Come riparare le crepe della fibra di vetro

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Nella nostra abitazione sono sicuramente presenti moltissimi oggetti realizzati in fibre di vetro come ad esempio una vasca, questo particolare materiale è realizzato utilizzano del vetro filato a diametri molto piccoli immersi in una matrice epossidica. Questa particolare lavorazione conferisce al vetro, che normalmente ha un comportamento molto fragile, una resistenza meccanica molto elevata. Tuttavia con l'utilizzo ed il passare del tempo, potrebbero comparire sui nostri oggetti in fibre di vetro delle crepe che però potremo facilmente riparare con le nostre mani. Tutto quello che dovremo fare, sarà seguire le indicazioni riportate all'interno di alcune guide presenti su internet. Nei passi successivi, quindi, vedremo come fare per riuscire a riparare le crepe presenti nella fibra di vetro.

25

Occorrente

  • Fibra di vetro
  • Applicatore in plastica
  • 3 m di carta vetrata
  • Smalto
  • Vernice
  • Divaricatore
  • Resina epossidica
  • Pennello
  • Pennellessa
  • Panno e cera d'api
35

Materiali necessari

Per prima cosa sarà meglio procurarci tutto il materiale necessario, quindi prendiamo una confezione di fibra di vetro in resina epossidica, un applicatore in plastica, circa 3 metri di carta vetrata a trama fine, altri 3 metri di una trama più grossa. Possiamo trovare il necessario in un negozio di bricolage ben fornito.

45

Applicazione della resina epossidica in fibra di vetro

Una volta che abbiamo tutti gli elementi a portata di mano, determiniamo la dimensione effettiva delle crepature. Facciamo attenzione, perché spesso il taglio è più lungo e più profondo di quello che l'occhio può vedere.
Con un divaricatore o un cricchetto in tungsteno, di dimensione più o meno uguale a quella della fessura stessa, allarghiamo leggermente l'apertura per determinare la lunghezza e la profondità. Teniamo così lo strumento ad un angolo di 45 gradi e facciamo una piccola infossatura tra le due anse.
Lavoriamo adesso una discreta quantità di resina epossidica in fibra di vetro direttamente nella crepa, aiutandoci con l'applicatore di plastica. Assicuriamoci poi che questa sia completamente riempita con il prodotto fino ai bordi.
Lasciamo così agire il preparato secondo le istruzioni. Trascorso il tempo necessario, levighiamo l'area con la carta vetrata fine fino a che non sarà completamente liscia. Eseguiamo infine la stessa operazione con la carta vetrata a trama più grossa.

Continua la lettura
55

Applicazione del sigillante

Applichiamo ora uno strato di smalto o sigillante dello stesso colore della superficie trattata con un piccolo pennello, seguendo le venature del vetroresina. Lasciamo asciugare da quattro a sei ore. Bagniamo leggermente con dell'acqua tiepida la carta vetrata e con delicatezza carteggiamo la zona finché non è a livello con il resto della superficie.
Lo smalto darà un piacevole effetto lucido e nasconderà le eventuali piccole imperfezioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riparare della porcellana o del vetro

Gli oggetti di vetro e di porcellana sono estremamente delicati, si sà. A chi non è mai capito di romperne maldestramente uno o, quanto meno, di farlo cadere e rovinarlo irrimediabilmente? Ma in quanti, una volta causato il danno, hanno veramente provato...
Bricolage

Come riparare un tavolo di vetro

Se tra gli oggetti d'arredo della nostra casa abbiamo un tavolo di vetro che sfortunatamente si è incrinato, oppure presenta problemi di stabilità e fragilità, possiamo intervenire con delle riparazioni appropriate usando alcuni materiali ed attrezzi....
Bricolage

Come riparare un lampadario di vetro e cristalli

Il lampadario è il complemento d'arredo che meglio di ogni altro completa ed abbellisce le nostre case. La scelta del lampadario, ovviamente, varia in base allo stile che si è scelto per le nostre abitazioni. Per gli arredamenti più classici quelli...
Bricolage

Come riparare un oggetto di vetro

Nella vita capita di urtare, anche inavvertitamente, un corpo e di farlo cadere rompendolo in tanti pezzi. Magari era qualcosa a cui tenevate o vi era stato regalato da tempo o semplicemente vi dispiace buttarlo via perché vi piaceva. Purtroppo non sempre...
Bricolage

Come Rimediare Alle Crepe Sugli Oggetti Di Argilla Crudi

Durante le prime esperienze con la scultura e la modellazione, uno studente d'arte adotta soprattutto l'argilla. Questo materiale permette di comporre opere raffinate e di gran fascino. I migliori lavori artigianali con l'argilla richiedono molto studio...
Bricolage

Come isolare le pareti con la fibra di canapa

La fibra di canapa è un prodotto naturale molto resistente, oltre che ideale per rinforzare diverse strutture; infatti, con la canapa si realizzano delle corde che sono molto utilizzate in vari settori, proprio per l'elevata resistenza alle sollecitazioni...
Bricolage

Craquelé: come colorare le crepe con bitume di giudea

Il Craquelé è quel particolare metodo attraverso il quale viene riconosciuto l'aspetto anticato di alcuni oggetti o mobili. Questi spesso hanno una verniciatura Craquelé, cioè quasi screpolata e logorata dal passare del tempo. Per questa tecnica permette...
Bricolage

Come riparare una tavola da surf

La guida che segue è perfetta per tutti gli amanti del surf e degli sport su tavola. Vediamo infatti insieme come essere sempre pronti ad ogni evenienza nel caso in cui non si possano solcare le onde per via di un problema con la propria tavola da surf....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.