Come rinnovare un vecchio letto in ferro battuto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Rinnovare un vecchio letto in ferro battuto può rendere la vostra stanza da letto unica ed irripetibile. Naturalmente, la soluzione più semplice e veloce risulta essere esattamente quella di assumere un professionista per svolgere questa particolare operazione, la quale in alcuni casi può richiedere un'uscita di denaro piuttosto elevata. Una soluzione a tale problema, risulta essere quella di svolgere da soli questa operazione, ottenendo così un notevole ma soprattutto utile risparmio economico. Dunque, non vi rimane che prestare particolare attenzione ed impegno ai semplici ma dettagliati passi di questa interessante guida, per imparare utilmente come rinnovare un vecchio letto in ferro battuto.

26

Occorrente

  • vernice per ferro
  • pennelli varie dimensioni
  • antiruggine
  • saldatrice
  • panni puliti
36

Pulizia del ferro:

La prima cosa che dovrete fare, risulta essere precisamente quella di pulire il ferro battuto antico. Qualora il letto si presenti in condizioni accettabili utilizzate una spugnetta sottile e del petrolio; viceversa, in presenza di ruggine, strofinate con una paglietta di ottone o ferro la superficie ancora umida. Qualora tutto ciò non fosse sufficiente, potrebbe rendersi necessaria l’adozione della tecnica della sabbiatura, ovvero l’erosione dello strato superficiale di ruggine tramite un getto di sabbia ed aria.

46

Saldatura delle componenti:

Nel caso in cui la patina del tempo abbia consumato e deteriorato fino allo sbriciolamento la superficie o, più semplicemente, desiderate rinforzare alcune parti del vostro letto, procedete esattamente alla saldatura delle componenti, magari servendovi di una saldatrice a elettrodi. Terminato il restauro, levigate accuratamente la superficie prestando particolare attenzione ai punti di giunzione della saldatura ed eliminate con un panno umido lo strato di polvere. Detersa la superficie, provvedete alla protezione dell’oggetto restaurato con un prodotto antiruggine.

Continua la lettura
56

Colorazione e manutenzione:

Dopo aver scelto il colore, verniciate la superficie con un pennello a punta piatta, facendo attenzione a procedere sempre nello stesso verso e, dopo aver fatto asciugare perfettamente, curate la rifinitura con un pennello di piccole dimensioni. Un’ultima attenzione va però dedicata alla manutenzione. Per la pulizia ordinaria del letto evitate solventi o prodotti aggressivi: una miscela di ammoniaca diluita nell'acqua o, più semplicemente, del detersivo per piatti saranno assolutamente sufficienti a far brillare il vostro oggetto. A questo punto il vostro lavoro risulta essere terminato, dunque il vostro bellissimo letto è pronto per essere posizionato all'interno della vostra camera da letto per renderla maggiormente speciale e particolare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualora il letto si presenti in condizioni accettabili utilizzate una spugnetta sottile e del petrolio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare una testiera da letto in ferro battuto

Se avete appena ristrutturato casa ed intendete arredarla in base ai vostri gusti e con un design personalizzato, potete optare per diverse varianti rispetto agli standard; infatti, ad esempio in camera da letto si può posare una testiera in ferro battuto....
Casa

Come restaurare lampadario in ferro battuto

Siamo ben propensi ad utilizzare in questo articolo, il metodo del fai da te, attraverso il quale poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per poter restaurare un vecchio lampadario in ferro battuto. Ora mai in casa, specie se è moderna, questo...
Casa

Come pitturare il ferro battuto

Il ferro battuto è un materiale che è tornato di moda negli ultimi anni. Decisamente vintage e rétro, il ferro battuto si presta benissimo a molte realizzazioni all'interno dell'arredamento di un'abitazione. A cominciare da ringhiere, corrimano e inferriate,...
Casa

Come realizzare delle scale interne in ferro battuto

Le scale stanno assumendo sempre più un valore estetico oltre che funzionale. I moderni design sono riusciti a rendere le scale davvero belle, tanto da porle in mostra all'ingresso o in parti della casa molto vissute, come il soggiorno o la cucina. Le...
Casa

Come pulire il ferro battuto antico

Gli oggetti in ferro battuto antichi hanno un certo fascino e ci fanno pensare agli artigiani che ne hanno scolpito le forme con pazienza e lavoro. Tempo fa si trovavano ancora botteghe di artigiani capaci, ma ora la situazione è cambiata e non si trovano...
Casa

Come montare una ringhiera in ferro battuto

Se per un balcone o meglio ancora per un soppalco all'interno di una casa, intendiamo montare una ringhiera, tra i tanti materiali possiamo scegliere il ferro battuto, che si adatta benissimo per strutture in marmo, in cotto ed in legno. Una volta realizzata...
Casa

Come restaurare un letto antico

Un letto in stile antico richiede continui interventi di manutenzione, che possono essere di semplice pulizia, o anche di restauro profondo, dettato dall'antichità o dal clima in cui si trovano. Un letto di ottone o di ferro battuto, se si trova in un...
Casa

Come Rinnovare Un Vecchio Comodino Di Legno

Sicuramente vi sarà capitato di avere un mobile che non vi piace ormai più, però non lo potrete sostituire con altre cose nuove. Non vi dovrete preoccupare, in quanto una soluzione esiste. Occorrerà avere un pochino di manualità e qualche indicazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.