Come riparare il rubinetto

Tramite: O2O 27/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le cause che provocano il mal funzionamento del rubinetto possono avere diverse origini. In primo luogo potrebbe trattarsi di una guarnizione usurata. Questa, infatti, potrebbe implicare perdite di acqua, oppure di un eccesso di calcare, che con il lungo andare ha otturato il regolare flusso nella bocca del rubinetto. Naturalmente le cause possono interessare, anche le varie guarnizioni e la parte centrale che permette la fuoriuscita dell'acqua. A questo punto occorre individuare il danno. In questo modo, decidere se cambiare il rubinetto o riparlo. In questa guida vi spiego come riparare il rubinetto.

26

Occorrente

  • Anticalcare
  • Vari accessori e ricambi
36

Sostituire la guarnizione

Nel caso in cui il rubinetto perde acqua dalla guarnizione, vuol dire che essa va sostituita. Per fare questo dovrete necessariamente smontare il rubinetto. La prima cosa che dovrete fare è quella di chiudere la manopola principale dell'acqua. Quindi aprite il rubinetto per assicurarvi che non vi sia pressione d'acqua. A questo punto chiudete il tappo del lavandino, per evitare di far cadere al suo interno viti e bulloni. Adesso potete estrapolare la piastra che copre le viti per lo smontaggio del rubinetto quindi potete svitarle. Conservatele in un posto in cui non potrete perderete. Una volta che avete tolto tutte le viti di fissaggio potete finalmente tirare verso di voi la rubinetteria per recuperare la vecchia guarnizione. Prendete la nuova e sostituitela. A questo punto potete rimontare tutti i pezzi e riaprire la manopola principale dell'acqua.

46

Eliminare il calcare

Il secondo motivo si riferisce al fatto che il rubinetto può contenere calcare. A questo proposito occorre procedere a toglierlo completamente. Eliminando l'eccessiva formazione con degli strumenti e prodotti adatti. In genere quando il rubinetto si intasa per il calcare, bisogna scioglierlo. Quindi, in questo caso dovrete provvedere a svitare il bocchettone del rubinetto. Se non si apre con la forza delle mani, dovrete forzarlo leggermente con la tenaglia (ovviamente evitando di danneggiare il rubinetto).

Continua la lettura
56

Usare un buon anticalcare

La soluzione ideale è quella di passare sulla sua superficie un buon anticalcare. Se lo strato è eccessivo mettetelo in ammollo dentro un recipiente con del prodotto apposito, oppure con l'aceto. Lasciatelo agire per qualche ora quindi potete rimontare il filtro del flusso dell'acqua semplicemente avvitandolo. Se il problema non si risolve anche se avete tolto tutto il calcare, potrebbe trattarsi del filtro principale. In tal caso dovrete smontare anche il rubinetto che va riparato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
Casa

Come riparare un rubinetto che perde acqua

Gli impegni casalinghi non si esauriscono mai; se a questi, poi, si aggiungono degli inconvenienti domestici, il lavoro non fa che complicarsi e richiede l'intervento di un esperto. Nel caso in cui, all'improvviso, il vostro rubinetto dovesse gocciolare...
Casa

Come riparare un rubinetto che perde

La nostra abitazione nel corso del tempo necessita di interventi manutenzione. Esistono infatti vari tipi di problematiche che possono verificarsi in una casa, Quella sulla quale punteremo al nostra attenzione in questa guida è una criticità che può...
Casa

Come Spianare La Sede Di Un Rubinetto E Riparare Un Premistoppa Che Perde

Sicuramente, ci sarà capitato di ritrovarci con alcuni elementi presenti nella nostra abitazione che, con il passare degli anni e con l'utilizzo tendono a danneggiarsi e a non funzionare più correttamente. In questi casi per ripararli, molto spesso...
Casa

Come sistemare un rubinetto che perde

Sistemare un rubinetto che perde rappresenta un intervento più semplice di quello che si possa pensare. Sicuramente, farlo in tutta autonomia consentirà di risparmiare qualcosina rispetto alla riparazione effettuata da un idraulico. In commercio, esistono...
Casa

Come sostituire la guarnizione di un rubinetto che perde

Se sotto al lavandino vedete una macchia d'acqua, è probabile che il rubinetto non sia stretto a sufficienza. Se serrandolo perde ancora, è sicuramente la guarnizione che ha perso la sua efficacia. Vediamo a tal proposito nella seguente guida come sostituire...
Casa

Come aggiustare il rubinetto miscelatore

Spesso capita che all'improvviso nel rubinetto miscelatore ci siano delle perdite, che possono essere di lieve o alta gravità. Come tutti ben sappiamo chiamare l'idraulico anche per una semplice riparazione da mezz'ora ha un suo costo abbastanza elevato....
Casa

Come sostituire un rubinetto a vite

Nonostante il largo utilizzo del miscelatore per quanto riguarda la rubinetteria, c'è da dire che spesso ci si può imbattere in un rubinetto, forse più datato, a vite, ovvero caratterizzato da una o due manopole. Sebbene per molti questo tipo di rubinetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.