Come riparare un graffio su un violino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una delle prime attività in cui tanti giovani si avvicinano è sicuramente il suonare uno strumento musicale. A farla da padrone sono gli strumenti maggiormente coinvolti nella musica popolare, questo è quello che si potrebbe pensare. Parliamo ad esempio della batteria, chitarra o basso. È vero senza dubbio che tantissimi ragazzi molto giovani apprezzano tali strumenti. Anche però gli strumenti più classici vantano migliaia di estimatori. Ad esempio il violino ed il pianoforte sono dei "sempreverde" della musica. Essi comunque sono strumenti anche molto delicati, quasi spesso pregiati nei suoi materiali. Potrete pensare come il caso del violino, la cui cassa è fatta in legno. Quest'ultima si potrà purtroppo facilmente graffiare se non si presta abbastanza attenzione. In seguito vediamo come riparare un graffio eventuale su un violino.

26

Occorrente

  • Colla liquida animale (coniglio).
  • Stucco elastico a base di cera.
  • Coltellino sottile.
  • Panno da carrozziere.
  • Vernice a base di gommalacca.
  • Lacca colorata pregiata.
  • Spugnetta.
  • Olio d'oliva.
  • Pezzuola.
36

Abbiamo già detto in precedenza, che la cassa di un violino è fatta in legno. La sua superficie mostra delle adatte vernici comprese lacca, che renderanno tale strumento lucido. Se tali materiali avranno un graffio, potrebbe degenerare in una crepa. La presenza di una crepa sopra ad un violino potrà causare distorsioni nel suono. Se il graffio e la crepa specialmente colpiscono la tavola armonica. Occorrerà perciò procedere immediatamente, non appena ci si accorgerà del graffio stesso. Per limitare i danni si potrà allargare leggermente il graffio con un coltellino, che sia però molto sottile. In sostanza dovrete creare un "canale" piccolo, dove poter iniettare della colla liquida animale.

46

Una volta che avrete steso la colla, dovrete mettere questo particolare stucco, ideale per il violino. Trattasi di uno stucco a base di cera ed elastico. Potrà servire per tappare il graffio impedendo di trasformarsi in una brutta crepa. Lo potrete fondere con un accendino semplice oppure con una fiamma di una candela. In seguito, dovrete spalmare un po' di stucco nella "ferita" del vostro violino. Con molta delicatezza, e sempre col coltellino piccolo, dovrete rimuovere lo stucco in più. Una volta terminato, potrete passare con un panno da carrozziere sopra tutta la zona togliendo i residui rimasti. L'area vedrete che potrà diventare leggermente opaca e porosa. Prendete ora la vostra vernice a base di gommalacca e la lacca colorata.

Continua la lettura
56

Ora potrete passare due mani leggere di vernice, compresa la lacca con un panno soffice di cotone. Le tonalità le dovrete scegliere maggiormente simili a quelle originali. Con tale passaggio renderete un po' di colore e di lucentezza al vostro violino. Lasciate passare due ore. Una volta passato il tempo potrete stendere un altro velo sottile di colla animale sopra la parte con lo stucco.
A questo punto dovrete "tirare" leggermente la colla con una spugnetta. Prestate massima attenzione a non graffiare il vostro violino ulteriormente. Lasciate riposare il violino per almeno 24 ore. Terminate passando leggermente con un po' di olio d'oliva, spalmandolo per bene con una pezzuola. Finito il lavoro potrete notare qualche seghetto del danno. Non vi dovrete preoccupare, in quanto il vostro violino tornerà a suonare come prima, senza rischiare che si rompera.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Teniamo sempre il nostro violino al riparo da urti, possibilmente nella sua custodia. E possibilmente ad una temperatura di 20-22°C.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
Altri Hobby

Come riparare un macchinina radiocomandata

Le macchinine radiocomandate sono uno dei primi giocattoli richiesti dai bambini. La passione per queste piccole macchinine spesso può superare i confini di età e molti adulti continuano a coltivare questo amore anche da grandi. Può capitare, talvolta,...
Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Come riparare la suola di uno stivale da caccia

Eccoci qui, pronti per proporvi una nuova nuova guida, mediante la quale essere in grado di capire ed imparare come poter riparare la suola di uno stivale da caccia, in modo tale poterlo avere sempre nuovo ed in ottimo stato.Gli stivali da caccia possono...
Altri Hobby

Come riparare un manichino sartoriale

Il manichino sartoriale solitamente si regge su un piedistallo che può essere di diversi materiali, i più comuni sono in legno. Tali manichini possono diventare degli oggetti di arredo per arricchire una stanza come la camera da letto o anche un soggiorno....
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
Altri Hobby

Come riparare un buco su una sedia in legno

Le sedie in legno, sono un oggetto d'arredamento davvero pregiato ma spesso a causa dell'usura o di piccole distrazioni possono danneggiarsi. Per rimediare ai danni causati accidentalmente sul legno, è possibile con un pochino di pazienza aggiustare...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in carbonio

Se siete amanti della pesca sicuramente anche voi, prima di acquistare una canna, vi sarete fatti delle domande su quale fosse il materiale migliore da scegliere. Il mondo della pesca e tutte le strumentazioni ad essa connesse è molto variegato ed in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.