Come Riparare Il Cristallo

Tramite: O2O 13/02/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il cristallo è un materiale piuttosto simile al vetro: entrambi, infatti, vengono realizzati mediante un processo di fusione, ossia lo strato vetroso, e ottenuti attraverso il raffreddamento di una massa, di particolari componenti, che in precedenza viene portata allo stato liquido. Qual è, però, la differenza tra vetro e cristallo? Questa differenza è data dalla presenza dell'ossido di piombo, che impartisce al vetro alcune caratteristiche che lo rendono particolarmente interessante. Il PbO, infatti, fa in modo che la densità del vetro, e quindi l'indice di rifrazione, aumenti notevolmente. In questo modo il vetro si avvicina alle proprietà ottiche del diamante e la luce che lo colpisce viene rinfratta in modo più deciso che con il vetro normale, dando dunque quell'effetto di grande brillantezza tipico del vetro al piombo. L'effetto sarà tanto maggiore, quanto più alto è il contenuto di ossido di piombo. Solamente i vetri che ne contengono il 24% in peso, hanno per legge il permesso di essere chiamati cristalli o vetro cristallo. L'aggiunta superiore d'ossido di piombo conferirebbe al vetro una tonalità giallastra. È solamente merito di chimici specializzati il riuscire a rendere il vetro al piombo chiaro, trasparente, brillante, degno di essere chiamato cristallo. Il cristallo è un materiale molto fragile e quando si rompe è molto difficile riuscire ad aggiustarlo, tuttavia, mettendo in pratica alcuni procedimenti sarà possibile ottenere un risultato soddisfacente. Andiamo quindi a vedere come si può riparare il cristallo

27

Occorrente

  • colla per vetro
  • composto per diamanti
  • strumento per smusso
37

Riparare il cristallo con la colla per vetro

Se il cristallo presenta delle crepe, potete applicare una piccola quantità di colla per vetro e lasciate asciugare al sole. Questa colla per vetro è molto sottile e va ad agire come un agente di riparazione molto forte. Ricordatevi sempre di non utilizzare una normale colla perché risulterebbeì visibile, in quanto diventa ruvida dopo l'essiccazione.

47

Smussare un cristallo scheggiato

Se il cristallo è rotto ponete i diversi pezzi su una superficie piana e andate ad applicare rapidamente della colla per vetro sui bordi. Successivamente fissate di nuovo insieme ogni singolo pezzo, procedendo con molta attenzione e cura. Qualora il cristallo fosse scheggiato, la riparazione sarà più difficile: per eseguirla, prendete uno strumento per smusso e passatelo lentamente sulla parte danneggiata per lisciare le crepe.

Continua la lettura
57

Applicare del composto per diamanti

Eseguite con estrema delicatezza questa operazione, in maniera tale da non apportare ulteriori danni al cristallo. Prendete del composto per diamanti ed applicatene una parte sulla superficie danneggiata tramite colla per vetro. Se la parte dell'oggetto non dovesse avere un appoggio, sostenetela con del nastro adesivo che poi andrete a rimuovere una volta che la colla sarà perfettamente asciutta. Infine, lasciate asciugare il tutto e lucidate poi l'oggetto con l'aiuto di un panno pulito e liscio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate sempre colla per vetro e non altri tipi di colla.
  • Se avete difficoltà, rivolgetevi a un esperto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare un foro in una porta di legno

Il legno è un materiale versatile che necessita di molta manutenzione per preservarne la bellezza. Talvolta può capitare che si formino dei piccoli fori sui vari mobili di legno tra cui le porte. Riparare un danno superficiale presente sulla porta è...
Casa

Come riparare le fessure sul marmo

Il marmo è uno degli elementi naturali più usati in architettura. Al mondo esistono moltissime varietà di marmi, e sono stati usati in passato per decorare templi e ville sfarzose. Attualmente è ancora usato, ma essendo una pietra naturale è spesso...
Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
Casa

Come riparare il tetto che perde

Quando inizia la cattiva stagione, complici freddo e gelo, si può andare incontro ad una serie di inconvenienti; un temporale di forte intensità, ad esempio, accompagnato da vento, può apportare seri danni ad un'abitazione ed in particolar modo alla...
Casa

Come riparare un divano dai graffi del gatto

Avere un gatto in casa, a fronte di tantissime soddisfazioni e di altrettanto piacere, può sicuramente dare anche qualche grattacapo di vario tipo. Ad esempio, la "naturale" attività che i gatti effettuano per affilarsi frequentemente le unghie, costituisce...
Casa

Come Riparare Le Chiusure Difettose Delle Porte

All'interno dei condomini, le porte degli appartamenti sono spesso realizzate in materiale ligneo e molte volte possono essere soggette ad alcuni fastidiosi problemi, soprattutto per quanto riguarda le chiusure che possono diventare difettose. Non è...
Casa

Come riparare i cassetti

I cassetti sia in cucina che in camera da letto sono soggetti a continue sollecitazioni aprendoli più volte al giorno per cui si possono incastrare e uscire fuori dai relativi binari, mentre se tenuti in una stanza umida come il bagno oppure molto calda...
Casa

Come riparare una crepa nello specchio

Quando si rompe uno specchio,  la prima cosa che si fa è gettarlo via! Ovviamente prendendo in considerazione di acquistarne da subito uno nuovo. Questo gesto impulsivo diviene da diversi fattori. Il più comune riguarda il tipo di rottura. La prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.