DonnaModerna

Come rimuovere la ruggine dalle superfici in ferro

Di: Team O2O
Tramite: O2O 18/10/2022
Difficoltà:facile
15

Introduzione

Come rimuovere la ruggine dalle superfici in ferro

Gli oggetti di metallo hanno un piccolo difetto: con il passare del tempo si possono arrugginire! Almeno una volta nella vita ci è capitato di buttare via argenteria e gioielli di metallo a cui eravamo davvero affezionati perché la superficie era piena di antiestetiche macchie legate all'ossidazione. E, se non fosse più necessario dirgli addio? I rimedi della nonna per rimuovere con facilità la ruggine dalle superfici in ferro sono davvero tanti. Scopriamo subito insieme qualche soluzione casalinga adatta alle tue esigenze.

25

La Coca Cola

Grazie all'acido fosforico contenuto nella Coca Cola, potrai usare questa bibita per rimuovere la ruggine ostinata dagli oggetti metallici. È sufficiente immergerli completamente nella Coca Cola e lasciare agire per almeno 5-6 ore. Per un effetto ancora più sgrassante, lascia agire per tutta la notte oppure aggiungi qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio.
Per un rimedio più veloce ma altrettanto efficace, in alternativa, puoi usare un foglio di carta alluminio, versarci sopra qualche goccia di Coca Cola e strofinare energicamente sulla zona da trattare finché la superficie tornerà a brillare.

35

Limone e bicarbonato

Per eliminare le macchie di ruggine dalle superfici in ferro puoi preparare una pasta con pochi ingredienti naturali. Ti occorreranno: 3 cucchiai di dentifricio, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e il succo di mezzo limone. Con uno spazzolino applica il composto e strofina in maniera decisa per almeno 4-5 minuti o, comunque, finché gli aloni di ruggine non saranno andati via completamente.

Continua la lettura
45

Limone e sale

Un altro rimedio bio, assolutamente fai da te, sfrutta solamente le proprietà sbiancanti del limone. Bisogna cospargere per bene l'area da trattare con il sale fino, versare il succo di mezzo limone e lasciare agire. Il tempo di posa dipende dalla grandezza della zona colpita e dal grado di ruggine. In genere, si va da pochi minuti per le superfici lievemente arrugginite a 1-2 ore per quelle in cui la corrosione è notevole.
Ricorda: non devi assolutamente buttare la scorza del limone che hai precedentemente spremuto, la utilizzerai successivamente, proprio come una spugna, per strofinare lungo tutta la superficie colpita dalla ruggine.

55

L'aceto bianco

L'aceto bianco è un formidabile alleato contro la ruggine, infatti, è uno degli antiruggine naturali per eccellenza. Si dimostra un rimedio economico ma davvero molto efficace. Spesso, viene usato proprio per pulire l'argenteria, perché in pochi minuti ridona all'oggetto la sua lucentezza originaria.
Basterà immergere nell'aceto l'oggetto colpito dalla ruggine per circa 30-40 minuti. Trascorso questo tempo, sarà sufficiente grattare con delicatezza la superficie. Se la corrosione è parziale e poco visibile all'occhio nudo, in alternativa, puoi semplicemente strofinare la superficie con un panno imbevuto di aceto.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la ruggine dalla ghisa

Quasi tutti i materiali sono attaccabili dall'ossigeno contenuto dall'aria. La reazione che questo gas provoca su alcuni metalli in ambienti umidi è l'ossidazione. Gli ossidi rovinano l'aspetto degli oggetti e spesso ne intaccano la resistenza metallica....
Materiali e Attrezzi

Come ripulire il ferro ossidato

Quando il ferro, o altri materiali simili, vengono a contatto con l'acqua, con l'umidità o con il caldo, si avviano una serie di reazioni che permettono all'ossigeno di insinuarsi nel materiale, che subisce il fenomeno dell'ossidazione, che tutti noi...
Materiali e Attrezzi

Come evitare la formazione della ruggine

II ferro è il metallo più usato sin dall'antichità per la sua resistenza, non a caso le prime prove di utilizzo di tale materiale vengono dai Sumeri che lo adoperavo per realizzare armi e gioielli. Per mantenerlo inalterato nel tempo e preservare la sua...
Materiali e Attrezzi

come riparare fori e cavità provocati dalla ruggine

La ruggine è un composto caratterizzato da vari ossidi di ferro, idrati e carbonati basici di Fe (III). La principale causa della sua formazione è l'ossidazione del ferro, favorita dalla presenza di ossigeno e acqua. Ha un classico colore bruno-rossiccio...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare la ruggine dal cromo

Il cromo è un metallo piuttosto resistente che si presta benissimo per la realizzazione di innumerevoli oggetti presenti nella nostra vita quotidiana. Come del resto tutti gli altri metalli, anche il cromo è soggetto agli attacchi della ruggine quindi,...
Materiali e Attrezzi

Come risanare superfici in pietra e cemento

L'esposizione prolungata a sole, pioggia e altri elementi naturali può causare danni alla tua parete in pietra. Allo stesso modo le pavimentazioni in cemento possono invecchiare, deteriorarsi e rompersi, così come le superfici in pietra naturale possono...
Materiali e Attrezzi

Come riparare superfici plastiche

Se in garage o in soffitta tenete degli oggetti che dovreste riparare da mesi, ma vista la mancanza di tempo vi siete quasi dimenticati della loro esistenza, il consiglio è quello di leggere con molta attenzione questa guida, in quanto vi forniremo la...
Materiali e Attrezzi

Come riparare superfici in vetroresina

La vetroresina liquida o solida si presta moltissimo per le riparazioni di oggetti della stessa natura; infatti, in circolazione ce ne sono tantissimi come ad esempio barche, paraurti di automobili oppure ripiani di mobili tipo il lavello o il piano...