Come rimuovere la vernice spray dal muro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La vernice spray può essere utilizzata per verniciare velocemente diversi oggetti, di qualsiasi materiale. L'unico inconveniente di questo tipo di vernice è che, essendo appunto a spray, quando viene spruzzata le particelle possono finire accidentalmente su superfici diverse da quello che è l'oggetto da verniciare. Se la superficie in questione è una parete, la prima cosa da fare per porre rimedio sembrerebbe quella di ridipingere il muro; Tuttavia, esistono alcuni rimedi per eliminarla senza dover necessariamente eseguire questa operazione. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come rimuovere la vernice spray dal muro.

26

Occorrente

  • Solvente specifico
  • Guanti
  • Mascherina
  • Occhiali protettivi
  • Pezzi di stoffa
  • Compressore portatile
  • Spazzola metallica
  • Acqua
  • Sapone
  • Carta vetrata
36

Scelta del solvente

Recatevi in un negozio di ferramenta o in colorificio e chiedete consiglio al personale per l'acquisto di un solvente adatto al tipo di vernice da togliere. Ricordate di specificare la tipologia di muro sulla quale occorre effettuare l'intervento, dato che a seconda del materiale da trattare si dovrà scegliere una soluzione specifica. In commercio si trovano svariati prodotti, anche eco-compatibili, che vi consentiranno di risolvere il problema con trattamenti da eseguire in modo autonomo. Anche se optate per l'utilizzo di solventi a basso impatto ambientale, è in ogni caso consigliabile munirsi di mascherina, occhiali protettivi e guanti.

46

Prelavaggio del muro

Procuratevi diversi pezzi di stoffa, indossate le protezioni menzionate in precedenza e cominciate con un prelavaggio del muro. Preparate una soluzione a base di acqua e sapone e frizionate la parete da pulire con l'aiuto del panno. In questo modo, la vernice inizierà ad ammorbidirsi. Inumidite le pezze con il solvente apposito e passate gli stracci imbevuti su tutta la superficie interessata. Lasciate agire per il tempo indicato sulle istruzioni. Se alcune macchie di spray sono ancora presenti nonostante il trattamento, strofinate delicatamente i residui di vernice con un foglio di carta vetrata a grana sottile, cercando di non graffiare il muro.

Continua la lettura
56

Applicazione del solvente

Quando occorre eliminare la vernice spray da una superficie ruvida o da un muro particolarmente poroso, è necessario procedere servendosi di una pistola a spruzzo o di un compressore. Il metodo dei panni inumiditi, efficace su una parete liscia, non consente al solvente di penetrare uniformemente nelle cavità interne di un blocco murario non omogeneo (non è utile pertanto nemmeno l'uso di un pennello). Bisogna quindi distribuire il prodotto con un getto d'aria piuttosto potente e completare la rimozione della vernice residua strofinando la parete con una spazzola metallica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se dovete ripulire muri o facciate di interesse storico-artistico, rivolgetevi a ditte specializzate in questo genere di interventi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come dipingere un radiatore con la vernice spray

In questa guida, vogliamo darvi una mano concreta a capire come poter dipingere, nel migliore dei modi, un radiatore con l'utilizzo della vernice spray. Cercheremo anche noi di eseguire tutto questo, mediante il classico ed intramontabile, metodo del...
Materiali e Attrezzi

Come usare la vernice spray sulla plastica

La vernice spray è quella che viene utilizzata all'interno di apposite bombolette sotto pressione e viene spruzzata sulle superfici che devono essere verniciate. Si tratta di una tipologia di vernice che può essere utilizzata per dipingere diversi materiali;...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice a bomboletta

La vernice a bomboletta può risultare utile per moltissimi lavori creativi di fai-da-te e decorazioni domestiche: colorare sedie da giardino, realizzare murales sulle pareti di casa, oppure tinteggiare mobili e piccoli oggetti senza utilizzare un pennello....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dai pennelli

L'arte rappresenta un modo di pensare e di figurare i propri sentimenti e pensieri. Un tipo di arte viene raffigurata anche nei quadri. Infatti ciò che viene pitturato nella tela risulta essere bello e particolare. Quando vengono eseguiti dei quadri...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla modanatura delle porte

Occuparsi di piccoli lavori di restauro è abbastanza semplice per i più pratici con il fai da te. Restituire carattere ad un vecchio mobile può dare nuova vita alla nostra casa. Ma questo genere di modifiche si possono effettuare anche su porte e infissi....
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice a spruzzo

Quando si eseguono dei lavori di verniciatura è necessario proteggere con dei teli l'area circostante onde evitare che gli schizzi possano imbrattare gli oggetti vicini ed il pavimento. La verniciatura a spruzzo è un metodo che può sporcare facilmente...
Materiali e Attrezzi

Come applicare lo spray fissativo

Lo spray fissativo è un tipo speciale di vernice che serve a fissare i disegni una volta finiti, la maggior parte delle volte che si disegna con le pitture in polvere conviene usarlo per non perdere con il tempo la maggior parte del lavoro.Potrebbe convenire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.