Come riparare gli strappi dei jeans

Tramite: O2O 08/07/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il jeans è senza dubbio il capo di abbigliamento per eccellenza. Amatissimo da grandi e piccoli, uomini e donne, ve ne sono davvero per tutti i gusti. Come, però, accade per qualsiasi cosa, anche questo gettonatissimo capo va incontro a usura ed è, quindi, suscettibile a strappi. Per questo motivo, quella di rattoppare un jeans è una pratica molto utilizzata, specie tra i giovani, ma può essere anche un'esigenza da parte di chi non vuole gettare via un jeans al quale è particolarmente affezionato e vuole, quindi, allungarne la vita creando una toppa interna allo stesso. Come bisogna procedere in questo caso? Dando per scontato che non è necessario ricorrere all'intervento di una sarta per una riparazione di questo tipo, nella seguente guida, vi illustrerò come riparare gli strappi dei jeans nella maniera corretta. Con un po' di manualità, infatti, riuscirete a riparare il vostro jeans e sfruttarlo ancora per tanto tempo. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • jeans
  • stoffa di jeans collante
  • colla per tessuti
  • ferro da stiro
37

Individuare lo strappo da riparare

Anzitutto, la primissima operazione da fare è, senza dubbio, quella di lavare il vostro jeans e aspettare, in seguito, che asciughi del tutto. Procedete, quindi, rovesciandolo e portando la parte interna all'esterno e viceversa. Andate ad individuare il punto in cui è presente lo strappo che avete intenzione di riparare. Per i buchi più piccoli, passate la mano dentro il jeans: questo vi servirà a notare il contrasto tra la pelle ed il colore del jeans ed individuare, quindi, la zona su cui andare ad agire. Fatto questo, sistemate per bene il jeans sopra l'asse da stiro (o qualsiasi piano completamente orizzontale), cercando di tenere le parti da incollare ben ferme.

47

Ritagliare la stoffa che chiuderà lo strappo

Successivamente, prendete la stoffa di jeans che volete applicare (possibilmente dello stesso colore del jeans), ritagliate una porzione di essa sufficiente a chiudere lo strappo. In alternativa, per creare contrasto, potete utilizzare anche una stoffa di diverso colore, decorata o, perché no, ritagliata con strane forme. In commercio, esistono stoffe in cui è già presente la colla su uno dei due strati. Una volta ritagliata posizionatela sopra lo strappo.

Continua la lettura
57

Stirare la stoffa scelta sul jeans

A questo punto, accendete il ferro da stiro e, quando è caldo, passatelo sopra la stoffa più volte, in modo da fare incollare la stessa sul jeans. Se siete provvisti invece di una semplice stoffa, prendete la colla per tessuto e passatene uno strato sul ritaglio e uno sullo strappo. Dopo qualche secondo, applicate la toppa sullo strappo e passatevi sopra il ferro in modo da consentire il perfetto incollaggio tra le due parti. Infine, lasciate asciugare qualche ora, meglio se in un ambiente esposto direttamente al calore del sole e ben ventilato.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire dei jeans strappati

Il jeans è un tessuto realizzato con filo di cotone, il quale possiede molteplici doti tanto da farlo ritenere intramontabile e sempre protagonista delle collezioni di moda. Si tratta di una stoffa consistente e resistente, caratteristiche che mantiene...
Cucito

Come rinforzare il cavallo dei jeans

Il jeans fa parte sempre di più del nostro look quotidiano, grazie alla sua resistenza, varietà di colori e praticità, che lo fanno diventare il preferito per tutte le fasce di età. L'uso prolungato, fa si che si creino delle sollecitazioni nel jeans...
Cucito

Come riprendere la cucitura interna in un jeans

Anche i jeans che sono stati pagati con molta attenzione, possono sorprendere, dal momento che le cuciture non sempre appaiono come realmente si pensava. Le rifiniture, infatti, non sono sempre facili da eseguire, e molto spesso lasciano a desiderare....
Cucito

Come restringere i jeans

Quando si fa una dieta il girovita si assottiglia e le cosce diventano più esili. Allora non si possono più indossare i vecchi abiti. I pantaloni diventano larghi, i jeans preferiti non sono più aderenti. Se si hanno dei jeans amatissimi non bisogna...
Cucito

Come applicare gli strass sui jeans

Se avete deciso, con tutto il vostro impegno ed ingegno, di applicare gli strass sui jeans, la guida che segue potrà aiutarvi. Per realizzare un bel paio di jeans con strass decorativi, occorre semplicemente procurarsi un vecchio paio di jeans e personalizzarlo...
Cucito

Come trasformare un vecchio paio di jeans

Ognuno di noi dentro l'armadio ha un vecchio paio di jeans che non adopera più perché è un vecchio modello, è macchiato da qualche parte, non ci piace più, non è più la nostra taglia o per qualsiasi altro motivo. Il jeans, tuttavia, è un indumento...
Cucito

Come sbiadire i jeans

La moda dei jeans sbiaditi è una delle tante che molti cercano di seguire, ma quelli acquistati già con questa colorazione sono diversi dai modelli scoloriti a causa dei continui lavaggi. Lo scolorimento chimico può accorciare la durata della vita...
Cucito

Come decorare un paio di jeans

Siete stanche del vostro vecchio caro paio di jeans? È fin troppo anonimo, scialbo, ma non volete buttarlo via? Ho la soluzione che fa per voi. Ravvivate il vostro capo in denim con ricami personalizzati, applicazioni coloratissime e di tendenza. Trasformate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.