Come riparare le ruote delle bici

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore dei modi. Ovviamente, provvedendo da soli a riparare le ruote della vostra splendida bicicletta, non solo avrete l'opportunità di apprendere tecniche piuttosto utili ma, cosa più importante, avrete la possibilità di poter risparmiare notevolmente il vostro denaro poiché, in tal modo, non dovrete portare la bicicletta da un professionista per poterla riparare. Di sicuro, risparmiare quanto più denaro possibile è davvero fondamentale in questo periodo di grave e diffusa crisi economica, la quale continua a mettere in difficoltà la maggior parte della popolazione. Continuate, dunque, la lettura di questa guida semplici per comprendere utilmente come riparare le ruote delle bici.

26

Occorrente

  • smontagomma
  • Giravite
  • Contenitore
  • Acqua
  • Carta vetrata
  • Mastice
36

Rimuovere la camera d'aria

Anzitutto, se vi capita di prendere un vetro oppure un chiodo, probabilmente si forerà o taglierà non solo il copertone ma anche la camera d'aria. Per procedere alla riparazione, girate la bici sottosopra, in maniera tale da avere le ruote in alto e poter lavorare più comodamente. Con l'apposito attrezzo smontagomma, inserito tra gomma e cerchione, cercate di rimuovere la camera d'aria. Agganciatelo esattamente sul retro di uno dei raggi e ripetete l'operazione su tutta la circonferenza, dopodiché svitate la valvola e fate fuoriuscire l'intera camera d'aria.

46

Riparare il foro

Successivamente, gonfiate leggermente la camera d'aria ed avvicinatela all'orecchio per sentire se sono presenti sibili. Cercate, quindi, di individuare esattamente la posizione del foro, immergendola in un contenitore con dell'acqua. Per riparare il buco, asciugate la camera d'aria e carteggiate leggermente la zona. Dopo aver fatto ciò, applicate uno strato di mastice specifico, lasciate asciugare appena ed appoggiatevi sopra una toppa per camere d'aria. Premete bene e lasciate asciugare nuovamente, dopodiché rimontare la camera d'aria.

Continua la lettura
56

Sostituire il raggio rotto

Se avete la necessità di sostituire un raggio rotto, procedete smontando prima la ruota e poi rimuovendo la gomma, la camera d'aria ed il nastro del cerchione. A questo punto, staccate il raggio da sostituire sia dal lato del mozzo, sia da quello del cerchione, dopodiché acquistate un un raggio che sia della giusta misura. Inseritelo al posto di quello rotto, inserendo la parte filettata nel cerchione ed avvitando il relativo dado. Adesso, non vi resta che tirarlo per bene stringendo a fondo il dado nel cerchio e poi con la chiave specifica. Infine, rimontate il nastro, la camera d'aria e la gomma. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come sostituire il cavalletto della bici

Il cavalletto laterale della bicicletta è un componente che non deve assolutamente mancare in ogni bicicletta. Sicuramente non è fondamentale, però può essere molto utile quando, per esempio si deve appoggiare la nostra bicicletta. Comunque, potrebbe...
Altri Hobby

Come sostituire la camera d'aria della bici

Gli appassionati di ciclismo, hanno maggiore dimestichezza quando si tratta di intervenire sulla bici per qualche piccolo lavoretto di manutenzione. Per i neofiti invece possono apparire molto difficoltosi come ad esempio se si tratta di sostituire la...
Altri Hobby

Come montare il seggiolino bici anteriore

All'interno di questa guida, andremo a parlare di biciclette, e lo faremo, come avete avuto l'opportunità di verificare attraverso la lettura del titolo di questa breve guida, per spiegarvi in modo dettagliato come si debba fare per montare il seggiolino...
Altri Hobby

Bici: quale lucchetto scegliere

Tutti ormai posseggono una bici e la utilizzano per divertirsi nei week-end per fare delle passeggiate in posti poco trafficati. Ciononostante, la bici viene usata ancor di più da alcune persone come mezzo di trasporto in città e, per questo tipo di...
Altri Hobby

Materiali per foderare la sella della bici

Se la sella della nostra bici si è irrimediabilmente consumata per l'usura e per lo sfregamento del sedere, possiamo rivestirla in diversi modi senza necessariamente sostituirla, quindi ciò significa anche risparmiare un bel po' di soldi, visto che...
Altri Hobby

Come restaurare una bici d'epoca

Il restauro di una vecchia bicicletta può comprendere tre processi: riportare una bicicletta alle condizioni di fabbrica, la ristrutturazione di un modello vecchio per poterla utilizzare su strada, oppure semplicemente la rimozione della ruggine e delle...
Altri Hobby

Come realizzare un porta bici

Le città sono molto trafficate e guidare nel traffico è sempre uno stress? Allora non vi resta che salire sulla vostra bicicletta e unire la praticità allo sport. La bici è uno strumento utilissimo per muoversi in città e anche per fare delle scampagnate....
Altri Hobby

10 regole d'oro per andare in bici in città

La bicicletta, oggi è divenuta un mezzo molto usato, sia nelle grandi città che nei piccoli paesi: facile parcheggiarla, amica dell'ambiente, economica e a costo zero, è l'ideale per muoversi in tutta facilità nel traffico, rispettare la natura senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.