Come riparare un compressore d'aria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I compressori d'aria per essere efficienti devono rispecchiare tre principali parametri: la prima riguarda il possedere una fonte di potenza, la seconda è l'essere in grado di contenere la pressione dell'aria e per finire l'essere capaci di controllare il flusso dell'aria compressa. Nel caso quest'ultimo elemento abbia un problema potrete andare a chiedere l'aiuto di un esperto del settore, oppure in alternativa se siete amanti del fai da te, potrete seguire questo articolo dove vi verrà spiegato come riparare un compressore d'aria.

26

Occorrente

  • Compressore
  • Cacciavite
  • Pinza
  • Nastro teflon
36

Verifica cavo del compressore

Per prima cosa dovrete andare a verificare che il cavo del compressore sia inserito nella presa di corrente e che l'interruttore sia quindi acceso. Se l'alimentazione non viene ripristinata, dovrete proseguire andando ad individuare il pulsante "Reset", che solitamente potrete trovare sul lato del motore (nelle vicinanze al cavo di alimentazione). A questo punto, premete dunque un pulsante nero (o rosso), in modo tale da ripristinare l'interruttore automatico.

46

Prova di funzionalità sul compressore

A questo punto, come secondo passo dovrete procedere andando a capovolgere gli interruttori in posizione di massima "Off". Provate la presa del compressore, collegando per esempio una piccola radio oppure una lampada; se la presa funziona, dovrete quindi andare a rimuovere allora i probabili cavi di prolunga, collegate quindi il cavo del compressore direttamente nella presa. Successivamente accendete poi il compressore e attendiamo che si carichi. Per testare il funzionamento, potrete se volete andare a spruzzare dell'acqua saponata intorno ai raccordi, per verificare delle perdite d'aria. Rilasciate la pressione dal serbatoio, tirando la valvola di sfiato. Ruotate quindi nel senso opposto i raccordi, e successivamente rimuoveteli.

Continua la lettura
56

Inserimento raccordi e regolazione

A questo punto dovrete prendere del nastro di teflon idraulico intorno ai filetti dei raccordi. Dovrete quindi mettere i raccordi di nuovo nel compressore e successivamente andare a chiuderli con la chiave. Dovrete andare ad individuare la valvola di scarico sul fondo del serbatoio dell'aria e ruotiamola con una pinza in senso antiorario per aprirla. Avvitate infine la valvola in senso orario. Rimuovete quindi la protezione di plastica dalla parte superiore del compressore, svitando le viti con un cacciavite. Potrete a questo punto regolare la pressione del compressore verso l'alto, o verso il basso. A questo punto siamo giunti alla fine della guida, ed è finalmente terminato il vostro lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usiamo il compressore in presenza di liquidi infiammabili
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come riparare una perdita nella camera d’aria

Forare la camera d’aria di una bicicletta o di un motorino è uno dei problemi più frequenti, ma non bisogna agitarsi poiché riparare e individuare una perdita nello “pneumatico” è relativamente facile. All'origine di tale disagio può esserci...
Bricolage

Come scaricare il liquido da un compressore

L'aria è composta una parte di umidità e quindi comprimendola potrebbe crearsi della condensa all'interno del serbatoio del compressore e rischiare di danneggiare il funzionamento dello stesso qualora non vi fosse eseguita una corretta manutenzione....
Bricolage

Come costruire un compressore fai da te

Il compressore è uno strumento presente in qualsiasi officina, ma non solo: ultimamente lo si può trovare anche in molte case, proprio per la sua utilità anche a livello domestico. I tratta di un apparecchio in grado di emettere l'aria compressa ad...
Bricolage

Come verniciare a spruzzo con il compressore

Quando dobbiamo verniciare oggetti vari di piccole, medie e grandi dimensioni, come elettrodomestici, pareti o la carrozzeria di un'auto, lo possiamo fare in modo rapido ed efficiente utilizzando un compressore. Verniciare a spruzzo con il compressore,...
Bricolage

Consigli per la sostituzione del compressore nel frigo

Il frigo è uno degli elettrodomestici che con l'usura del tempo può manifestare danni e richiedere la sostituzione in particolare del compressore.  Si tratta di un'operazione che in linea di massima viene svolta da tecnici esperti del settore ma, se...
Bricolage

Come Lavorare Con Gli Spruzzatori Senza Pressione D'Aria

In casa non si finisce mai di aggiustare determinate cose che con l'uso tendono a perdere il loro colore naturale oppure lo smalto che si scrosta. Ad esempio stagionalmente capiterà di imbiancare i muri di casa oppure verniciare ringhiere o altri complementi...
Bricolage

Come realizzare una presa d'aria in cucina

La cucina è generalmente il luogo più frequentato della casa. Oltre a cucinare, si può guardare la tv, stirare il bucato, oppure fare le pulizie. Se non ci sono finestre in questa stanza della casa, allora bisogna trovare una soluzione. Per legge,...
Bricolage

Come rimuovere l'aria dai tubi dell'acqua

Se sono presenti bolle d'aria nei tubi dell'acqua, i rubinetti possono schizzare quando li si apre e creare quindi disagi e spaventi. Oltre a questo, il sistema idrico potrebbe emettere dei rumori anche quando i rubinetti sono chiusi, provocando numerosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.