Come rimuovere la vernice dai pennelli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte rappresenta un modo di pensare e di figurare i propri sentimenti e pensieri. Un tipo di arte viene raffigurata anche nei quadri. Infatti ciò che viene pitturato nella tela risulta essere bello e particolare. Quando vengono eseguiti dei quadri con l'utilizzo dei colori, e quindi attraverso i pennelli, questi vengono infine puliti. Rimuovere il colore dai pennelli può risultare difficile. In questa guida attraverso passaggi molto semplici, vedremo come rimuovere la vernice dai pennelli.

26

Occorrente

  • Acqua e sapone
  • Diluenti alla nitro - acquaragia - barattolo in vetro
  • Asciugatura
36

La pulizia dei pennelli è sicuramente una cosa fastidiosa e noiosa, ma anche indispensabile. Infatti consente di mantenere in buono stato i pennelli. Un trucco consiste nel pulirli subito dopo il loro uso. Per quel che concerne le vernici a tempera, si procederà alla pulizia dei piccoli e grandi pennelli. Infatti basterà adottare dell'acqua tiepida abbondante e, successivamente, dell'acqua in cui verrà versata una dose di sapone neutro. Si dovrà immergerli e sciacquarli fino a rimuovere ogni residuo di colore.

46

La vernice più ostica da togliere, è lo smalto, quello che generalmente si adotta per dipingere le ringhiere e le parti in metallo dei mobili da giardino o simili. Per pulire i pennelli da questa tipologia di prodotto, si dovrà utilizzare un sovente specifico: l'acquaragia. Acquistabile in ferramenta, andrà versata in un barattolo di vetro fino a coprire completamente le setole del pennello. Si dovranno immergere i pennelli, attendere che il solvente faccia il suo effetto, pigiarli sul fondo e sul bordo fino a completo scioglimento dello smalto. Successivamente, andranno puliti ulteriormente e sciacquati con acquaragia.

Continua la lettura
56

Anche la vernice alla nitro richiede un diluente specifico, ed il procedimento di pulizia sarà il medesimo adottato per gli smalti. Terminate le operazioni di pulizia, dato che i diluenti sono tutti a base leggermente grassa, si potrà anche procedere ad un normale lavaggio con acqua e sapone neutro. Questo procedimento consente di eliminare ogni residuo di vernice e diluente. Per le vernici ad olio, si adotterà sempre dell'acquaragia o del diluente alla nitro, mentre per le vernici acriliche, meglio utilizzare dell'alcol etilico. Per preservare il manico in legno e la parte metallica, cercate di non immergere le zone realizzate in legno. Mentre per la parte metallica, operate una buona pulizia con il solvente. In questa guida facile, abbiamo visto come rimuovere la vernice dai pennelli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provvedete alla pulizia subito dopo l'uso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla modanatura delle porte

Occuparsi di piccoli lavori di restauro è abbastanza semplice per i più pratici con il fai da te. Restituire carattere ad un vecchio mobile può dare nuova vita alla nostra casa. Ma questo genere di modifiche si possono effettuare anche su porte e infissi....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice a spruzzo

Quando si eseguono dei lavori di verniciatura è necessario proteggere con dei teli l'area circostante onde evitare che gli schizzi possano imbrattare gli oggetti vicini ed il pavimento. La verniciatura a spruzzo è un metodo che può sporcare facilmente...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice spray dal muro

La vernice spray può essere utilizzata per verniciare velocemente diversi oggetti, di qualsiasi materiale. L'unico inconveniente di questo tipo di vernice è che, essendo appunto a spray, quando viene spruzzata le particelle possono finire accidentalmente...
Materiali e Attrezzi

Come usare il fissante per vernice metallo

Può capitare a tutti di avere oggetti che necessitano di un piccolo restauro. L'usura del tempo o delle intemperie rovinano la superficie e spesso la struttura stessa di un oggetto. Questo accade, in particolare, sulle coperture in vernice. Nel caso...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice screpolante

Se abbiamo un mobile realizzato con un legno di buona qualità come ad esempio di rovere, ed intendiamo decorarlo con un effetto craquelè, possiamo intervenire in modo adeguato utilizzando la cosiddetta vernice screpolante. Quest'ultima infatti non è...
Materiali e Attrezzi

Come rendere opaca una vernice lucida

Capita, talvolta, di dover ridipingere legno o ferro con della vernice opaca quando ne possediamo soltanto di lucida. Bene, non è necessario acquistarne dell'altra, perché con pochi, semplici passi potremo trasformarla in ciò che ci serve senza ulteriori...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sulla plastica

La vernice spray è quella che viene utilizzata all'interno di apposite bombolette sotto pressione e viene spruzzata sulle superfici che devono essere verniciate. Si tratta di una tipologia di vernice che può essere utilizzata per dipingere diversi materiali;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.