Come riparare il tachimetro di una barca

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le barche, esattamente come le automobili, possiedono un indicatore della velocità, che però funziona in modo diverso rispetto a quello dei veicoli su strada. Lo strumento più comune è quello che possiede un piccolo tubo che immette pressione nello strumento nella parte inferiore. Il tachimetro, però, a volte può rompersi per colpa di una connessione mal effettuata oppure a causa delle vibrazioni che subisce nel tempo o anche a causa di agenti atmosferici, risulta pertanto opportuno sapere come aggiustarlo nel modo corretto. A tale proposito, attraverso i passaggi seguenti vedremo come si può riparare, in modo molto semplice, il tachimetro rotto di una barca, in maniera tale da potervi sentire più sicuri e di non subire delle sanzioni.

26

Occorrente

  • Cacciavite
  • Un amico/assistente
36

La prima cosa da fare consiste nell'individuare il tubicino che immette pressione all'interno del tachimetro: per farlo è sufficiente che guardiamo nella parte posteriore dello strumento. Durante questa fase facciamo molta attenzione a trovarne uno che sia di colore nero e più spesso del normale cablaggio della barca. Ora esaminiamolo, alla ricerca di fori e/o lesioni e, nel caso in cui ce ne fossero, dobbiamo sostituire l'intero tubicino; invece, se lo vediamo schiacciato da un altro tubo, dovremmo semplicemente staccarlo dal tachimetro e andare a riattaccarlo in un'altra posizione: in questo modo, provvediamo a liberarlo completamente.

46

Qualora non riuscissimo a individuare alcun foro o lesione nella parte esterna del tubo, allora proviamo a cercare dall'interno. Per prima cosa dobbiamo staccarlo completamente ed esaminarlo dall'interno. Per aiutarci a guardarci dentro, magari possiamo utilizzare una piccola torcia elettrica. Nel caso in cui l'operazione vi risultasse ancora un poco complessa, basterà fare una piccola prova con l'aiuto del nostro assistente: soffiamo forte nel tubo per qualche secondo e vediamo se l'ago dello strumento si sposta, mentre con la mano passiamo il palmo su tutta la lunghezza. In questo modo, qualora ci fossero dei fori, avvertiremo dell'aria sulla mano. Oltretutto, se sono presenti delle perdite, l'ago dello strumento non si sposterà di molto.

Continua la lettura
56

Nel caso in cui non ci sia alcuno spostamento, utilizziamo un compressore a bassa pressione per espellere eventuali residui dal tubo. Infatti è probabile che il guasto sia dovuto a qualche infiltrazione di sporco. Appena abbiamo finito, proviamo di nuovo a soffiare forte nel tubo e se l'indicatore si rifiuta di muoversi, allora si potrà constatare che il problema è il tachimetro. A quel punto non possiamo fare altro che sostituirlo. Inoltre, una volta che avremo ricollegato il tubo, cerchiamo di non farlo sfregare contro la scatola degli ingranaggi: questo perché il movimento può usurarne la parte esterna e danneggiarlo seriamente. Adesso che tutto funziona alla perfezione e il vostro tachimetro è stato riparato, potrete uscire in mare senza problemi e soprattutto senza incorrere in sanzioni. Come avrete capito, le operazioni da compiere sono molto semplici, tuttavia occorre prestare molta attenzione durante tutti i passaggi per non dover ripetere il procedimenti più volte; ad ogni modo, se riscontrate dei problemi che non riuscite a risolvere in maniera autonoma, sarà bene rivolgervi a un esperto in riparazioni di questo tipo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiutatevi con l'ausilio di un assistente
  • Prestate molta attenzione durante tutte le fasi
  • Eseguite una prova di funzionamento prima di rimontarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Manutenzione di una barca

Andare in barca è un passatempo veramente bello e divertente, specie se andiamo in barca assieme ai nostri amici od assieme ai nostri parenti. Se vogliamo che la nostra barca duri per diversi anni, dovremo effettuare su di essa dei veri e propri lavori...
Bricolage

Come costruire un modellino di barca a vela

Quando si ha una buona vena artistica e la passione per il mare, un passatempo divertente può davvero essere quello di approntare un modellino di barca, magari applicandoci sopra delle variopinte e maestose vele per rendere il tutto più realistico....
Bricolage

Come costruire una barca

Da sempre il mare è la passione di tantissime persone: c'è chi ama nuotare, chi pescare o fare delle immersioni, ma tanti sono anche coloro che amano navigare e trascorrere il proprio tempo in barca. Tutti gli appassionati del genere sanno sicuramente...
Altri Hobby

Come attrezzare una barca da pesca

La pesca è senza dubbio un'attività che vanta una tradizione millenaria nonché una grandissima schiera di appassionati. Le persone che si appassionano a questo sport sono in netto aumento, proprio per la capacità di tale attività di coniugare il...
Bricolage

Come Verniciare Una Barca

Una volta all'anno, prima di essere rimesse in mare, le barche hanno bisogno di un maquillage, ovvero di un rinnovamento sia dal punto di vista estetico, sia sotto l'aspetto funzionale, così da garantire un'adeguata sicurezza durante ogni viaggio. L'utilizzo...
Bricolage

Come riverniciare una barca in vetroresina

Le barche in vetroresina, rispetto a quelle di legno, sono leggere ed affidabili dal punto di vista del galleggiamento. Tuttavia esse richiedono periodicamente interventi di maquillage, specialmente per ridare il colore che si sbiadisce a causa della...
Altri Hobby

Tutto sulla barca a vela

La barca a vela è un imbarcazione che sfrutta il vento per muoversi. Il suo motore compie azioni di ausilio e supporto, ad esempio per lo spostamento e ancoraggio in porto. Questa guida si ripropone di illustrarvi tutto sulla barca a vela, un'imbarcazione...
Altri Hobby

Tendalino per barca: come realizzarlo

La nautica è una disciplina estremamente costosa e la sua passione richiede tempo e fatica. Eppure, non mancano le tecniche per risparmiare. Avete appena comprato una barchetta usata o ne avete ricevuta una? Il vostro vecchio tendalino per barca ha subito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.