Come rimuovere la schiuma poliuretana

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per gli amanti del fai da te o del cosplay, la schiuma poliuretana, detta anche poliuretano espanso, è un materiale molto pratico. Nell'ambiente del fai da te, viene utilizzata per riempire gli spazi tra le intercapedini, un po' come il silicone, perché ha un grande potere isolante. Nel mondo del cosplay, invece, viene utilizzato per creare costumi scenici o armi finte (in sostituzione del lattice) perché è un materiale facile da reperire, leggero ed economico. Durante la lavorazione, però, può capitare di sporcarsi o di sporcare oggetti ed indumenti con la schiuma. Come intervenire allora? Vediamo qui di seguito come rimuovere la schiuma poliuretana.

27

Occorrente

  • pietra pomice
  • sapone di Marsiglia
  • spugnetta abrasiva
  • raschietto
  • solvente per poliuretano
37

Se mentre stiamo spruzzando il poliuretano espanso ci finisce sulle mani, è bene procedere subito a pulirle. Questo tipo di materiale, infatti, man mano che si espande a contatto con l'aria, tende ad indurirsi e ad appiccicarsi. Non appena ci sporchiamo è bene andare a lavarsi con dell'acqua tiepida e del sapone di Marsiglia. Se proprio non possiamo lasciare il lavoro, cerchiamo di pulirci al più presto. È importante, una volta asciutto, che il poliuretano venga tolto senza grattare eccessivamente la pelle per non rischiare irritazioni. Usiamo a questo punto una spugnetta abrasiva, di quelle per i piatti. Bagniamo sotto l'acqua tiepida la parte con la schiuma, passiamo un po' di sapone di Marsiglia sulla spugnetta e delicatamente, senza grattare ma facendo pressione, passiamo la spugnetta sulla zona interessata.

47

Nell'eventualità che la schiuma finisca sui nostri abiti dovremo intervenire ancora più rapidamente perché il materiale, oltre ad appiccicarsi, tende ad espandersi anche tra le fibre degli indumenti. Un buon metodo che ci permette di rimuovere dai vesti il poliuretano è usare una pietra pomice per grattare via la schiuma. Facciamo scorrere dell'acqua calda sull'indumento e grattiamo con la pietra per mandar via la schiuma, magari con l'ausilio di una saponetta per abiti. Se, invece, a sporcarsi sono oggetti metallici o lignei, come ad esempio una finestra o la lamiera della macchina, è facile rimuovere i residui perché la superficie liscia permette il distaccamento della schiuma. Adoperiamo a questo punto un piccolo raschietto in metallo, e passiamolo delicatamente per staccare la schiuma indurita. Dopodiché passiamo un prodotto per lucidare la superficie.

Continua la lettura
57

Un buon aiuto per pulire le zone su cui è finito il poliuretano espanso, sono dei prodotti che vengono venduti presso i negozi di bricolage o di fai da te. In commercio ce ne sono moltissimi e sono tutti a base di sostanze che rispettano le superfici, pur staccando i residui di materiale. Tra i prodotti in commercio, compaiono creme abrasive, spray a base di sostanze oleose o salviette impregnate di solvente per il poliuretano. Chiediamo sempre, in negozi specializzati per il fai da te, quale metodo è preferibile, in base alla superficie da trattare. Facciamo anche attenzione a non usare solventi tossici, soprattutto per la nostra pelle, per rimuovere la schiuma.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche se tra i tanti rimedi viene spesso consigliato l'uso dell'acetone, è meglio non usarlo perchè danneggia i tessuti o le cellule epiteliali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come rimuovere la ruggine da una maglietta

Se si fa eccezione per pochissime occasioni in cui è indicato avvalersi dell'aiuto di una lavanderia, la maggior parte delle macchie, in particolare quelle di ruggine, possono essere eliminate utilizzando alcuni elementi naturali. Infatti, in alcune...
Altri Hobby

Come rimuovere la vernice dalle piastrelle

In seguito alla ristrutturazione di uno o più ambienti di casa, o semplicemente dopo aver dato una rinfrescata alle pareti, può capitare di trovare, specialmente in bagno, in cucina, ma anche sui pavimenti, delle macchie di vernice da rimuovere dalle...
Altri Hobby

Come rimuovere un mosaico

Ogni volta che abbiamo intenzione di rinnovare la nostra abitazione, preferiamo rivolgerci ad imprese specializzate in questo settore, in modo da assicurarci un lavoro eseguito alla perfezione. Tuttavia la maggiora parte delle volte questi lavori hanno...
Altri Hobby

Come decorare una scatola portaoggetti per San Valentino

Quando si avvicina il giorno di San Valentino, è tempo di pensare al regalo da fare alla tua metà. Oltre alla scelta che non sempre si presenta facile, oltre al budget da tenere in conto e ai gusti personali del tuo partner, c'è anche il problema dell'originalità...
Altri Hobby

Come identificare le monete antiche cinesi

Se siete degli appassionati di storia antica o se semplicemente avete ritrovato una vecchia moneta e volete sapere a che periodo appartiene allora siete capitati sulla guida giusta. Oggi infatti vi parleremo delle antiche monete cinesi. In particolare...
Altri Hobby

Come costruire un pouf con bottiglie di plastica

Non c'è cosa migliore che tornarsene dopo il lavoro a casa nostra e semplicemente sdraiarsi sulla nostra poltrona preferita. Negli ultimi anni è stata inventata una poltrona molto particolare, molto morbida, e che riesce a prendere la forma del nostro...
Altri Hobby

Come fare un fiore di rafia

La rafia è una fibra naturale ricavata dall'albero di palma, che può essere tessuta come la paglia, legata come la seta o imballata come la schiuma. Modiste, artigiani e fiorai la utilizzano per la realizzazioni di una varietà di progetti e regali....
Altri Hobby

Tecniche di invecchiamento degli aeromodelli

Gli aeromodelli sono dei piccoli velivoli o, nel caso di modelli in scala, delle riproduzioni di quelli realmente esistenti. Questi sono divisi in due gruppi fondamentali: volanti e non volanti; questi ultimi sono anche definiti aeromodelli statici, mentre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.