Come riparare i graffi sull'acciaio inossidabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acciaio inossidabile è senza dubbio la scelta migliore quando bisogna rinnovare la cucina. Un lavabo realizzato in questo materiale, infatti, riesce a coniugare l'estetica moderna ed elegante con la praticità di un materiale facile da pulire e da gestire. Eppure, in cucina, capita spesso che, per via di una pentola o di un arnese appuntito, l'acciaio inossidabile del lavabo o del ripiano cottura subisca piccoli danni, esteticamente sgradevoli. In caso di graffi sull'acciaio inossidabile di un ripiano della cucina, non è necessario sostituire il lavabo o il ripiano cottura: sarebbe di certo una soluzione poco economica e poco pratica! È possibile tuttavia riparare i graffi sull'acciaio inox con alcuni semplici metodi domestici, senza spendere troppo denaro e senza troppa fatica. Vediamo nel dettaglio come fare.

26

Occorrente

  • Olio vegetale di girasole o semi vari
  • Spugnetta
  • Tovagliolo di carta
  • Panetto di sapone neutro
  • Acqua
  • Bicarbonato di sodio
  • Detersivo per piatti
  • Aceto di mele
  • Carta abrasiva sottile di grana 1200
  • Pasta abrasiva di grana media o fine
  • Olio al silicone o vasellina
36

Per riparare in pochi minuti i piccoli graffi dell'acciaio inossidabile, procuratevi dell'olio vegetale di girasole o semi vari, che potrete tranquillamente acquistare in un qualsiasi negozio di alimentari e che utilizzerete per eliminare i graffi più piccoli e le lievi abrasioni. Versatene una piccola quantità sopra un tovagliolo di carta e strofinate per bene la parte interessata. Questa operazione potete ripeterla più volte durante la settimana, per occultare i segni prodotti quotidianamente.

46

Un altro metodo particolarmente utile ed altrettanto economico per riparare i graffi dall'acciaio inossidabile è quello di strofinare una spugna morbida, inumidita con acqua, in un panetto di sapone neutro. Unite anche un poco di bicarbonato di sodio. Versate successivamente qualche goccia di olio di oliva nella zona da trattare e, con movimenti circolari, pulite bene per qualche minuto e risciacquate. Rifinite, infine, la parte danneggiata dell'acciaio inossidabile servendovi di un poco di detersivo che utilizzate comunemente per lavare i piatti oppure dell'aceto di mele, e rilavate.

Continua la lettura
56

Infine, per riparare graffi di media entità sull'acciaio inox del piano della cucina, potrete utilizzare della carta abrasiva sottile di grana 1200 e della pasta abrasiva di grana media o fine. Strofinate con estrema delicatezza la zona interessata e danneggiata, poi passate la pasta sull'acciaio inox e lucidate con dell'olio al silicone o, in alternativa, con della semplice vaselina. Dopo un solo trattamento, rapido e semplice, la superficie dell'inox tornerà come nuova, lucida, liscia e brillante. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo un solo trattamento, rapido e semplice, la superficie dell'inox tornerà come nuova, lucida, liscia e brillante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Consigli per aumentare la resistenza dell'acciaio inox

L' acciaio inox (ossia inossidabile) è una lega di ferro con particolare resistenza alla corrosione, all’abrasione, all’ossidazione e alle alte temperature. In questo articolo forniremo dei consigli per renderlo ancora più resistente. È possibile...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una casseruola in acciaio

Nella gamma delle pentole da cucina, le casseruole hanno un posto rilevante. Si tratta di utensili più profondi rispetto ai tegami, dotati quindi di alti bordi al fine di poter contenere e cuocere svariate tipologie di cibi che necessitano di questo...
Materiali e Attrezzi

Come cromare l'acciaio

L'acciaio è una lega formata principalmente da ferro e carbonio e può presentare, nel corso del tempo, dei tratti di ruggine. Per evitare ciò è necessario cromare l'acciaio, ovvero creare una pellicola protettiva facendo reagire il cromo con l'ossigeno....
Materiali e Attrezzi

Come temprare l'acciaio laminato a freddo

Come sappiamo, l'acciaio è una lega di ferro e carbonio (sotto il 2,06%) utilizzata per la costruzione di svariati materiali. Dal momento che l'acciaio viene venduto dalle acciaierie in uno stato soffice, deve essere successivamente trattato con un particolare...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la lana d'acciaio

La lana d'acciaio è uno strumento molto utile e versatile. I campi di applicazione sono tantissimi ma viene principalmente utilizzata nel fai da te per lucidare mobili o levigare superfici. La lana d'acciaio, comunemente detta retina o anche paglietta,...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio flessibili

I motivi per decidere di dipingere un tubo in acciaio sono molti. Anzitutto alcuni tubi devono sopportare alte temperature per molto tempo, oppure quelli esterni sono soggetti alle intemperie. Più semplicemente vogliamo dipingere i tubi con lo stesso...
Materiali e Attrezzi

Come brunire l'acciaio

Oggi si vanno sempre più riscoprendo gli oggetti antichizzati, facilmente abbinabili a qualsiasi stile. Se in casa avete determinati oggetti in acciaio a cui preferite donare un nuovo aspetto, potrete provare direttamente a casa vostra ad eseguire il...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere i tubi in acciaio galvanizzato

La galvanizzazione è quel processo elettrolitico che permette di rivestire un manufatto di acciaio in zinco. In questo modo lo si protegge dalla corrosione. Per difendere ulteriormente l'acciaio galvanizzato dai segni del tempo, si procede con la verniciatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.