Come riparare gli orologi da polso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per riparare gli orologi da polso occorre innanzitutto conoscere con estrema precisione tutte le componenti dell'orologio. La riparazione degli orologi meccanici da polso, fatti di piccoli ingranaggi e viti sottilissime, richiede tanta passione e la conoscenza di tecniche basilari, mano decisamente ferma ed un'ottima vista. Tutte caratteristiche non facili da apprendere. Ma con le opportune indicazioni, anche la riparazione di un orologio può divenire un'azione facile da eseguire. In questa guida vogliamo illustrarvi come riparare gli orologi da polso.

26

Occorrente

  • Cacciaviti per orologiaio, monocolo, macchina lavatrice, spazzola a setole morbide, olio lubrificante.
36

I componenti di un orologio

Sicuramente i componenti principali di un orologio da polso sono sostanzialmente tre: una componente esterna, la "cassa" di acciaio, argento o oro, la quale solitamente funge da copertura; il quadrante, dove si trovano le lancette, protetto da un vetro (o da un materiale plastico); infine esiste un meccanismo interno che si trova nella cassa, coperto da un "fondello".

46

Come riparare gli orologi

Per riparare gli orologi da polso occorre iniziare con l'apertura della cassa. Questa si aprirà generalmente con un meccanismo a scatto. In caso contrario, dovrà essere utilizzata l'apposita chiave. Sotto il fondello troveremo il meccanismo vero e proprio. Adesso dovrete asportare il "tiretto" per staccare la coroncina dall'albero e portarla verso l'esterno. Procuratevi gli appositi cacciaviti da orologiaio ed estraete il movimento dalla cassa.

Continua la lettura
56

Lubbrificare e rimontare

A questo punto tutti i pezzi vanno accuratamente lavati con del liquido detergente prima e poi passati in benzina rettificata. Il lavaggio deve essere effettuato a mano con una spazzola a setole morbide. In commercio esistono tuttavia anche delle funzionali macchine ad ultrasuoni che richiedono solo pochi passaggi in uno speciale liquido per la pulizia. Ultimata questa operazione, capovolgete l'orologio e vedrete che riuscirete ad estrarre tutta la macchina con estrema semplicità. Ora reinserite l'albero con la coroncina, appoggiandoli sull'apposito carrellino. Sulla destra, in corrispondenza delle ore "tre", si trova la coroncina. Quest'ultima serve per regolare le lancette delle ore e dei minuti. A questo punto esaminate il danno e, se individuato in uno dei componenti sopra citati, provvedete a sostituirlo. Lubrificate ed oliate poi tutti i meccanismi che troverete. Terminata questa fase, non resta che montare di nuovo l'orologio con un percorso a ritroso, ponendo particolare attenzione a risistemare tutte le componenti e le viti nel modo giusto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tutti i pezzi dell'orologio smontato vanno accuratamente lavati con del liquido detergente e poi passati in benzina rettificata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Conservare Gli Orologi Al Quarzo

Come ben sappiamo esistono almeno due grandi tipologie di orologi, quelli classici a lancette, che siano automatici o a pila, e quelli "digitali" al quarzo. Sebbene quelli classici a lancette possano sembrare più delicati, in realtà sono quelli al quarzo...
Bricolage

Come riciclare i cerchi delle biciclette per fare orologi da parete

L'arte del riciclo creativo, si sa, offre molteplici vantaggi in quanto permette di donare una "nuova vita" ad oggetti ormai privi di utilizzo ed altrimenti destinati ad essere buttati.Ad esempio, avete mai pensato a come si potrebbe riutilizzare il cerchione...
Bricolage

Come riciclare vecchi cd e vinili trasformandoli in orologi vintage

Sicuramente ognuno di noi ha in casa una gran quantità di vecchi cd, vinili, non più utilizzabili: magari graffiati, o magari perché si tratta di cd non rimasterizzabili su i quali abbiamo salvato file di cui ora non abbiamo più bisogno. Sarà il...
Bricolage

Come riparare il meccanismo di un orologio a cucù

Gli orologi a cucù hanno una storia pluricentennale e rappresentano un classico delle case antiche della Germania, paese in cui è stato costruito per la prima volta nel 1738 dall'orologiaio Schönwald im Schwarzwald. Quest'orologio si contraddistingue...
Bricolage

Come riparare un lampadario di vetro e cristalli

Il lampadario è il complemento d'arredo che meglio di ogni altro completa ed abbellisce le nostre case. La scelta del lampadario, ovviamente, varia in base allo stile che si è scelto per le nostre abitazioni. Per gli arredamenti più classici quelli...
Bricolage

Come riparare un soffitto di cartongesso

Il cartongesso, senza dubbio, è un'ottimo materiale per effettuare lavori di decorazioni o alzare un muro con rapidità e, in modo semplice. Generalmente, molti costruttori e privati, realizzano contro-pareti in cartongesso per migliorare l'illuminazione...
Bricolage

Come riparare una lampada da tavolo

La tua lampada da tavolo preferita si è rotta? Stai pensando di buttarla nell'immondizia? Non farlo assolutamente! Tutto si può riparare, lampade comprese. Che sia un vecchio modello, ereditato dalla nonna, o una lampada moderna di design, in questa...
Bricolage

Come riparare un oggetto di vetro

Nella vita capita di urtare, anche inavvertitamente, un corpo e di farlo cadere rompendolo in tanti pezzi. Magari era qualcosa a cui tenevate o vi era stato regalato da tempo o semplicemente vi dispiace buttarlo via perché vi piaceva. Purtroppo non sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.