Come rinnovare un divano in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se in casa avete un divano in legno magari antico, potete adottare degli accorgimenti simili a quelli che userebbe un tappezziere professionista. Per ottimizzare il risultato, dovete in tal caso procurarvi alcuni materiali ed attrezzi, e seguire delle specifiche linee guida. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli utili su come procedere per rinnovare un divano in legno.

27

Occorrente

  • Carta abrasiva
  • Cementite
  • Pennello
  • Spatola
  • Stucco per legno
  • Colla vinilica o di pesce
  • Anilina o vernice per legno
  • Tampone
  • Alcool e gommalacca
  • Porporina dorata
  • Kapok
  • Tela di sacco
  • Ago e filo
  • Stoffa colorata
37

Rimuovere tutta la vecchia tappezzeria

Per rinnovare un divano in legno, il primo passo da compiere consiste nel rimuovere tutta la vecchia tappezzeria in modo da ritrovarvelo completamente nudo, e procedere poi con la verifica delle presenza di eventuali tarme. Nel caso questi insetti avessero praticato i loro tipici fori, vi conviene procedere con delle siringhe a base di benzolo. Una volta completata questa importante fase preliminare, seguite le istruzioni descritte nel passo successivo della presente guida.

47

Applicare sul legno il nuovo colore

Dopo aver risolto il problema delle tarme, con una spatola provvedete a stuccare le parti screpolate ed eventualmente a ricostruire pezzi di legno mancanti, incollando dei tasselli sempre di legno ed usando della colla vinilica di pesce. Una volta che quest'ultima si è essiccata del tutto, provvedete ad una fase di carteggio fin quando la superficie lignea non vi appare liscia e setosa. Adesso prendete della cementite ed applicatela con un pennello su tutta la parte, e lasciatela poi essiccare per almeno 5 ore. Trascorso tale tempo, procedete con un'altra fase di carteggio e poi applicate l'anilina del colore che preferite. A questo punto per lucidare la struttura usate del flatting trasparente, oppure utilizzate il tampone se lo stile che intendete impostare è di tipo inglese. Tuttavia anche della porporina dorata o della vernice specifica di colore bianco, si adattano alla perfezione per un design in stile rispettivamente francese o shabby chic.

Continua la lettura
57

Imbottire e foderare il divano

Una volta che la parte lignea è perfettamente rinnovata, potete ripristinare la tappezzeria, e nel caso quest'ultima si presenta sensibilmente danneggiata, allora acquistate del kapok ed inseritelo nelle apposite calettature del divano. A questo punto foderate la struttura con della tela di sacco (cucendola con ago e filo), e poi applicate la nuova stoffa fissandola prima con una sparapunti, (ribordandola dal di sotto), e poi eventualmente aggiungete delle borchie nelle giunture. Per completare definitivamente il rinnovo del vostro divano in legno, non vi resta che imbottire sempre con del kapok dei cuscini e poi foderarli con la stoffa della stessa tonalità della base.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Rinnovare Un Vecchio Comodino Di Legno

Sicuramente vi sarà capitato di avere un mobile che non vi piace ormai più, però non lo potrete sostituire con altre cose nuove. Non vi dovrete preoccupare, in quanto una soluzione esiste. Occorrerà avere un pochino di manualità e qualche indicazione...
Casa

Come realizzare un divano

Il divano è un importante arredo per ogni casa e come risaputo può arrivare a costare davvero tanto. Un divano è l'ideale per godere di momenti di relax o per accogliere amici e parenti. Nel mondo del fai da te esistono diverse soluzioni low cost al...
Casa

Come smontare un divano angolare

È molto facile riempire eccessivamente di mobili una stanza: dovete invece considerare le zone della stanza come luogo di attività specifiche e raggruppare i mobili di conseguenza, sfruttando lo spazio in modo intelligente. Se, per esempio, nella vostra...
Casa

Come tappezzare un divano con penisola

I divani sono elementi fondamentali per l'arredamento di un'abitazione. Il più delle volte sono sempre presenti nelle nostre case e ci permettono di rilassarci all'interno delle mura della nostra abitazione. Inevitabilmente col passare del tempo, qualsiasi...
Casa

Come realizzare un divano da giardino

Realizzare un divano da giardino potrebbe sembrare un'opera difficoltosa o costosa. In realtà può rivelarsi un progetto alla portata di chiunque possieda un minimo di esperienza col bricolage e un budget anche ridotto. I metodi, i materiali e i modelli...
Casa

Come costruire un divano fai da te

Oggi la creatività è abbastanza apprezzata: realizzare qualcosa di proprio ed unico gratifica anche a livello personale. Con l'utilizzo di internet, qualsiasi persona può concretizzare un progetto prendendo spunto dal web oppure seguendo passo passo...
Casa

Come costruire un divano con un materasso

Combinando un paio di materassi con po' di ingegno creativo è possibile trasformarli da un giaciglio a due dimensioni in un comodo divano. Questo stile di divano ricorda molto quelli tradizionali e offre una serie di opzioni. Durante il giorno, il materasso...
Casa

Come sostituire i piedini del divano

La maggior parte delle persone nella propria abitazione possiede un divano. A volte ci si ritrova nel caso di avere l'esigenza di sostituire i piedini del divano per essere più adatto all'arredamento della propria abitazione. Si può sostituire i piedini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.