Come riparare la suola di uno stivale da caccia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Eccoci qui, pronti per proporvi una nuova nuova guida, mediante la quale essere in grado di capire ed imparare come poter riparare la suola di uno stivale da caccia, in modo tale poterlo avere sempre nuovo ed in ottimo stato.
Gli stivali da caccia possono usurarsi con molta facilità, in quanto nella maggior parte dei casi vengono utilizzati nel fango, nell'acqua e nella neve. Le suole sono realizzate in diversi materiali (gomma naturale, poliuretano, o cloruro di polivinile); molti stivali presentano delle solette estraibili e sostituibili. Spesso oltre alla soletta tradizionale viene aggiunta un imbottitura extra, per ottenere un maggiore comfort o per motivi di salute. Riparare la suola di uno stivale da caccia è un lavoro che richiede del tempo e abbastanza pazienza. Nei passi della guida a seguire troverete tutte le informazioni necessarie su come riparare la suola di uno stivale da caccia.
Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

27

Occorrente

  • stivali
37

Per prima cosa acquistate un gel di riparazione a base di uretano; in commercio esistono diversi tipi di gel che potete trovare nei negozi di ferramenta o in quelli specifici per la caccia. Pulite gli stivali con un pennello morbido e un detergente delicato. Eseguite la levigatura sull'area dove deve poggiare la suola, poiché aiuterà il gel di uretano ad ottenere la massima tenuta. Immergete un panno asciutto nell'alcool e pulite la suola, rimuovendo ogni traccia di sporco; è molto importante che l'area dove andrà a poggiare la suola sia libera di detriti. Attendete almeno 10 minuti per far si che l'alcool evapori. Tagliate qualsiasi cucitura intorno alla base della scarpa con una piccola forbice. Utilizzate un adesivo o un nastro, per realizzare una diga di protezione intorno alla parte della suola che bisogna ricostruire.

47

Applicate il gel di uretano sulla suola, riempiendo totalmente l'area delineata con il nastro e lasciate asciugare per 24 ore. Sollevate la parte superiore dello stivale, in modo da poter visualizzare il distacco tra la suola e la scarpa. Pulite con un panno asciutto la superficie della suola e applicate uniformemente il gel di uretano. Premete con fermezza eseguendo una forte pressione, in modo da sigillare perfettamente la suola nello stivale. Eliminate eventuali bolle d'aria.

Continua la lettura
57

Riempite una bottiglia d'acqua e collocatela all'interno dello stivale per tutta la notte. Utilizzate del nastro adesivo per bloccare la bottiglia contro la parte posteriore dello scarpone (concentrate maggiormente il peso della bottiglia sulla parte terminale della suola). Una volta che il gel è asciutto controllate lo stivale per determinare se bisogna eseguire un'altra applicazione o se è necessario un maggiore tempo per completare il processo di saldatura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ed ecco che in modo semplice e veloce potremo avere a nostra disposizione un nuovo stivale in ottimo stato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un'altana per la caccia

L'altana è una costruzione sopraelevata di altezza variabile, fatta normalmente di legno. Essa viene utilizzata come osservatorio per poter tenere sotto controllo i movimenti della fauna selvatica. Viene impiegata con una certa frequenza dai cacciatori,...
Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
Altri Hobby

Come riparare un macchinina radiocomandata

Le macchinine radiocomandate sono uno dei primi giocattoli richiesti dai bambini. La passione per queste piccole macchinine spesso può superare i confini di età e molti adulti continuano a coltivare questo amore anche da grandi. Può capitare, talvolta,...
Altri Hobby

Consigli per riparare la rete del canestro

Il canestro è un attrezzatura sportiva utilizzata per giocare a basket. Il canestro è composto da un cerchio di ferro robusto di colore rosso e da una rete fissata al cerchio tramite dei nodi e dei ganci realizzata con un filo particolare simile ad...
Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Come riparare un manichino sartoriale

Il manichino sartoriale solitamente si regge su un piedistallo che può essere di diversi materiali, i più comuni sono in legno. Tali manichini possono diventare degli oggetti di arredo per arricchire una stanza come la camera da letto o anche un soggiorno....
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in carbonio

Se siete amanti della pesca sicuramente anche voi, prima di acquistare una canna, vi sarete fatti delle domande su quale fosse il materiale migliore da scegliere. Il mondo della pesca e tutte le strumentazioni ad essa connesse è molto variegato ed in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.