DonnaModerna

Come rinforzare un solaio in putrelle

Di: Sam T.
Tramite: O2O 09/11/2021
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli edifici maggiormente datati contengono molti solai con putrelle in ferro con queste ultime che in fase di restauro o di ristrutturazione si rendono necessarie per recuperare e rinforzare la struttura. La funzione dei solai tra l'altro è di proteggere la casa dagli agenti atmosferici, dall'inquinamento acustico e garantendo inoltre una maggiore sicurezza contro gli incendi. I solai tuttavia necessitano di controlli periodici e di un'eventuale ed accurata opera di manutenzione. A tale proposito nella presente guida, ci occuperemo in particolare del solaio in putrelle e vedremo insieme come rinforzarlo.

27

Occorrente

  • Materiale edile
  • Attrezzi da carpentiere
  • Saldatrice ad arco voltaico
  • Trapano elettrico
37

Saldare dei tondini sulle putrelle

I solai in putrelle sono realizzati con travi in ferro a doppia T e la struttura viene completata sovrapponendo uno strato di riempimento che costituisce il tetto di posa della pavimentazione sovrastante. Tale tipologia di solaio è largamente usata da oltre un secolo e anche se di recente creazione necessita di frequenti interventi di consolidamento, poiché spesso viene progettato per carichi modesti. Premesso ciò, va altresì aggiunto che le tecniche di rinforzo di questi elementi in ferro sono diversi e variano in relazione allo specifico caso che li richiede. È possibile quindi rinforzare un solaio mediante l'utilizzo di connettori (tondini di acciaio) che andranno a loro volta saldati nella parte esterna delle putrelle in modo da creare delle nuove e resistenti nervature.

47

Rivestire il solaio con calcestruzzo

Quando si tratta di rinforzare un solaio con putrelle è importante sapere che nei casi più critici è necessario un intervento maggiormente complesso. Occorrerà infatti realizzare delle vere e proprie travi che garantiranno l'opportuno e richiesto irrigidimento dei materiali. Se il solaio si trova quindi in cattivo stato è possibile in alternativa installare altre piccole putrelle a forma di "L" saldandole magari su quelle preesistenti. Inoltre si consiglia in particolar modo, di rivestire il solaio con un massello di calcestruzzo e una barra di ferro saldata sulla parte superiore delle travi ossia quella che coincide con la muratura del solaio. Alla fine è sufficiente ultimare l'opera con una malta di calce, in modo da garantire al contesto un aspetto migliore e soprattutto un rinforzo duraturo.

Continua la lettura
57

Applicare delle ganasce sulle putrelle

Per rinforzare un solaio, un altro sistema particolarmente adoperato oggigiorno consiste nella creazione di una struttura mista; infatti, basterà mettere una lamiera sottile e leggera sopra quella originaria. In alternativa se ad esempio le putrelle in ferro sono piuttosto lunghe e nella parte centrale si nota qualche principio di curvatura anzichè sostituirle, si può rimediare facendo tagliare da un fabbro due piastre sempre di ferro di circa 1,5 centimetri di spessore. Fatto ciò, per fissarle nella naturale calettatura a T di ogni singola putrella (su entrambe le facce), è sufficiente praticare dei fori in modo che entrambe le ganasce vengano applicate all'asse principale con dei bulloni dello stesso diametro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' opportuno rivolgersi ad un esperto nel settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rinforzare un muro di cinta

Per individuare esattamente cosa sia un muro di cinta, bisogna che rifarci alla definizione espressa nel codice civile, in particolare a ciò che sancisce l'art. 878, primo comma: "Il muro di cinta, e ogni altro muro isolato che non abbia un'altezza superiore...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un massetto alleggerito

Se dobbiamo rifare un solaio nella nostra casa e non intendiamo però appesantirlo molto poiché la parte sottostante si compone di travi in legno, Possiamo eseguire il lavoro realizzandone uno di tipo alleggerito. In sostanza si tratta di usare dei materiali...
Materiali e Attrezzi

Come regolare la pendenza dei pluviali

Le grondaie e i pluviali svolgono un ruolo importante nel mantenere la casa strutturalmente sana, dirigendo l'acqua lontano dalle fondamenta. Tuttavia, affinché funzionino correttamente, richiedono una leggera pendenza per far defluire l'acqua piovana...
Materiali e Attrezzi

Come inserire una porta in una parete portante

Se in casa avete la necessità di inserire una porta in una parete portante, è doveroso sottolineare che seppur il lavoro non è difficile, richiede però molta accortezza sia in fase di demolizione del muro per l'apertura del vano che successivamente...
Materiali e Attrezzi

Come riparare le perdite sul tetto

Se notiamo delle macchie d'acqua che si estendono lungo il soffitto o sulle pareti, la causa è probabilmente una perdita sul tetto. Individuarla è la parte più difficile, mentre la riparazione è di solito abbastanza facile da eseguire. La fonte della...
Materiali e Attrezzi

Come proteggere il cemento armato

Oggigiorno, il cemento armato rappresenta uno dei materiali utilizzati per la costruzione di edifici. Si tratta di un agglomerato di alcuni elementi quali cemento, sabbia, acqua, ghiaia e barre di acciaio che consentono di rinforzare l'intera struttura....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un pilastro di cemento

Le opere murarie sono sempre molto complicate da realizzare, almeno che non si posseggano le giuste conoscenze. Potrebbe tornarci utile saper costruire un pilastro in cemento. Un pilastro in cemento è infatti fondamentale in tutti i tipi di costruzione....
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno sulla vetroresina

Prima di iniziare il lavoro, è bene sapere che bisogna svolgerlo in un ambiente adeguato. Tutte le resine epossidiche devono essere esercitate quando la temperatura ambientale è fra i 15 e i 25 gradi. Una temperatura troppo bassa, può dare dei mutamenti...