Come rinnovare un vecchio specchio

Tramite: O2O 19/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli specchi hanno l'importantissima funzione di permettere di guardare se stessi prima di uscire, al fine di correggere eventuali imperfezioni ed essere impeccabili. Oggi, invece, oltre a questo gli specchi rappresentano dei veri e propri elementi di design, che devono essere abbinati allo stile dell'arredamento della casa. Gli specchi vintage, per chi non li avesse mai visti, hanno la caratteristica di essere grandi e con delle particolari cornici intorno, che normalmente sono realizzate in legno o in metallo. Proprio per questo motivo, non si adattano all'arredamento moderno, ma ciò non significa che devono essere buttati via o accantonati. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come rinnovare un vecchio specchio.

26

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia
  • Carta vetrata
  • Stracci
  • Stucco
  • Vernice all'acqua
  • Pennello
36

Lavare lo specchio

Per prima cosa bisogna lavare con cura la cornice ed il vetro con del sapone di Marsiglia ed acqua molto calda. In caso di necessità possono essere comprati adeguati prodotti detergenti, specialmente se la superficie riflettente mostra degli aloni molto diffusi. Se sono presenti delle macchioline scure sul vetro, non bisogna preoccuparsi perché queste rappresentano semplicemente il tipico segno lasciato dagli anni e non sono certo un difetto, ma piuttosto una caratteristica del vetro. Se sul legno ci sono delle piccole fessure, possono essere corrette con dello stucco per legnami di colore adeguato.

46

Riparare gli spigoli

Se gli spigoli della cornice sono rotti o comunque presentano parti scheggiate, meglio limare o carteggiare tutta le aree rovinate, arrotondandole leggermente. In questo modo non saranno più pericolose ed avranno comunque un aspetto gradevole. Nel caso in cui sulla cornice ci siano delle parti dorate, è possibile acquistare presso le colorerie delle apposite vernici (anche a base di acqua) con cui poter fare le correzioni del caso.

Continua la lettura
56

Correggere le superfici

Se invece le superfici si presentano troppo consumate per effettuare dei piccole correzioni, si può procedere come descritto di seguito. Carteggiare il legno a fondo togliendo ogni traccia del vecchio smalto, poi stuccare eventuali crepe, farle asciugare e scartavetrarle. Coprire poi il vetro con un foglio di plastica, tenendolo ben fermo ai lati con del nastro adesivo di carta. Dipingere la cornice con una vernice del colore che si avvicini il più possibile alla vecchia tinta, ripristinando così l'aspetto originario dell'oggetto. Aspettare alcune ore, poi passare una seconda mano di colore. Dopo averlo fatto asciugare, togliere le protezioni ed appendere lo specchio rinnovato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rinnovare un vecchio tavolo con il Découpage

Il découpage è una tecnica decorativa che consiste nel ritagliare svariati pezzi di carta per abbellire gli oggetti. Oggi viene utilizzata per rinnovare oggetti in legno, vetro, tessuto e metallo. È accessibile a tutti perché è molto semplice e...
Bricolage

Come rinnovare un vecchio frigorifero con la tinta lavagna

Se sei in possesso di un vecchio frigorifero ancora del tutto funzionante ma ormai rovinato esteticamente non buttarlo. Un modo per rinnovarlo esiste! Basta infatti utilizzare la tinta (o pittura) lavagna per rendere il tuo vecchio frigorifero perfetto...
Bricolage

Come costruire uno specchio mosaico

Lo specchio è un elemento quasi primordiale nella sua semplice onestà. Una lastra riflettente che ci permette di scrutare il nostro viso, in tutte le sue meravigliose imperfezioni. Lo specchio diventa quindi un elemento d'arredo irrinunciabile e quasi...
Bricolage

Come decorare uno specchio

Molte volte capita di ritrovarsi ad osservare le stanze di casa propria e capire che esse sono diventate ai nostri occhi anonime. Ecco che l'arte dell'arrangiarsi prende il sopravvento e arriva in nostro aiuto. Si inizia a decorare le piccole cose, fino...
Bricolage

Come realizzare uno specchio barocco con il cartone

Un appartamento dalle linee classiche e dai colori tenui si rivela un vero splendore se arredato e decorato, seguendo i gusti personali, con uno stile poco moderno e molto più vicino alle linee classiche e barocche dei secoli scorsi. Una serie di mobili...
Bricolage

Come rinnovare un vaso in terracotta

Capita spesso che oggetti a cui teniamo molto possano rovinarsi, con il passare del tempo. Anziché buttare questi oggetti, possiamo trovare delle soluzioni alternative e artistiche per farli tornare al loro vecchio splendore. Questa guida, in particolare,...
Bricolage

Come comporre uno specchio con oggetti trovati in natura

Per decorare e rendere speciale, luminosa ed elegante la parete un po' spoglia di una stanza dell'appartamento, nulla risulta dare più luce e raffinatezza di un grande specchio dalla cornice particolare e decorativa. Gli specchi, soprattutto se di grandi...
Bricolage

Come realizzare uno specchio infinito

Lo specchio infinito è un normalissimo specchio al quale viene applicata una serie di luci che serpeggia all'infinito. Anche se la maggior parte di questi specchi viene utilizzata per arredare case magiche o infestate, sono comunque perfetti anche per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.