Come riparare il cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cartongesso rappresenta uno dei principali materiali di costruzione più utilizzati nel campo dell'edilizia, grazie alle sue proprietà termoacustiche, ignifughe e idrorepellenti. Questo materiale è relativamente semplice da installare, ed altrettanto agevole da restaurare. In riferimento a ciò, ecco come riparare una parete realizzata in cartongesso.

25

Occorrente

  • Taglierino
  • Spatola
  • Garza plastificata
  • Stucco murale
  • Carta abrasiva
  • Levigatrice
35

Applicare una speciale garza

Innanzitutto l'aspetto più importante di una riparazione, consiste nel realizzare il giunto esterno più ampio di quanto si farebbe normalmente. Un altro fattore da determinare è il peso del composto del cartongesso; infatti, usando quello più leggero si asciugherà velocemente. Il materiale necessario è un taglierino e della carta abrasiva. Con quest'ultima, bisogna smussare i bordi e la consistenza della parte danneggiata, dopodichè si provvede ad applicare una speciale garza plastificata che serve per far attecchire lo stucco.

45

Creare un tassello

In questa maniera si riesce a coprire un eventuale foro, nel migliore dei modi. Una volta che la garza si è perfettamente asciugata si può dunque applicare del normale stucco murale usando una spatola dopodichè si lascia essiccare. Quando ciò avviene prendiamo di nuovo la carta abrasiva e levighiamo la superficie appena riparata rendendola pronta per una tinteggiatura, oppure la possiamo lasciare bianca se la parte in cartongesso nel suo insieme è dello stecco colore. Se il cartongesso da riparare presenta invece delle parti mancante o dei vistosi fori, allora da un nuovo pannello dello stesso spessore ne tagliamo un pezzo di una forma quadrata, e creiamo una sorta di tassello da applicare nella suddetta parte mancante fissandola con del collante. A questo punto, possiamo applicare la garza per poi rivestirla con lo stucco.

Continua la lettura
55

Usare una levigatrice

A lavoro ultimato non ci resta che procedere con le finiture. Tuttavia è importante sottolineare che se ci sono dei pezzi di sostegno dietro di esso e quindi delle viti, allora con lo stucco bisogna ricoprire anche queste ultime. Terminate tutte le riparazioni, possiamo dunque carteggiare l'intera parete in cartongesso usando ancora della carta abrasiva, oppure facendo ricorso ad una levigatrice di tipo orbitale specifica per pareti in muratura. Fatto ciò, la superficie in cartongesso appena restaurata è praticamente pronta per essere tinteggiata applicando nell'ordine un buon isolante, farlo asciugare e poi successivamente procedere con la vernice del colore prescelto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come montare una parete cartongesso

Sempre di più nelle nuove case si stanno diffondendo spazi ad ambiente unico, pur essendo apprezzato da molti, può presentare alcuni fattori negativi, sopratutto per chi ama molto la privacy. Se avete deciso di separare degli ambienti, potete montare...
Materiali e Attrezzi

Come montare un profilo per cartongesso illuminato con i led

Se nella vostra casa avete una soffittatura in cartongesso, ed intendete arricchirla con un elegante profilo illuminato con i led, potete farlo con alcune semplici tecniche e utilizzando vari attrezzi di uso comune. In riferimento a ciò, ecco come procedere...
Casa

Come realizzare un angolo bar in cartongesso

Se in casa abbiamo dello spazio sufficiente che magari non utilizziamo, ed intendiamo sfruttarlo nel migliore dei modi, possiamo realizzare un angolo bar, semplice, elegante e funzionale. Per la sua realizzazione si possono impiegare diversi materiali,...
Casa

Come coprire un tubo con il cartongesso

Se all'interno del vostro appartamento vi è la presenza di un tubo che fuoriesce dalla parete, il quale non può essere rimosso, perché riguarda una colonna fecale, pluviale oppure all'interno della quale passa il fumo generato dalla vostra stufa a...
Casa

Come isolare una parete in cartongesso

L’isolamento delle pareti è uno strumento semplice ed efficace per aumentare il comfort e l’efficienza di qualsiasi edificio. Durante i mesi freddi, l’isolamento consente di trattenere il calore all'interno della casa, e mantenere l'aria fredda...
Casa

Come stuccare in cartongesso un soffitto

Anche se i vecchi soffitti in cartongesso sono stati costruiti molto diversamente rispetto ai soffitti moderni, possono essere stuccati allo stesso modo: con sheetrock, fango e nastro. Se desiderate stuccare una vecchia casa nella condizione originale...
Bricolage

Come realizzare una cappa in cartongesso

I caminetti di casa sono un utile strumento per riscaldare l'ambiente in maniera omogenea. Se avete intenzione di installare un camino nel vostro nuovo appartamento e avete già provveduto al montaggio della canna fumaria, del basamento e della veletta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.