Come rimuovere le macchie di colla sul vinile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le macchie sono senza dubbio il cruccio di ogni buona massaia. Ovviamente, rimuovere le macchie non è mai un'operazione semplice e può variare a seconda delle superfici e del tipo di macchia creatasi. Inoltre, macchiare un tessuto e cercare di mandare via la macchia, risulta essere non molto semplice perché, se non si presta attenzione o non si conoscono le proprietà dei prodotti, si rischia di rovinare il materiale stesso. Proprio per questo motivo, all'interno di questa guida, vi spiegherò come rimuovere le macchie di colla sul vinile.

26

Occorrente

  • acqua calda o tiepida
  • detergente delicato per vinile
  • spugna o spazzola
  • ferro da stiro e carta da pacchi
  • pennello e vernice per vinile
36

Utilizzare un po' d'acqua tiepida o calda

Premettendo che il vinile è una superficie lavabile dovrete comunque utilizzare qualche accorgimento per eliminare tutte le macchie createsi. Per le macchie di colla più semplici, sarà sufficiente pulire la vostra superficie in vinile con un po' d'acqua tiepida o calda. Ovviamente, dovrete tratta la macchia anche con un'apposita spugnetta o con una spazzola. La scelta della spugna o della spazzola dovrà essere effettuata a seconda del tipo di superficie in vinile da trattare. Se i pavimenti sono in vinile potrete scegliere entrambi gli strumenti, mentre se dovrete pulire un divano o una sedia rivestita in vinile sarà preferibile utilizzare una spugnetta.

46

Pulire il pavimento con un detergente delicato

Qualora la semplice acqua tiepida o calda non dovesse bastare per eliminare le tracce di colla dalla vostra superficie in vinile, dovrete utilizzare un detergente delicato per cercare di eliminare la colla. Anche in questo caso, la superficie dovrà essere trattata con una spugna o con una spazzola ma, all'acqua, dovrete aggiungere un detergente delicato. Potrete acquistare quest'ultimo in un qualsiasi negozio di fai da te ben fornito o presso il rivenditore di fiducia. In questo caso, dovrete sciacquare il detergente con abbondante acqua sino a quando esso non creerà più schiuma. Inoltre, dovrete effettuare più lavaggi e verificare, sia con le mani che con l'acqua, la presenza o meno del detersivo.

Continua la lettura
56

Impiegare il ferro da stiro e della carta da pacchi

Se anche in questo caso la macchia continuasse a persistere, potreste agire con il ferro da stiro e della carta da pacchi per cercare di eliminare la colla. Ovviamente, quest'operazione è sconsigliata perché il vinile è un materiale estremamente delicato e, con il calore del ferro da stiro, potrebbe rischiare di danneggiarsi o scolorire. Nel mal capitato caso in cui il vinile si dovesse scolorire, potreste cercare di risolvere il problema dipingendo lo stesso. Dovrete effettuare ciò con estrema accuratezza e, dopo aver effettuato i ritocchi con l'apposita vernice, dovrete eseguire delle sfumature sul vinile non rovinato per cercare di uniformare il ritocco effettuato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come installare una recinzione in vinile

Alla maggior parte delle persone piace la recinzione in vinile, in quanto non fa la ruggine, non decade, e non marcisce col passare del tempo. La sua installazione potrebbe essere abbastanza costosa anche dopo che l'avrete acquista e montata. È però...
Materiali e Attrezzi

Come usare la colla spray per tessuti

I tessuti si possono trattare in vari modi. Confezionandoli in maniera tradizionale, oppure con dei prodotti che velocizzano alcuni passaggi. La colla spray per tessuti è una valida alternativa. Oltretutto, risulta utile per realizzare parecchi lavoretti...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colla di riso

Tra le colle naturali, la colla di riso, rappresenta quella più semplice da realizzare, in termini di materiali e di tempo, oltre ad essere una valida alternativa alla colla vinilica. La colla di riso, infatti, garantisce ottime prestazioni e permette...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere la colla a caldo

La scelta della colla a caldo può essere molto difficile ma nello stesso tempo una banalità. La colla a caldo è un tipo di colla che viene usata soprattutto in moltissimi lavori e si utilizza principalmente quando devono essere attaccati due o più...
Materiali e Attrezzi

Colla a caldo: cos'è e come si usa

La colla a caldo è un tipo di colla siliconica che può essere usata da da chiunque. Si conserva facilmente sotto forma di bacchette solide e la si può sciogliere in pochi secondi attraverso l'apposita pistola che si collega all'elettricità. Si tratta...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la colla a caldo

La colla a caldo è un particolare tipo di collante che possiede una certa efficacia, e per tale motivo viene utilizzata in moltissimi lavori. È consigliabile il suo uso quando si devono unire due o più materiali di differente composizione, in maniera...
Materiali e Attrezzi

Come fare la colla di riso per unire la carta

In questo articolo, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad imparare come fare la colla di riso per unire la carta. Cercheremo di eseguire tutti questo, in modo chiaro e sempre grazie al classico metodo del fai da te. Iniziamo subito con il dire che...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere La Colla Per Découpage

Il découpage è un'arte creativa molto fantasiosa. Con il découpage puoi realizzare oggetti davvero unici nel loro genere. Puoi rinnovare vecchi oggetti in legno. Oppure decorare album di cartoncino, scatole di latta. Puoi decorare anche mobili vecchio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.