Come riparare superfici plastiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se in garage o in soffitta tenete degli oggetti che dovreste riparare da mesi, ma vista la mancanza di tempo vi siete quasi dimenticati della loro esistenza, il consiglio è quello di leggere con molta attenzione questa guida, in quanto vi forniremo la soluzione a tutti i vostri problemi; se vi atterrete scrupolosamente alle indicazioni che vi forniremo scoprirete come bisogna procedere per riparare delle superfici plastiche in poco tempo e con risultati davvero sorprendenti.

27

Occorrente

  • "Resina ripara plastica", carta vetrata, grana 100, 200, 400.
37

Smontare l'oggetto

Per cominciare, smontate, se possibile, il pezzo che intendete riparare, in modo tale da avere un maggior controllo e gestione della parte; successivamente rimuovete eventuali brandelli di parti rotte, lacere, usurate ed effettuate una pulizia accurata utilizzando acqua e sapone della parte da trattare. Per parti di carene o strutture portanti, effettuate le lavorazioni più grossolane e di rinforzo nella parte non visibile, utilizzando delle staffe, stucchi e resine vetrose, mentre per quanto riguarda la parte estetica, utilizzate un prodotto specifico a vostra scelta. Se siete intenzionati ad utilizzare uno stucco di resina epossidica, ricordatevi che inizia a fare effetto dopo 15 minuti dall'applicazione ed è perfettamente levigabile e carteggiabile dopo che sarà trascorsa un'ora.

47

Utilizzare lo stucco

Se si tratta di un prodotto che non si altera con l'essiccazione, non avrete sicuramente alcun problema nello stenderlo, in modo tale da coprire tutta la parte danneggiata; con grosse superfici da ricostruire, create dei diaframmi e poneteli posteriormente alla parte visibile, in modo tale da evitare delle cadute della superficie da trattare, viceversa, basta stenderlo su tutta la superficie ed esso farà presa e tenuta tra le parti, costituendo un corpo unico. Non appena sarà indurito assumerà una colorazione bianco scuro e potrà essere carteggiato; nel caso in cui, durante la fase di stesura avreste la necessità di lavorare su superfici curve, aiutatevi con l'uso di una stecca e non preoccupatevi di assecondare le curve, ma prestate molta attenzione a fare salde le parti riempiendo le crepe ed i buchi.

Continua la lettura
57

Lisciare la superficie

È bene sapere che una leggera carteggiatura è in grado di migliorare notevolmente l’adesione, per cui sarà necessario staccare dallo stick la quantità che vi occorre e miscelare fino a ottenere un colore omogeneo; dopodiché applicatela entro 5 minuti. Se vine applicato su una superficie bagnata oppure in presenza di una perdita, tenete ben premuto fino a quando l’adesione non comincia a fare effetto; dopo 15 minuti la resina indurisce e dopo un'ora sarà finalmente possibile carteggiarla. Utilizzate carta vetrata graduata partendo dalla grana 100, poi 200 e infine 400; bagnate quest'ultima in acqua e lavora in modo tale da ottenere una superficie liscia poi verificate l'assenza di increspature o di zone non livellate, passandoci la mano. All'occorrenza dovete insistere sul punto incriminato sino a ottenere l'effetto voluto; ora lasciate asciugare e infine potrete passare a verniciare la superficie che avete rimesso a nuovo..

67

Riutilizzare gli oggetti

Il metodo che vi abbiamo descritto è utile ed efficace per tutte le superfici plastiche che necessitano di manutenzione: carene di moto, vetrate in plexiglass, fioriere e persino mini moto o automobiline per i più piccoli. In questo modo, semplicemente applicando un prodotto apposito, tutto quello che avreste pensato di dover buttare in discarica, ora potrà essere recuperato e, dopo essere stato sottoposto a una revisione atta a garantirne il suo perfetto funzionamento, potrà finalmente godere di una seconda vita.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavorate in piano e con molto spazio di manovra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come preparare le superfici alla verniciatura

Molto spesso le nostre abitazioni possono richiedere dei piccoli lavoretti, ritocchi che servono a dare una rinfrescata all'ambiente nel quale si vive. Questi tipi di lavoretti fortunatamente il più delle volte possono essere svolti in piena autonomia,...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un taglio sul laminato plastico

Il laminato plastico è un prodotto comunemente usato nel settore manifatturiero dell'arredamento. Molto usato per rivestire i pannelli delle cucine, anche perché lo si trova in molti colori e tonalità. Nonché con venature o uniforme. Il laminato è...
Materiali e Attrezzi

Come installare il pavimento in laminato su superfici curve

Sempre in più case si opta per la scelta di una pavimentazione con parquet. Purtroppo questa scelta non è da tutti, perché i costi potrebbero aumentare notevolmente e questo genere di pavimento richiede una particolare manutenzione, con prodotti speciali...
Materiali e Attrezzi

Come riparare una piscina in vetroresina

Le piscine in vetroresina sono molto resistenti e perciò durano per molti anni se ci si prende cura di esse. In caso contrario saranno più suscettibili a danneggiamenti e richiederanno molto tempo per la loro riparazione. Se possedete una piscina in...
Materiali e Attrezzi

Come riparare i tacchi delle scarpe rovinate

In questa guida vi spiegherò in maniera semplice e veloce come riparare i tacchi delle scarpe rovinate. Quindi, donne, non abbiate più paura. Se vi si spezza un tacco non ne fate un drama. Ci sono qui io a spiegarvi come risolvere tutti i vostri problemi...
Materiali e Attrezzi

Come riparare un condizionatore a finestra

Il condizionatore a finestra, o monoblocco, viene comunemente impiegato nei negozi, nelle aziende, come nelle abitazioni. Dal design elegante, costa poco ed offre grandi prestazioni. Per mantenerlo in efficienza, bastano alcuni semplici interventi di...
Materiali e Attrezzi

Come riparare l'asta degli occhiali

Quando gli occhiali si danneggiano nella zona della lente, è opportuno farli riparare da un professionista, possibilmente un ottico specializzato. Se a rompersi, invece, è l'asta che li sorregge, potete adoperare un tentativo di riparazione d'emergenza,...
Materiali e Attrezzi

Come riparare i graffi sull'acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è senza dubbio la scelta migliore quando bisogna rinnovare la cucina. Un lavabo realizzato in questo materiale, infatti, riesce a coniugare l'estetica moderna ed elegante con la praticità di un materiale facile da pulire e da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.