Come rinvasare la plumeria

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La plumeria è una pianta fragrante, bella e resistente, ragion per cui può crescere tranquillamente in giardino all'aperto o anche al chiuso in un contenitore. Ma in quest'ultimo caso, come ben sappiamo, quando le piante crescono dopo un certo periodo di tempo il vaso utilizzato diventa inadeguato; quindi bisogna utilizzarne uno più ampio e/o più alto. La rinvasatura è un'operazione che deve essere eseguita con molta attenzione per evitare di danneggiare le radici. Vediamo allora come rinvasare la plumeria.

25

Occorrente

  • Vaso
  • Terriccio
35

Identificare innanzitutto la necessità della rinvasatura. L'apparato radicale della pianta è molto vincolato al contenitore in cui è cresciuto, il che significa che le radici possono crescere in una spirale intorno alle pareti, aggrovigliandosi; tuttavia, questi sono anche i segni che la plumeria ha bisogno di essere rinvasata. Il nuovo contenitore non dovrà essere troppo grande rispetto al vecchio, in quanto il terreno può contenere molta più acqua e ciò può provocare marciume ed uccidere la pianta. Riempire il nuovo vaso a metà con la pietra lavica e una miscela di terreno e sabbia, per fornire alla plumeria un luogo asciutto e ben drenato in cui vivere.

45

Ma ora passiamo alla parte più delicata: la rimozione della plumeria dal vecchio vaso. Sollevare la pianta e capovolgerla, facendo attenzione a non lasciare che tocchi il suolo (questo potrà mettere inutili pressioni sugli steli) e battere sul fondo un paio di volte con la mano per allentare le radici più ostiche. Durante questa fase, bisogna allentare delicatamente le radici dalle pareti: se queste si sono disposte a spirale intorno al vaso, è sufficiente piegarle in un punto basso per incoraggiarle a crescere in una direzione migliore. Se le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell'acqua, provare sempre molto delicatamente a spingerle verso l'interno attraverso il foro stesso. Una volta che tutte le radici si saranno staccate dal vaso, si potrà rinvasare la pianta.

Continua la lettura
55

Per esseffuare la rinvasatura, prendere la pianta in una mano ed usare la mano libera per scavare un pozzetto nella miscela di terriccio disposta in precedenza all'interno del nuovo contenitore. Il foro, dunque, non deve essere scavato fino al fondo, ma quanto basta per poter accogliere la pianta. Terminato questo passaggio, è sufficiente posizionare la plumeria nel pozzetto e versare il resto della miscela di terriccio nel contenitore fino a ricoprire tutte le radici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come rinvasare le orchidee

Le piante, la cui presenza riesce a rinnovare e rallegrare ogni ambiente, non sono soltanto piacevoli elementi di arredo, ma soprattutto esseri viventi che rispondono in modo positivo alle cure ricevute con uno sviluppo rigoglioso ed un sempre più gradevole...
Giardinaggio

Come rinvasare i ciclamini

L'hobby del giardinaggio, oggi, accomuna moltissime persone di ogni età, perché viene visto oltre che come un modo di abbellire le proprie abitazioni o giardini, come una soddisfazione nel pensare di creare una pianta con le proprie mani fin dall'inizio....
Giardinaggio

Come rinvasare un cactus

I cactus, si sa, sono delle piante davvero molto ricercate e scenografiche. Molto spesso accade che li compriamo ancora piccoli, in vasetti di dimensioni minime e dopo qualche anno, nonostante la crescita non sia quasi mai eccessiva, siamo costretti a...
Giardinaggio

Come rinvasare le piante correttamente

La rinvasatura delle piante è un'operazione che si rende necessaria quando queste crescendo, sviluppano radici più grandi; di conseguenza, occorre trasferirle in dei contenitori più spaziosi. Si tratta di un lavoro tutt'altro che difficile, anche per...
Giardinaggio

Come rinvasare una pianta di aloe

L'aloe, o aloe vera, è una pianta grassa perenne che viene utilizzata per diversi scopi, come il trattamento delle ustioni, le punture di insetti e piccoli tagli superficiali. Inoltre, può anche essere consumata sotto forma di tè grazie ai suoi benefici...
Giardinaggio

Come rinvasare la lavanda

Se amate i profumi, i detersivi ed altri articoli simpatici al profumo di lavanda, potrebbe venirvi anche voglia di avere delle piante in casa di cui prendervi cura. La lavanda è una pianta rustica che si adatta a diversi climi e in Italia meridionale...
Giardinaggio

Come rinvasare una bouganville

La bouganville è una pianta perenne originaria delle regioni tropicali e sub-tropicali del Centro e Sud America che viene utilizzata per diversi scopi. Ha delle foglie verde brillante disposte in modo alternativo lungo gli steli, ognuno dei quali porta...
Giardinaggio

Come rinvasare i geranei

In primavera gli alberi ed i campi si riempiono di fiori di tutti i colori e si pensa anche a come abbellire le terrazze, i balconi e i giardini. Tra tutti i fiori che si utilizzano, il geranio è quello più indicato per la sua bellezza e le sue riconosciute...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.