Come riparare un amplificatore audio

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quando si tratta di riparare un amplificatore audio, come verrà illustrato nella seguente guida, bisogna sapere che non si tratta di un'operazione complessa, poiché dipende dalla posizione della parte danneggiata e nella stragrande maggioranza dei casi a rompersi può essere un fusibile o un amplificatore. Se si prestano le giuste attenzioni sarà possibile compiere questi lavori senza il supporto di un esperto, di seguito vediamo come fare.

28

Occorrente

  • Cacciaviti ed utensili vari del fai da te
38

Primo passo

Per prima cosa scollegate dalla presa elettrica l'amplificatore prima di rimuovere la parte posteriore. Leggete le istruzioni di sicurezza del produttore, per vedere quanti watt di potenza l'apparecchio può supportare e per sapere con esattezza quali eventuali pezzi di ricambio acquistare. Scollegate tutti i fili e lasciate raffreddare l'amplificatore per una decina di minuti almeno. Utilizzate lo schema di cablaggio come riferimento e con dei pennarelli segnate dei simboli che torneranno utili al momento del rimontaggio.

48

Secondo passo

Adesso svitate con cautela la custodia del telaio e staccate le spine dei cavi. Ora vi apparirà il circuito interno, che andrete a testare. Collegate anche una sonda a multimetro nel primo resistore, che è quello più vicino all'alimentatore. Dovete sapere che la resistenza di lettura in ampere dovrebbe essere uguale alla quantità di corrente in volt e divisa per il valore della resistenza stessa, ad esempio: un resistore da 10 Ohm in un circuito di 12 volt fornisce una lettura di 1,2 ampere, così dovrebbe essere molto chiara l'idea.

Continua la lettura
58

Terzo passo

Rimuovete delicatamente le parti difettose, ad esempio se la resistenza fornisce una lettura superiore 5% della varianza complessiva significa che è difettosa, invece, una lettura pari a 0 è sinonimo di circuiti bruciati. Sostituite la resistenza scollegando i piedini del connettore sulla base della scheda di circuito. In questo caso avete bisogno di un tester adatto per verificare quali circuiti e fili non funzionano correttamente.

68

Quarto passo

Infine, mettete nella base un dispositivo di potenza identica nel foro di assemblaggio, saldandolo con delle viti di adeguata misura. Fissate ora anche i cavi pendenti e mettete in sicurezza il collegamento con un saldatore. A questo punto, con i segni precedentemente fatti con i pennarelli, rimontate tutte le diverse componenti nelle giuste posizioni. Se avete eseguito correttamente tutti i passi fin ora spiegati il nostro amplificatore auto sarà perfettamente riparato.

78

Quinto passo

Nel caso in cui l'amplificatore audio risultasse ancora non funzionante e difettoso, non disperate, riapritelo con cautela ed accertatevi che ogni filo sia saldato perfettamente, potrete anche ripulire l'interno aiutandoti con dell'aria compressa oppure, in caso di presenza di ossidazioni, potete usare un pulitore fili spray tranquillamente reperibile presso ferramenta o negozio di hobbistica.

88

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come scegliere le valvole per un amplificatore da chitarra

Imposteremo questa guida sulla tematica della musica e del fai da te. Cercheremo, nei tre passi che comporranno i nostri contenuti, di spiegarvi in maniera molto veloce e semplice i criteri che vi permetteranno di comprendere come scegliere le valvole...
Materiali e Attrezzi

Come installare un amplificatore wi-fi

All'interno della guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come installare un amplificatore wi-fi. Se siete in possesso di un computer, su cui sono collegati diversi elementi, sia audio che video, potrete ottenere il massimo dal punto di vista...
Altri Hobby

Come Costruire Un Leslie Artigianale

Leslie è un marchio di fabbrica, usato universalmente per indicare un sistema di altoparlanti rotanti, che ebbe grande successo dagli anni cinquanta in poi. Il Leslie venne realizzato come complemento ai primi organi Hammond a ruote foniche (tonewheels)....
Altri Hobby

Come costruire un amplificatore lineare per la radio

Trovare l'attività di bricolage più affine alle proprie esigenze e alle proprie inclinazioni non è sempre facile, ma rimane, comunque, uno degli obiettivi maggiormente perseguiti dalle persone. Purtroppo, specialmente in periodi di crisi economica,...
Altri Hobby

Come realizzare un amplificatore per stereo con la carta

Molto spesso l'ingegno e l'intuizione del cervello umano, va a escogitare, particolari accorgimenti utili per la casa e ad impatto zero. Ma che hanno un rendimento assai elevato e funzionale. Ne è da esempio questo amplificatore, che costruito con la...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare un generatore di funzioni ad impulsi

Dagli appassionati agli scienziati, quasi chiunque con un interesse attivo per l'elettronica può beneficiare dell'uso di un generatore di funzione ad impulsi. Questo strumento versatile è in grado di testare le apparecchiature audio, controllare i circuiti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una pinza amperometrica

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pinza amperometrica. Nello specifico, in questo caso, andremo ad occuparci della costruzione di una pinza amperometrica. Proveremo a fornire un'esaustiva risposta a questo specifico interrogativo: come...
Casa

Come costruire una luce psichedelica

Le luci psichedeliche rappresentano uno degli accessori più alla moda da utilizzare in un ambiente. Solitamente è facile vederle in locali in cui è presente della musica ed è consentito ballare, oppure all'interno di feste private. Se avete un po'...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.