Come rinnovare una scalinata in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le scale non solo sono un elemento strutturale che consentono di collegare un piano all'altro e se fatte a dovere divengono anche un ottimo elemento di design, eccezionale in termini di estetica. Se valorizzate e mantenute a dovere danno all'ambiente quel tocco estetico in più, cosa che anzi non avviene se non ve ne sono. Le scale in legno, nella fattispecie, hanno un'eleganza incredibile: il legno ha di per se un fascino non indifferente ed è per questo che è importante saperle mantenere ben curate. Ma allo stesso tempo, come ben si sa, sono soggette a rovinarsi velocemente, proprio a causa del suo frequente passaggio ed alla scarsa resistenza rispetto ad altri materiali come la pietra o il marmo. Quindi vediamo nella seguente guida come rinnovare una scalinata in legno.

27

Occorrente

  • Utensili da lavoro
  • Legname tagliato su misura
  • Vernice
  • Impregnante
  • Carta abrasiva
  • Pennello
37

Per rinnovare la scalinata in legno si può procedere con due modalità, a seconda della necessità che si presenta. La prima soluzione è quella si sostituire le vecchie tavole di legno, smontandole per poi sostituirle accuratamente con quelle nuove. Questa operazione viene fatta prevalentemente se il legno è rovinato da terme o altri insetti del legno. Quindi eliminare tutto il legno che si trova in uno stato di forte deterioramento.

47

Passiamo ora alla fase di montaggio. Per eseguire quest'operazione, utilizzare una colla adatta ai rivestimenti in legno, molto facile da trovare nei negozi. Utilizzare poi, dei magatelli in legno (due per ogni gradino), sui quali si va ad avvitare la pedata. Tutto ciò non è molto facile da realizzare, pertanto se non si ha molta dimestichezza, conviene ricorrere ad un aiuto professionale. Tra i nuovi gradini e la struttura della scala, si creeranno delle cavità che si andranno a riempire con la schiuma poliuretanica. Tale prodotto avrà la funzione, non solo di riempire questi spazi vuoti, dando quindi maggiore stabilità, ma anche di proteggere il legno dall'umidità.

Continua la lettura
57

La seconda ipotesi è quella di rinnovare la scala anche senza cambiarne il rivestimento. In questo caso, dopo aver pulito bene tutti i gradini e rimosso ogni granello di polvere, applichare una pasta di legno, in maniera tale da tappare tutti i buchi che si incontrano. Dopodiché eliminare ogni traccia di colla o vernice, utilizzando una levigatrice. A questo punto, non ci resta che scegliere un nuovo colore e riverniciare l'intera scalinata e se necessario eliminare asperità ed impedimenti con la carta abrasiva. L'ideale sarebbe in realtà eliminare tutta la vecchia vernice e riporre quella nuova con le giuste pennellate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutare accuratamente l'eventuale inarcamento delle tavole
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rinnovare i mobili vecchi

Molte volte nella propria abitazione sono presenti mobili antichi, magari rovinati dal tempo. Non tutti sanno però come poterli rinnovare nel migliore dei modi. Essi, più sono vecchi, più interventi periodici serviranno per mantenerli in ottimo stato...
Casa

Come rinnovare l'ingresso della casa

Ci sarà sicuramente capitato, di voler rinnovare alcuni ambienti della nostra casa, che con il passare degli anni si sono rovinati per via dell'utilizzo e comunque non risulta più al passo con i tempi. Per fare ciò generalmente ci affidiamo ad esperti...
Casa

Come rinnovare un mobile danneggiato

Se possedete un mobile danneggiato in casa e pensate di non aver nessuna possibilità di poterlo restaurarlo, tenete ferme le mani e non buttatelo. Ci sarà sempre qualcosa da fare per poter "rinnovare" le sue condizioni. Diciamo rinnovare, e non restaurare,...
Casa

10 idee per rinnovare le tende

Le tende sono dei rivestimenti che completano l'arredamento della casa. Quando si cambia arredamento, la tendenza è quella di togliere anche le tende vecchie. Ma, volendo queste si possono anche lasciare. Quindi la soluzione ideale è quella di rinnovarle....
Casa

Come rinnovare lo schienale di una sedia

In tutte le case si possono trovare delle sedie imbottite, magari ormai vecchie e un po' rovinate.Vi sarà capitato di pensare di buttarle, ma sarebbe stato un errore in quanto sono sedie rimodernabili con semplici trucchetti e mosse, non spendendo nemmeno...
Casa

Come Rinnovare Una Porta

Le porte della nostra casa sono molto importanti da un punto di vista estetico, ma anche da un punto di vista funzionale. Quindi, quando una di queste inizia a dare segni di deterioramento, bisogna assolutamente intervenire. In questa guida infatti, vedremo...
Casa

Come rinnovare delle vecchie piastrelle

Le piastrelle, solitamente quelle degli ambienti del bagno o della cucina, nel tempo si usurano e perdono la loro originaria bellezza e funzionalità. A volte alcune si presentano anche danneggiate, rovinando l'estetica dell'insieme. Nel caso in cui il...
Casa

Come rinnovare le piastrelle

Finalmente abbiamo casa nostra e la possibilità di rinnovarla come meglio crediamo. Se volete dare un vostro personale tocco diverso alla casa o ad una stanza in particolare (cucina, bagno, soggiorno...) vi dedicherete a cambiare le piastrelle. Naturalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.