Come riparare lo scarico del bagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in bagno notate che lo scarico del wc, che viene anche volgarmente detto sciacquone, presenta delle perdite, potete intervenire e risolvere il problema in modo semplice e con delle tecniche fai da te, evitando quindi di chiamare un idraulico. In questa breve guida vi spiegherò come fare a riparare il problema del vostro bagno e vedrete che la spesa che vi siete risparmiate non è affatto meritata. Vi basterà una breve diagnosi del problema ed avere sotto mano gli attrezzi necessari per mettervi all'opera. Ricordate di mettere sempre stracci dove lavorate perché ci saranno fuoriuscite d'acqua.

26

Occorrente

  • Chiave a pappagallo
  • Pinze
  • Cacciaviti
36

Individuare la causa

Il primo passaggio è quello di individuare il punto in cui c'è la perdita. Nel caso di uno scarico standard, non ci sono molti punti che si rompono facilmente, quindi il problema si circoscrive rapidamente. In genere le perdite dello scarico sono dovute al cattivo funzionamento del galleggiante che essendo realizzato di plastica oppure addirittura di polistirolo e vuoto all'interno, bucandosi si riempie d'acqua e resta a fondo. Un galleggiante rotto non risale con il riempirsi della cassetta dell'acqua e non blocca il rubinetto, e questo causa la perdita. Ci possono però anche essere problemi con guarnizioni vecchie lungo il sifone di scarico, sia nel punto in cui è fissato alla cassetta dell'acqua, sia dove entra nel sanitario, ma anche in questo caso il rimedio è facile.

46

Verificare le guarinizioni

Il galleggiante non necessariamente è rotto o bucato, potrebbe aver bisogno solo di una nuova guarnizione. Di solito essendo un elemento poco costoso, è consigliabile cambiarlo per intero senza perdere tempo a smontarlo per cambiare la gomma. Dopo aver acquistato un nuovo galleggiante per lo scarico, iniziamo chiudendo il rubinetto generale dell'impianto di casa e tiriamo lo sciacquone. A questo punto smontiamo il vecchio svitando il dado che lo unisce al rubinetto che si trova all'esterno della cassetta. Per montare il galleggiante nuovo seguite il procedimento inverso. Levate il tubo del vecchio galleggiante. All'acquisto del nuovo ne troverete uno in dotazione e di solito i vari modelli non montano parti intercambiabili. Dovrete sempre montarlo sotto il rubinetto per evitare che l'acqua, che fuoriesce a notevole pressione da esso, schizzi fuori dalla vaschetta di scarico. Dopo aver montato tutto fate riempire completamente la vaschetta. Il livello dell'acqua ideale si dovrebbe poter leggere direttamente nelle inevitabili righe di calcare che si saranno formate nel tempo.

Continua la lettura
56

Cambiare lo scarico

Se la perdita invece dovesse essere sotto la cassetta dell'acqua, cioè lungo il tubo che dal serbatoio va al wc, si deve invece procedere in un'altra maniera. Sempre dopo aver svuotato la cassetta e chiuso il rubinetto generale si devono allentare le due ghiere, cioè quella in fondo al serbatoio e quella esterna, anche se alcuni modelli ne montano una sola. Il tubo di plastica che dallo scarico va al wc deve essere rimosso con un po' di attenzione e messo da una parte. Troveremo due guarnizioni, una alla cassetta, ed una che entra nel sanitario. Ambedue probabilmente vanno cambiate con due nuove compatibili. Quella che è tenuta ferma dalle ghiere è semplice da sostituire. L'altra invece deve essere prima abboccata al sifone dello scarico e poi infilata nel foro del sanitario stando attenti che resti pari e non si infili storta. In questo caso dovete ripetere l'operazione con cautela, perché sennò ci saranno inevitabili perdite dovute alla pressione. A questo punto basta stringere le ghiere e verificare la tenuta del lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare dei tubi scarico per i lavelli del bagno

Anche se potrebbe sembrare un'impresa da idraulico, installare dei tubi da scarico (denominati "sifoni") per i lavelli della stanza da bagno non è assolutamente complicato.Essi possono essere estensibili o rigidi e ne esistono di svariate tipologie e...
Casa

Come riparare lo scarico del lavello che perde

I problemi all'impianto idraulico in casa possono capitare anche quando si presta molta attenzione a non crearli. Purtroppo però oggi è molto difficile poter contare sull'aiuto di una persona esperta e specializzata nel settore, per una ragione in particolare:...
Casa

Come collegare un tubo allo scarico del water

Migliorare la funzionalità dello scarico del proprio water non è un'impresa adatta solo per i professionisti dell'idraulica. Se si desidera ristrutturare il bagno con un lavoro fai da te, può essere quindi utile capire come intervenire per collegare...
Casa

Come pulire lo scarico interno del lavabo

La pulizia del bagno e della cucina spesso viene fatta in maniera superficiale, rimuovendo le incrostazioni di calcare o di cibo. In realtà, nello scarico del lavandino, che sia quello della cucina o del bagno, finiscono una serie di rifiuti solidi....
Casa

Come sostituire lo scarico di un lavandino

Con il passare del tempo, può succedere che lo scarico del lavandino si corroda inevitabilmente e comincia a perdere acqua. Anche se può sembrare difficile, una volta appreso come sostituire uno scarico di un lavandino, è possibile eseguire questo...
Casa

Come sostituire il gommino dello scarico del water

A volte, capita che il bagno si guasti senza un'apparente ragione. I motivi principali per cui accade ciò vengono attribuiti al continuo passaggio dell'acqua ed alla corrosione. Ovviamente, se il bagno risulta essere inagibile, è necessario un intervento...
Casa

Come Applicare I Tubi Di Carico E Scarico Di Una Lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico molto importante per la vita quotidiana di intere famiglie, poiché essa permette di lavare i propri abiti sporchi (e non solo) con molta facilità e velocità senza fare fatica. Con questa guida potrai imparare ad...
Casa

Come riparare il galleggiante del wc

Ecco una scena che accade abbastanza spesso: avete appena usufruito del bagno e vedete scorrere acqua in continuazione dallo scarico. Lì per lì non ci fate caso ma poi, ponendo più attenzione, vi rendete conto che lo scroscio d'acqua è decisamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.