Come rimuovere le tracce di colla dalle piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Eseguire dei lavori a regola d'arte e senza sbavature è un po' il sogno di tutti, purtroppo però non sempre è possibile effettuare lavori puliti e senza una macchia. A causa della presenza di eventuali danni o più semplicemente per assecondare un personale desiderio di rinnovamento, spesso può capitare di incorrere nella necessità di eseguire alcuni lavori di manutenzione all'interno della propria abitazione come la verniciatura delle pareti o la messa in posa di un nuovo pavimento. In queste occasioni è possibile che, a lavoro terminato, permangano sulle piastrelle utilizzate delle tracce di colla difficili da rimuovere e capaci di aggredirne la superficie se non eliminate con sufficiente tempestività. Pertanto, ecco come comportarsi quando si verifica una situazione del genere. In questa guida vedremo come rimuovere le tracce di colla dalle piastrelle, attraverso pochi e semplici passaggi. Mettiamoci quindi all'opera immediatamente.

26

Occorrente

  • Spugna abrasiva, scalpello o martelletto
  • Detergente specifico
  • Guanti e mascherina protettivi
36

Innanzitutto occorre tentare di rimuovere manualmente i residui presenti tramite l'utilizzo di una spugna abrasiva, di uno scalpello oppure di un martelletto. Però, nonostante questi strumenti consentano di eliminare efficacemente porzioni più o meno abbondanti di colla, è possibile che rimangano comunque ancorate alla superficie alcune antiestetiche tracce di materiale. Inoltre, optando per questo metodo, si corre purtroppo il rischio di rigare e pertanto danneggiare le piastrelle oppure di spargere ulteriormente il mastice già presente, rendendo ancora più complesse le successive operazioni di rimozione.

46

Per non incorrere in problematiche di questo genere, è necessario optare per l'utilizzo di detergenti specifici presenti in commercio nelle ferramenta più fornite oppure presso la maggior parte dei negozi specializzati nella vendita di articoli per l'edilizia. Poiché questi prodotti si differenziano in base al tipo di materiale sul quale devono essere applicati, occorre prestare particolare attenzione durante le fasi d'acquisto leggendo accuratamente le etichette riportate sulle confezioni e chiedendo informazioni al personale del punto vendita. Inoltre, trattandosi solitamente di detergenti a base acida piuttosto aggressivi sulle superfici, è consigliato portare con sé una piastrella campione sulla quale testarne l'efficacia e l'eventuale reazione.

Continua la lettura
56

Nel momento in cui si utilizzano prodotti di questo tipo, non solo è buona regola indossare un paio di guanti per evitare di subire eventuali danni cutanei a causa della loro aggressività chimica, ma anche utilizzare una mascherina in grado di proteggere le vie respiratorie e arieggiare periodicamente il locale in cui vengono eseguite le operazioni di rimozione della colla.
Rimuovere macchie e tracce di colla dalle piastrelle non è così difficile come potrebbe sembrare, utilizzando i giusti prodotti e seguendo le istruzioni di questa guida in poco tempo darete splendore e vigore alle piastrelle della vostra casa, eliminando quelle fastidiose macchie. Non mi resta che augurarvi buona lavoro.
Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ridurre al minimo il rischio di danneggiare la superficie delle piastrelle, è consigliato evitare di acquistare un detergente universale da riutilizzare in più occasioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico consistono in uno stile abbastanza decorativo, in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza nella quale vengono installate. Questo tipo di piastrelle, in commercio, sono disponibili in una vasta gamma di colori, di design...
Casa

Come eliminare i residui di colla

La colla è un elemento principale per moltissimi tipi di lavori, sopratutto in tutte quelle piccole riparazioni fai da te. Sfortunatamente in alcune occasioni i residui che lascia tendono a produrre una traccia antiestetica, e spesso molto difficile...
Casa

Come eliminare la vernice dalle piastrelle

In seguito a dei lavori in uno o più ambienti della vostra casa, ristrutturazioni, ma anche semplice verniciatura alle pareti, vi potete trovare nella situazione, specialmente in cucina e in bagno, ma anche sui pavimenti, di dover rimuovere delle macchie...
Casa

Come cambiare le piastrelle del bagno

Tra tutti gli ambienti domestici, il bagno è sicuramente quello maggiormente soggetto all'aggressione di umidità, prodotti chimici per la pulizia e urti. Con il trascorrere del tempo è quindi molto probabile notare che le piastrelle che lo rivestono...
Casa

Come rinnovare le fughe delle piastrelle

Le fughe delle piastrelle nei rivestimenti della cucina e della stanza da bagno possono, nel corso degli anni, sporcarsi di unto o macchiarsi di antiestetiche muffe nerastre. Se le piastrelle sono ancora in perfetto stato possiamo provvedere a rinnovarle...
Casa

Come togliere i residui di colla

A volte capita di dover fronteggiare delle problematiche che necessitano dell'ausilio di uno strumento molto utile quando si eseguono dei lavoro, soprattutto manuali, ovviamente stiamo parlando della colla. Quest'ultima ci permette in maniera rapida di...
Casa

Come rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle

Il bagno di casa è un locale dell'abitazione molto importante. È la stanza che, più di tutte, necessita di pulizia e igiene quotidiane. Per questa sua "natura", il bagno è spesso un ambiente funzionale, più che esteticamente ricercato. Ma un bagno...
Casa

Come togliere lo stucco dalle piastrelle

Lo stucco è un impasto che generalmente si usa in edilizia, come riempitivo, sia in interni che in esterni e, può essere a base di gesso, calce o cemento. In un'abitazione viene usato per riempire le fughe fra una piastrella e l'altra, e può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.