Come riparare un graffio su una chitarra elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo amanti della musica, ed in particolare suoniamo la chitarra elettrica, sappiamo benissimo che tra i suoi principali pregi, vi è la lucentezza. Le chitarre elettriche infatti, sono in genere trattate con dei materiali lucidi, per cui ogni minimo graffio appare visibile ed antiestetico. Se dunque abbiamo un problema del genere, ecco allora come riparare un graffio su una chitarra elettrica.

25

Occorrente

  • Carta abrasiva sottile e doppia
  • Cera per auto
  • Isolante adesivo
  • Vernice spray
  • Ovatta
35

Se la nostra chitarra elettrica è di un rosso fiammante, beige e soprattutto nera, sappiamo benissimo che i graffi sono particolarmente visibili, per cui bisogna intervenire in modo da occultarli del tutto. Il procedimento è differente, se si tratta di una struttura lignea (quella un po' più vecchia e pregiata) o in vetroresina. Vediamo dunque come intervenire in modo adeguato in entrambi i casi.

45

Il legno delle chitarre elettriche in genere è laccato, per cui dovendo eliminare un graffio superficiale, possiamo utilizzare della carta abrasiva sottilissima (doppio zero), in modo che poi successivamente, con della cera neutra del tipo usato per la carrozzeria dell'auto, strofinandola con l'ovatta, otteniamo di nuovo la superficie lucida e compatta, senza quindi doverla tinteggiare ex novo. Per i graffi più profondi o dei veri e propri solchi, siamo invece costretti ad utilizzare della carta abrasiva decisamente più spessa, ed ovviamente non potendo ricompattare il colore con la cera, siamo costretti a riverniciarla. Tuttavia non c'è da disperare, poiché oggi grazie a delle tecniche computerizzate qualsiasi colore si può riprodurre fedelmente, per cui con una mano ferma, riempiamo la parte carteggiata e soprattutto il solco, e dopo l'essiccazione con la cera lucidiamo la chitarra per intero, con il risultato che del graffio non rimane nessuna traccia.

Continua la lettura
55

Se la chitarra elettrica è di ultima generazione, nel 90% dei casi si tratta di materie plastiche e principalmente vetroresina. Per poter ottimizzare il restauro, il metodo consiste sempre nel carteggio, ma bisogna comunque mettere in preventivo che per ricompattare il colore dell'intero strumento, occorre una verniciatura totale. Se tuttavia la chitarra è nera, allora utilizziamo della vernice acrilica di tipo spray, non prima di averla cosparsa di un collante trasparente che funge da isolante, e ad essiccazione avvenuta della vernice, non la fa andar via sotto forma di pulviscolo. A lavoro ultimato, la chitarra in vetroresina può essere rifinita con della cera, magari proprio quella che si utilizza per i paraurti e le modanature interne ed esterne dell'automobile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un pedale per chitarra elettrica

Se adorate suonare la meravigliosa chitarra elettrica, avrete assolutamente bisogno di un pedale, allo scopo di:- migliorarne, modificarne oppure incrementarne i toni;- ottenere dei particolari effetti (come le distorsioni, le modulazioni e i filtri)....
Altri Hobby

Come costruire una chitarra elettrica

Costruire una chitarra elettrica può sembrare un compito difficile, ma in realtà se si è pratici con il fai da te è possibile realizzare una chitarra elettrica in modo semplice e veloce. In questa guida cercheremo di capire come procedere al meglio...
Altri Hobby

Come pulire una chitarra elettrica

Per molti la propria chitarra elettrica, anche chiamata solid body dagli americani, è uno strumento prezioso. Non sono rari i nomignoli che scherzosamente paragonano il prezioso strumento ad una persona di cui prendersi cura: la chitarra elettrica va...
Altri Hobby

Come sostituire le corde di una chitarra elettrica

Gli amanti della chitarra elettrica sapranno bene che questo strumento musicale richiede molta cura ed attenzione. Una delle operazioni che alle volte bisogna effettuare è quella della sostituzione delle corde. Per farlo, è necessario innanzitutto acquistare...
Altri Hobby

Come sostituire i pickup di una chitarra elettrica

Cambiare i pickup è un modo molto veloce e conveniente per cambiare radicalmente il suono della vostra chitarra. Per ottenere un suono diverso numerose persone preferiscono acquistare direttamente un nuovo strumento, bisogna, però, tenere conto del...
Altri Hobby

Come decorare una chitarra elettrica

La chitarra elettrica, fin dai tempi in cui fu sviluppata (1931), ha assunto forme e colori diversi. Anche le epoche hanno influito molto sulla scelta della decorazione: ci sono stili diversi, dagli anni '50 improntati sul rock n'roll ai '70 psichedelici,...
Altri Hobby

Come cambiare le corde di una chitarra acustica

Chi possiede una chitarra acustica sa bene che questo strumento necessita di numerose cure ed attenzioni. Può capitare infatti che si danneggino o si rompano le corde. In questi casi è necessario sostituirle il prima possibile. Nella seguente guida,...
Altri Hobby

Come realizzare un supporto per chitarra

Suonare la chitarra è da sempre una delle attività musicali più amate dai ragazzi. Nonostante i tempi che passano, rimane una delle passioni più gettonate. Il mito delle rock star, soprattutto dei tempi andati, attrae ancora intere generazioni a questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.