Come riparare il gelcoat della barca

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Le barche in vetroresina sono ricoperte da una sostanza conosciuta con il nome di gelcoat. Quest'ultima serve per garantire l'impermeabilità alla barca, specialmente della parte che sta a contatto diretto con l'acqua. Questo materiale a volte si rompe per cui quando si verifica questa situazione bisogna intervenire adeguatamente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile riparare il gelcoat della barca.

24

Pulizia della parte danneggiata

La prima cosa da fare è quella di pulire con cura la superficie danneggiata adoperando una spugna con dell'acqua e del sapone per rimuovere tutto il grasso e lo sporco. Successivamente si deve asciugare con un panno pulito. Poi, bisogna versare in un recipiente non metallico una quantità di prodotto per coprire l'area interessata dalla rottura oppure dalla screpolatura. La confezione contiene un tubetto per il colore; bisogna aggiungere il materiale gradatamente fino a quando non si ottiene la gradazione della barca. Se si deve realizzare un bianco sporco, basta versare una punta di giallo oppure lasciare il gel al naturale.

34

Aggiunta indurente

A questo punto bisogna aggiungere l'indurente al gel; esso è contenuto in un tubicino più piccolo all'interno del kit. È opportuno leggere attentamente le istruzioni per erogare la giusta quantità. Successivamente si procede mescolando il tutto fino a quando non scompare la cromatura rossastra. In seguito si deve mettere il gel su un apposito applicatore e si stende uniformemente sulla zona da riparare. Poi, bisogna proteggere l'area trattata con la pellicola di plastica inclusa nella confezione. Essa va lisciata con la mano per evitare la formazione di pieghe o bolle di aria che possono compromettere la riparazione. Questa operazione serve ad isolare il gel mentre si solidifica per cui bisogna bloccare la pellicola fissandola con della carta gommata.

Continua la lettura
44

Completare la riparazione

Adesso bisogna aspettare due ore per togliere lentamente la pellicola trasparente. Durante questa operazione bisogna prestare a non rovinare il pavimento della barca con degli strappi troppo veloci del nastro adesivo. Successivamente si devono eliminare anche eventuali residui con una spugnetta morbida imbevuta di acqua tiepida e sapone neutro. Per migliorare la riparazione si deve carteggiare la superficie con della tela abrasiva a grana sottile; in seguito si deve passare una mano finale di vernice trasparente ed attendere che si asciuga completamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Tendalino per barca: come realizzarlo

La nautica è una disciplina estremamente costosa e la sua passione richiede tempo e fatica. Eppure, non mancano le tecniche per risparmiare. Avete appena comprato una barchetta usata o ne avete ricevuta una? Il vostro vecchio tendalino per barca ha subito...
Altri Hobby

Come attrezzare una barca da pesca

La pesca è senza dubbio un'attività che vanta una tradizione millenaria nonché una grandissima schiera di appassionati. Le persone che si appassionano a questo sport sono in netto aumento, proprio per la capacità di tale attività di coniugare il...
Altri Hobby

Come disegnare una barca

Disegnare una barca non è difficile, però per una perfetta realizzazione bisogna seguire alcune regole. Prima di tutto occorre un buono spirito di osservazione. Poi capire come riprodurla sul foglio da disegno, tenendo presente la sua forma, la posizione...
Altri Hobby

Come montare lo stick sul timone della barca a vela

La barca a vela è un'imbarcazione che sfrutta la forza del vento e non necessita di motore, tranne in alcuni casi. Tutte le imbarcazioni a vela sono dotate di un apposito timone che serve a dirigerle ed esso viene sempre azionato da una barra sopra alla...
Altri Hobby

Come costruire una barca radiocomandata

Per gli amanti del fai da te costruire qualcosa gestibile a distanza è sempre una grande sfida, perché è necessario coniugare conoscenze in vasti campi differenti, dalla fisica all'automazione. Per quanto riguarda i modelli RC (ovvero radiocomandati)...
Altri Hobby

Come costruire una barca in legno

La barca è il mezzo di trasporto preferito di tutti coloro che abitano in località marittime e desiderano muoversi in mare. I principali tipi d'imbarcazione sono: quella a remi, che è sicuramente la più ecologica e la più economica e quella a motore,...
Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.