Come rinvasare la gardenia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La gardenia è una pianta di origine asiatica, africana e oceanica e ne esistono di varie specie. Generalmente la troviamo in bella mostra nei balconi o nelle terrazze perché molto bella e colorata.
Essa presenta delle foglie sempreverdi, color verde scuro, e dei grandi fiori solitamente sparsi, di colore bianco o tendente al giallo dai delicati petali e da un profumo intenso. La sua altezza varia dai 2m a 15m, dipende dalla zona in cui è nata. La guida che segue vi darà degli utili suggerimenti su come rinvasare la gardenia.

26

Occorrente

  • Acqua piovana
  • Vaso più grande
  • Terriccio acido/sabbioso/ concimato
36

Cominciamo col dire che è una pianta delicata, il cui terriccio deve essere mantenuto umido ma non troppo perché teme i ristagni d'acqua come molte altre piante delicate. Tuttavia va annaffiata ogni 2 giorni circa, magari usando uno spruzzino, ma fate attenzione a non colpire i fiori altrimenti potrebbero appassire miseramente. La fioritura avviene in primavera - estate con un corollario di grosse foglie verde scuro lucido. La potatura è consigliabile farla in maniera pulita e netta alla fine della fioritura, in modo tale da non far ammalare la pianta.

46

Per il rinvaso, consistente nello spostare una pianta da un vaso all'altro per dargli modo di crescere in maniera migliore, ricordiamo che va effettuato con tanta cura, per non traumatizzare la pianta e/o lesionarne le radici. Innanzitutto dovrete procurarvi il terriccio adatto alla gardenia, che dovrà essere acido e poco sabbioso, con l'aggiunta di fertilizzante. In commercio esistono già sacchi di terriccio preparati appositamente per l'uso quando si possiedono determinate piante. Preparato il terriccio dovrete prendere la vostra gardenia e rompere il vaso in cui essa è cresciuta. Potreste rompere il vaso oppure potreste tirare la pianta prendendola dal gambo e tirando verso l'alto, in maniera lenta e delicata altrimenti tirereste via solo la pianta e non le radici. Comunque è preferibile rompere delicatamente il vaso in modo tale da non intaccare minimamente la pianta.

Continua la lettura
56

Dopo esservi liberati del vecchio vaso potrete riempire il nuovo vaso, più grande, con il terriccio citato precedentemente. Dunque riempite il vaso lasciando un buco al centro dove posizionerete la pianta. Adesso compattate il terreno attorno alla pianta e innaffiate un po'. Successivamente mettete la pianta in un luogo ben illuminato, ma che non dovrà essere colpito dai raggi diretti del sole. Concimate ogni 15 giorni e mantenere la pianta umida usando della ghiaia sotto il vaso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate molto cauti nell'operazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 consigli per coltivare la gardenia in vaso

La gardenia è un arbusto particolarmente profumato, caratterizzato da candidi fiori bianchi e da fogliame verde lucido. Si tratta di una pianta abbastanza difficile da coltivare con successo, specie nelle zone più fredde e in vaso. Tuttavia, è sufficiente...
Giardinaggio

Come coltivare la gardenia

Quante volte, passeggiando nel giardino dei nostri amici o più facilmente nel negozio del fioraio di fiducia, ci siamo fermati ad ammirare quella bella pianta, contraddistinta da bellissimi fiori bianchi, che prende il nome di gardenia? Dopo averla apprezzata...
Giardinaggio

Come coltivare in casa la gardenia

Coltivare le piante è un qualcosa di molto bello e di divertente. Tra le numerose piante che possiamo coltivare, ce ne sono alcune molto belle e delicate che spesso non vengono tenute in debita considerzione, ad esempio, la gardenia. In questa guida...
Giardinaggio

Come rinvasare un bonsai

Il giardinaggio è una una passione e come tale va coltivata. Non tutti possono permettersi di avere una casa con il giardino, anche se sarebbe bellissimo ritagliarsi uno spazio proprio, dove potersi rilassare e dimenticare le preoccupazioni e le delusioni...
Giardinaggio

Come rinvasare le orchidee

Le piante, la cui presenza riesce a rinnovare e rallegrare ogni ambiente, non sono soltanto piacevoli elementi di arredo, ma soprattutto esseri viventi che rispondono in modo positivo alle cure ricevute con uno sviluppo rigoglioso ed un sempre più gradevole...
Giardinaggio

Come rinvasare i ciclamini

L'hobby del giardinaggio, oggi, accomuna moltissime persone di ogni età, perché viene visto oltre che come un modo di abbellire le proprie abitazioni o giardini, come una soddisfazione nel pensare di creare una pianta con le proprie mani fin dall'inizio....
Giardinaggio

Come rinvasare un cactus

I cactus, si sa, sono delle piante davvero molto ricercate e scenografiche. Molto spesso accade che li compriamo ancora piccoli, in vasetti di dimensioni minime e dopo qualche anno, nonostante la crescita non sia quasi mai eccessiva, siamo costretti a...
Giardinaggio

Come rinvasare la plumeria

La plumeria è una pianta fragrante, bella e resistente, ragion per cui può crescere tranquillamente in giardino all'aperto o anche al chiuso in un contenitore. Ma in quest'ultimo caso, come ben sappiamo, quando le piante crescono dopo un certo periodo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.