Come rimuovere una colonna doccia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nella nostra stanza da bagno abbiamo installato una colonna doccia, ed intendiamo rimuoverla per eliminarla definitivamente oppure sostituirla con una ex novo, è importante eseguire il lavoro con accortezza per evitare di danneggiare le piastrelle e le tubazioni a cui è collegata. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere per rimuovere la colonna doccia.

25

Occorrente

  • Cacciaviti
  • Tappi a vite
  • Chiavi a brugola
  • Seghetto
  • Tubi e gomiti in PVC
  • Silicone
35

Svitare le viti della mascherina

Per iniziare correttamente il lavoro, per prima cosa bisogna chiudere la chiave di arresto, dopodiché possiamo svitare i fischer che sostengono la mascherina della colonna doccia e che ci consentono di accedere alla struttura sottostante composta di ugelli per il gettito d'acqua. Per ottimizzare il lavoro, va usato un cacciavite appropriato per evitare di danneggiare la testa delle viti, che poi renderebbe difficile l'asportazione della mascherina stessa.

45

Sagomare dei tubi in PVC

A questo punto prendiamo una chiave a brugola e la utilizziamo per svitare gli ugelli che man mano ricopriamo con dei tappi a vite specifici, nel caso abbiamo optato per l'eliminazione definitiva della struttura. Questa operazione ci consente di ritornare al sistema tradizionale, ovvero al soffione sorretto dal filo di acciaio flessibile. Se tuttavia abbiamo già pronta la nuova colonna doccia ed intendiamo aggiungere altre tubazioni, visto che è corredata di più fori per l'idromassaggio, allora è necessario munirci di un seghetto che ci consente di sagomare dei piccoli tubi in PVC. Questi ultimi li regoliamo in base ai fori presenti sulla mascherina della nuova colonna doccia, che nello specifico (se dotata) servono per l'idromassaggio. A questo punto per terminare il lavoro, non ci resta che procedere con le finiture.

Continua la lettura
55

Rimontare il soffione

Il procedimento per installare la nuova colonna doccia al posto di quella appena rimossa è dunque piuttosto semplice, e se il lavoro viene eseguito correttamente non si creano danni a piastrelle e tubazioni. Detto ciò non ci resta che procedere con le suddette finiture, avvitando la mascherina sulla parete piastrellata non prima di aver accuratamente sistemato la guarnizione che ne segue la sagoma precisa. Inoltre conviene utilizzare del silicone per farla aderire perfettamente alla superficie sottostante, in modo da evitare la tracimazione dell'acqua quando la doccia è in funzione. Terminato il fissaggio della mascherina, possiamo rimontare il soffione ed altri accessori utili per l'idromassaggio. In pochi e semplici passi, siamo dunque riusciti a rimuovere la colonna doccia, senza far ricorso ad un tecnico specializzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rimuovere le porte scorrevoli della doccia

Spesso, col tempo, i vari elementi di arredo che compongono la nostra abitazione, si possono deteriorare e, per mantenere l’aspetto della propria casa splendidamente è bene rimuovere quel che non va, per poterlo sostituire con uno nuovo. Molto spesso...
Casa

Come installare un filtro dell'acqua nella doccia

Molte case hanno un approvvigionamento idrico principale fornito direttamente dal comune, per cui le tubazioni sotterranee si collegano all'impianto idraulico della casa in modo da fornire l'acqua corrente in ogni rubinetto, tra cui anche quello della...
Casa

Come installare una doccia multifunzione

Ah, le docce multifunzione, sia benedetto chi le ha inventate! Ricordo ancora l'orgoglio con cui la mia vicina mi mostrava la sua, appena acquistata. Una comodità assoluta! Che goduria... Per rendere la vostra vita ancora più piacevole! Più funzionale...
Casa

Come sostituire uno scarico nella doccia in cemento

Diciamoci la verità, ogni volta che lo guardiamo pensiamo: "Questo scarico devo sostituirlo prima o poi", perché perde, o semplicemente si mostra usurato, ma proprio perché si tratta di un vecchio scarico, ormai sedimentato nel suo (altrettanto vecchio)...
Casa

Come Montare La Cabina Di Un Box Doccia

Una parte abbastanza importante del box doccia è senza ombra di dubbio la cabina. Quest'ultima dà la possibilità di avere una certa privacy e non fa cadere schizzi d'acqua sul pavimento del bagno. La doccia rappresenta una soluzione più economica...
Casa

Come montare un piatto doccia

Nella ristrutturazione del bagno ci sono dei lavori che solo un idraulico specializzato può effettuare: se non si è del mestiere, mettere mano all'impianto idraulico può essere difficile ma anche pericoloso perché si può rischiare la rottura di qualche...
Casa

Come montare un box doccia angolare con coprifilo battente

Sul mercato, specie in quello online esistono decine di modelli di box doccia, adatti ad ogni ambiente, quindi prima di procedere nell'acquisto impulsivo di un prodotto, meglio valutare con calma le alternative e, sceglierne uno in linea con il resto...
Casa

Come sturare la mascherina della doccia

La mascherina dell'erogatore della doccia (denominato anche "soffione") rappresenta un elemento indispensabile per godere di uno degli istanti maggiormente rilassanti della giornata: generalmente, essa è traforata in modo fine, affinché l'acqua possa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.