Come riparare e conservare vecchi libri

Tramite: O2O 22/06/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti dei nostri vecchi libri hanno un grande valore affettivo, ci riportano a momenti belli della nostra infanzia, o perché comprati in un momento particolare della nostra vita o perché regalati da persone a noi molto care. Con il passare del tempo tuttavia è normale che i libri si sgualciscano, che perdano quella lucentezza originaria ed assumano quella caratteristica di tutti i libri vecchi e datati, logori e gialli. Nel corso di questo tutorial cercheremo di capire insieme come riparare e conservare i vecchi libri, per restituirgli bellezza e luminosità.

27

Occorrente

  • Foglie di alloro
  • Lavanda
  • Colla forte
  • Phon
37

Ripara il libro e la copertina

Se la copertina del libro si presenta deteriorata o addirittura i fogli cominciano a strapparsi dalla struttura del libro, sarà necessario usare della colla per evitare che si stacchino tutti. In questo caso dunque è necessario applicare un po' di colla e poi lasciarla asciugare per almeno 24 ore. Per un risultato migliore puoi appoggiare sopra il libro un oggetto pesante o una bottiglia d'acqua, per effettuare una pressione sul libro. Se la copertina del libro dovesse essere quasi totalmente staccata dalla rilegatura, è consigliabile staccarla completamente, pulire la colla vecchia e poi procedere con la riparazione. In questo caso devi applicare della colla nuova, utilizzando la stessa copertina e facendo pressione con le dite sulla parte incollata.

47

Elimina le macchie di umidità

Per eliminare le macchie di umidità di un libro puoi utilizzare un semplice phon, rivolgendo il getto d'aria sui punti macchiati delle pagine. In questo caso ti consiglio di indossare una mascherina e un paio di guanti in lattice, rivolgendo il getto sul libro per almeno 5 minuti, impostando il phon ad una temperatura bassa. In questo modo le macchie si asciugheranno completamente. Clicca su questo link per ulteriori informazioni su questa fase.

Continua la lettura
57

Proteggi i libri dalla temperatura sbagliata

Per proteggere e conservare i libri al meglio, è consigliabile riporli con cura, tenendoli ad una temperatura di 15 gradi (questa è la temperatura ideale di conservazione). Non esporre mai i libri al caldo o ad una temperatura eccessivamente fredda, cerca di sistemarli in un luogo fresco e soprattutto privo di umidità (l'umidità agevola infatti la formazione di muffe). È consigliabile inoltre non pressare troppo i libri tra di loro negli scaffali, cercando di arieggiarli per almeno una volta ogni due mesi.

67

Difendi i libri dai tarli

Il nemico più insidioso dei libri è rappresentato dai tarli. Questi parassiti infatti, comprese le termiti, a lungo andare indeboliscono e rovinano i libri. Per tenere lontani questi fastidiosi parassiti è consigliabile sistemare un po' di lavanda accanto ai libri, all'interno di un sacchettino o di una ciotola. In alternativa puoi usare qualche foglia di alloro spezzettata.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Evitare Che Le Pagine Dei Libri Ingialliscano

Leggere è sicuramente per chi piace un qualcosa di molto bello e allo stesso tempo di appassionante. In molti infatti sono i libri che possiamo leggere, che vanno per esempio dai libri fantasy e da quelli di avventura fino ad arrivare ai libri gialli....
Bricolage

Come fare decoupage e scrapbooking con vecchi giornali

Spesso in casa, nelle cantine o nelle soffitte, possiamo trovare molti oggetti e materiali che non ci servono più. Anziché buttarli, possiamo inventare modi originali e creativi per riciclarli e trasformarli in oggetti nuovi e anche utili. Sicuramente...
Bricolage

10 idee per trasformare in pochi passi i tuoi vecchi mobili

Prendere casa, si sa, è un'occasione importante e curare i minimi dettagli è d'obbligo. Scegliere l'arredamento giusto, definire un design ed esprimere il proprio gusto all'interno della casa può essere tanto complesso quanto divertente. Purtroppo...
Bricolage

Come riciclare i peluche vecchi

A tutti sarà capitato di trovarsi sommersi da vecchi oggetti dei quali non si sa cosa farne perché ormai rovinati e trasandati. Spesso capita che durante le pulizie di primavera, negli scatoloni si ritrovano vecchi vestiti, vecchi giocattoli o anche...
Bricolage

Come riciclare i vecchi pneumatici

Da qualche anno a questa parte sta impazzando la moda per il fai da te. Anche i vecchi pneumatici, quelli che avete tolto dalla vostra autovettura perché consunti e usurati, possono essere riutilizzati per innumerevoli usi dando loro una nuova vita....
Bricolage

5 idee per riciclare vecchi bicchieri di vetro

Spesso in casa vengono conservati accessori di cui non si fa più uso. I vecchi bicchieri di vetro sono quelli più archiviati. Tanto che, delle volte affollano in modo sconsiderato i pensili della cucina. Occupando così, spazio che potrebbe risultare...
Bricolage

Come utilizzare i vecchi giornali

Quante volte avete provato a sistemare il vostro sgabuzzino di casa e, improvvisamente, vi siete ritrovati una montagna di giornali vecchi ed usurati, di cui alcuni magari di una decina d'anni, ormai dimenticati? Il più delle volte li avrete semplicemente...
Bricolage

Come decorare vecchi mobili

Quante volte vi è capitato di mettere in ordine sgabuzzini, cantine, soffitte, vecchie case di nonne e zie ed imbattervi in vecchi mobili che, nonostante l'età e l'usura, non riuscite proprio a gettare via? In questo caso, potrebbe essere un'ottima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.