Come riordinare l'armadio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli armadi rappresentano un importante complemento d'arredo. Assolvono dunque ad una duplice funzione: estetica, innanzitutto, ma poi anche sono molto utili perché in grado di contenere abbigliamento e altri oggetti, svolgendo quindi una significativa funzione di catalizzatori di ordine. Il problema, a volte, si presenta quando occorre riordinare l'armadio, in modo da sistemare in maniera corretta e funzionale tutti gli oggetti in esso contenuti. Per farlo occorre un metodo che possa risultare efficace. In questa guida vogliamo illustrarvi come riordinare un armadio nel modo migliore.

26

Occorrente

  • Armadio, sacchettini, scatoloni, profumi alla lavanda.
36

Svuotate l'armadio

La prima cosa da fare è svuotate l'armadio, lavarlo con una spugna inumidita con acqua e sapone e asciugarlo. Arieggiatelo per un paio d'ore lasciando la finestre aperta in modo da togliere per bene gli odori. Procuratevi poi alcuni scatoloni e liberatevi di ciò che non usate più da tempo. Se non volete gettare vecchi capi che non indossate da anni, potete in alternativa portarli presso un mercatino dell'usato, o in un 'centro raccolta' locale per persone bisognose: fareste un gesto utilissimo a chi è meno fortunato di voi e, allo stesso tempo, il vostro armadio vi.. Ringrazierà!

46

Acquistate nuovi appendiabiti

Munitevi poi di nuovi appendiabiti (se quelli in vostro possesso sono sformati dall'eccessivo peso di giacche e cappotti). Vi serviranno poi delle scatole in plastica nelle quali riporre gli indumenti in modo ordinato e al riparo dalla polvere durante i cambi di stagione. Sono anche utilissimi i vari elementi a scomparti per sistemarvi le cinture arrotolate e le calze. Acquistate anche dei semplici appendini porta-cravatte per averle sempre ben esposte. Se l'idea può interessarvi, vi consigliamo anche alcuni pratici contenitori in tessuto, ottimi e funzionali per riporvi la biancheria intima: l'avrete sempre a portata di mano.

Continua la lettura
56

Dividete i capi per stagione e colore

Ora passata alla riorganizzazione dell'armadio. Un consiglio è quello di separare gli indumenti invernali da qualli estivi, posizionandoli in alto o in basso a seconda della stagione in cui vi trovate. Oltre a ciò, separate i capi per tipologia e categoria e se volete, per un maggior ordine, anche per il colore. Potete eventualmente utilizzare qualche sacchettino con essenza di lavanda per profumare delicatamente l'interno dell'armadio e ricordate sempre di rispettare quotidianamente l'ordine in cui gli indumenti vengono rimessi al loro posto: questo è l'unico vero 'segreto' per avere nella vostra casa degli armadi perfettamente a posto. Come avrete sicuramente capito, tenere gli armadi in ordine non è poi così difficile: basta solo un pizzico di criterio e molta attenzione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dividete i capi di abbigliamento nell'armadio tra estivi ed invernali, operando anche una differenziazione per colori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

10 trucchi per riordinare l'armadio guardaroba

La casa è parte integrante nell'ambito del nucleo famigliare, che sia di una o due o più persone, sta a noi dare il giusto rispetto di spazi e di comportamenti. In questa guida, esporremo 10 trucchi per riordinare l'armadio guardaroba, elemento molto...
Casa

Come riordinare la casa

A volte mettere in ordine è un vero incubo: per tutta la settimana bisogna barcamenarsi tra casa, lavoro e famiglia, e dover dedicare il poco tempo libero del week end a sistemare il disordine che si trova in giro non è certamente piacevole. Eppure...
Casa

Come costruire un armadio-ripostiglio

Nel caso si viva in un monolocale, oppure in un appartamento in centro, si ha a disposizione un ambiente ristretto per sistemare i propri vestiti ed attrezzi domestici. Per questo motivo potrebbe decisamente rivelarsi molto utile impiegare uno spazio...
Casa

Come realizzare un armadio

L'armadio di casa è uno dei mobili più importanti all'interno di un'abitazione. Potrebbe non sembrare così utile perché solitamente è molto ingombrante e prende buona parte della metratura di una stanza, bensì è l'unico posto dove riporre un po'...
Casa

Come decorare un armadio

Se vogliamo rivoluzionare il look della nostra camera da letto, magari cambiando l'aspetto dell'armadio, la parte dominante della stanza, dovremo decidere che tipo di modifiche vogliamo apportare e poi decidere sul da farsi. Se amiamo tanto i colori pastello...
Casa

Come progettare una cabina armadio

Anche se gli antichi armadi maestosi di legno massello rendono una camera molto più bella e appariscente, spesso si opta per soluzioni alternative, come una cabina armadio. La scelta legata a tale tipo di soluzione è prevalentemente di tipo abitativo...
Casa

Come fare un armadio in muratura

La casa rappresenta il nido in cui ritrovarsi dopo una giornata intensa: ognuno arreda la propria abitazione secondo il suo gusto e le sue esigenze. Un mobile importante per la stanza da letto è senza alcun dubbio l'armadio, dove predisporre il guardaroba,...
Casa

Come Realizzare Frontale E Top In Un Armadio Incassato

Se avete una casa piccola ma non volete comunque rinunciare alla comodità ed all'eleganza di un bel armadio allora questa guida fa al caso vostro. I comuni armadi, con la loro grande stazza, necessitano di spazi abbastanza ampi per essere istallati;...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.