Come rimuovere le etichette dai barattoli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte vi sarà capitato di voler riutilizzare un barattolo di vetro, magari per riempirlo con della marmellata, del pesto o semplicemente della salsa fatta in casa e, non essere riusciti a togliere con una certa facilità l'etichetta che lo contraddistingue. Nel caso in cui sia stata usata della colla particolarmente resistente, può risultare davvero complicata da rimuovere ma, non impossibile. Impiegherete maggior tempo ma verrà via ugualmente. A tal proposito i passi esaurienti di questa interessante guida sapranno darvi degli utili suggerimenti su come rimuovere le etichette dai barattoli.

27

Occorrente

  • Lavastoviglie
  • Phon per capelli
  • Spugna
  • WD-40
  • Guanti di protezione
  • Olio di semi
  • Alcol
  • Acetone
  • Acqua
37

Lavare il barattolo in lavastoviglie

Uno dei metodi più efficaci, che garantisce il miglior risultato con il minimo sforzo, è il lavaggio in lavastoviglie. Impostare temperature elevate, comunque superiori ai 60°C, poiché il vapore generato dal calore tende a far sciogliere la colla che si staccherà senza troppi sforzi. Se non possedete una lavastoviglie, potrete direzionare il getto di aria calda di un phon per capelli sull'etichetta. Il principio è uguale al precedente, il calore generato dell'elettrodomestico scioglierà la colla facilitando notevolmente la rimozione dell'etichetta.

47

Immergere il barattolo in acqua calda e detersivo per piatti

Tuttavia sfruttando anche le proprietà di alcune sostanze, reperibili tranquillamente in casa, è possibile ottenere notevoli risultati. Basterà dotarsi di acqua calda, acetone o alcol, e una spugna.
Innanzitutto bisognerà immergere il barattolo in acqua calda, dove avrete precedentemente sciolto del detersivo per piatti, facendolo rimanere in ammollo per almeno 10 minuti in modo tale che la carta dell'etichetta si ammorbidisca, rendendo così il passaggio successivo più semplice ed immediato. A questo punto usando una spugna imbevuta di alcol o acetone strofinate energicamente per rimuovere i residui dell'etichetta rimanente.

Continua la lettura
57

Lasciare il barattolo in ammollo con olio di semi

Un altro prodotto particolarmente indicato per rimuovere colla ed etichette è l'olio di semi; lasciando infatti il barattolo immerso in olio di semi (in questo caso meglio acquistarne uno economico) per almeno 12 ore, sarà possibile ottenere ottimi risultati. Questo metodo funziona abbastanza bene tuttavia, a causa dell'elevata quantità di olio necessaria, non è certo il più economico. È possibile infine usare il WD-40, un solvente efficace per sciogliere gli adesivi, spruzzandolo uniformemente sull'adesivo. Poiché è un prodotto particolarmente potente assicuratevi di proteggere gli occhi e, le mani con i guanti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare etichette per bottiglie

Quando si vendono le bottiglie di una qualsiasi bevanda è necessario aggiungere anche l'etichetta che contraddistingue l'originalità e la provenienza del prodotto. Nell'etichetta infatti sono inseriti il nome del prodotto, di che bevanda si tratti,...
Casa

5 idee per decorare i barattoli di vetro

I barattoli di vetro possono diventare un vero incubo: ci si ritrova ogni settimana con decine di vasetti dalle forme e dimensioni più disparate e non si sa mai che farne. La più veloce delle soluzioni è quella di recarsi alla campana del vetro e buttarli...
Casa

Come rimuovere le tracce di colla dalle piastrelle

Eseguire dei lavori a regola d'arte e senza sbavature è un po' il sogno di tutti, purtroppo però non sempre è possibile effettuare lavori puliti e senza una macchia. A causa della presenza di eventuali danni o più semplicemente per assecondare un...
Casa

Come rimuovere macchie di pennarello dai capi delicati

Avendo dei figli piccoli spesso ci si deve scontrare con macchie di pennarello su capi anche delicati. Comunque questo problema non riguarda soltanto i bambini ma anche noi adulti; infatti, magari per distrazione ci ritroviamo con una bella traccia di...
Casa

Come rimuovere gli sticker murali

Cambiare l'aspetto di una parete può apparire un'impresa difficile. Questo accade soprattutto quando nel muro risultano attaccati degli sticker murali. In questo modo il lavoro può diventare complicato, se non si conoscono le tecniche per rimuoverli....
Casa

Come rimuovere il mastice siliconico dal legno

Per sigillare il legno si può utilizzare il silicone. Il silicone è uno dei collanti più utilizzati. Bisogna dire che spesso durante l'utilizzo del silicone, si possono verificare delle sbavature sopra il legno che una volta essiccate sono poi difficili...
Casa

Come rimuovere la ruggine

La ruggine è provocata da un processo chimico che porta alla corrosione di oggetti in ferro o in acciaio che vengono a contatto diretto con l'acqua per un tempo relativamente prolungato. È, comunque, possibile rimuovere la ruggine dagli oggetti o dalle...
Casa

Come rimuovere le porte scorrevoli della doccia

Spesso, col tempo, i vari elementi di arredo che compongono la nostra abitazione, si possono deteriorare e, per mantenere l’aspetto della propria casa splendidamente è bene rimuovere quel che non va, per poterlo sostituire con uno nuovo. Molto spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.