È risaputo che durante la stagione primaverile sbocciano i fiori e l'armonia diventa più serena. Ecco che gli insetti vengono attratti dalle piante e dai fiorellini. Molti però pensano che essi possano danneggiarle facendole ammalare. Ciò però non...
Giardinaggio

Rimedi naturali per gli insetti delle piante

Con l'arrivo della primavera e dei primi caldi le piante sono letteralmente assalite dagli insetti. Essi sono difficili da scovare perché sono molto abili a nascondersi. Bisogna aguzzare bene la vista perché questi animaletti si mettono tra i germogli....
Giardinaggio

le migliori piante carnivore per eliminare gli insetti

Le piante carnivore, denominate anche "insettivore" hanno la proprietà e la caratteristica di consumare ed intrappolare animali e protozoi, in particolar modo gli insetti, allo scopo di nutrirsi. Tale peculiarità è stata ottenuta a causa della loro...
Giardinaggio

Come rimuovere la muffa nera sulle piante

La muffa nera non è un agente patogeno per le piante, ma questo fungo ottiene il suo nutrimento dalla melata degli insetti, che è una sostanza chiara e appiccicosa che si deposita su foglie e rametti. Le spore della muffa vengono soffiate dal vento...
Giardinaggio

Come preparare un concime naturale per le piante

Quando si decide di coltivare qualcosa nel proprio orto, la prima cosa da pensare è quella di utilizzare dei concimi che proteggano le piante, ma che allo stesso tempo non facciano danni alla nostra salute. Oggi molte aziende puntano proprio sul fatto...
Giardinaggio

Come tenere lontani gli insetti molesti

Sempre più spesso, nel nostro giardino o balcone, notiamo piccoli insetti che ad occhio nudo non si riescono a focalizzare ma che lasciano intorno alla pianta una sostanza appiccicosa che, in poco tempo fa morire le nostre piante. Sicuramente siamo in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.