Come riparare un macchinina radiocomandata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le macchinine radiocomandate sono uno dei primi giocattoli richiesti dai bambini. La passione per queste piccole macchinine spesso può superare i confini di età e molti adulti continuano a coltivare questo amore anche da grandi. Può capitare, talvolta, che questi giocattolini possano incappare in piccoli fastidi o malfunzionamenti e spesso non sappiamo a chi rivolgerci per riparare il danno. Nella seguente guida vedremo dunque come intervenire per riuscire a riparare una macchinina radiocomandata.

27

Occorrente

  • Macchinina radiocomandata guasta
  • Cacciavite
  • Tanta pazienza
37

I giocattoli radiocomandati possono incorrere in problemi di varia natura. I malfuzionamenti possono essere tanti, ma in particolare la parte che può essere più danneggiata e che richiede un intervento specifico è proprio la parte elettronica della macchinina. Quindi dovremmo intervenire sul telecomando che utilizziamo o sul circuito presente dentro la macchinina. Uno dei problemi maggiormente diffusi riguarda il radiocomando. Può capitare che questo a volte si rifiuti di caricare la macchinina, a causa dei connettori che non stabiliscono un buon contatto. Vediamo come operare nel caso in cui si presenti tale problema.

47

Iniziamo il nostro intervento preparando innanzitutto il piano di lavoro e mettendo dei fogli di giornale sul tavolo. Fatto ciò possiamo prendere il nostro radiocomando e cominciamo ad aprirlo, tendenzialmente avremmo bisogno di un cacciavite, per svitare pian piano la struttura. Poi come primo passaggio bisognerà aprire il connettore della ricarica, cioè il filo che esce dal radiocomando. Adesso possiamo riparare i piedini del connettore, che sono delle piccole asticine che troviamo alla fine del filo. Li chiudiamo semplicemente con le dita, facendo una leggera pressione.

Continua la lettura
57

Dopo di ciò dovremmo ricollegarli al connettore, facendoli combaciare perfettamente. Non servirà utilizzare alcun strumento, ma tendenzialmente potranno funzionare ad incastro. In questo modo avremmo riparato il connettore e il nostro telecomando potrà ritornare a funzionare perfettamente ed a inviare in maniera corretta i comandi alla nostra macchinina radiocomandata. Quindi non ci rimane che chiudere il connettore tramite un cacciavite, per poi passare a chiudere la struttura del radiocomando. Facciamo combaciare perfettamente le due estremità ed avvitiamo il tutto. Adesso possiamo provare se il nostro telecomando funziona, mettiamo le batterie e facciamo sfrecciare nuovamente la nostra macchinina.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedere alla riparazione soltanto se si hanno le giuste capacità e competenze. In caso contrario, rivolgersi a persona specializzata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare le ruote delle bici

Riparare le ruote delle bici è un intervento non proprio semplice, ma che potete effettuare benissimo da soli. Le ruote della bici possono presentare molti tipi di problematiche. Proviamo a prenderne ad esame alcune ed a cercare di risolverle nel migliore...
Altri Hobby

Come riparare una imbarcazione in vetroresina

Utilizzando la nostra barca in mare, può capitare che succedano piccoli incidenti, come ad esempio sfregare accidentalmente il molo di attracco o subire un urto da qualche barca ormeggiata nelle nostre vicinanze. Se la barca è realizzata in vetroresina,...
Altri Hobby

Come riparare la suola di uno stivale da caccia

Eccoci qui, pronti per proporvi una nuova nuova guida, mediante la quale essere in grado di capire ed imparare come poter riparare la suola di uno stivale da caccia, in modo tale poterlo avere sempre nuovo ed in ottimo stato.Gli stivali da caccia possono...
Altri Hobby

Come riparare un manichino sartoriale

Il manichino sartoriale solitamente si regge su un piedistallo che può essere di diversi materiali, i più comuni sono in legno. Tali manichini possono diventare degli oggetti di arredo per arricchire una stanza come la camera da letto o anche un soggiorno....
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in bambù

Il bambù è una pianta perenne dal fusto alto e robusto. Da questo si ricava un materiale utile per la costruzioni di vari oggetti. Spesso viene utilizzato per fare delle canne da pesca di cui resistenza dipende dalla lavorazione. Ma va detto che anche...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in carbonio

Se siete amanti della pesca sicuramente anche voi, prima di acquistare una canna, vi sarete fatti delle domande su quale fosse il materiale migliore da scegliere. Il mondo della pesca e tutte le strumentazioni ad essa connesse è molto variegato ed in...
Altri Hobby

Come riparare un buco su una sedia in legno

Le sedie in legno, sono un oggetto d'arredamento davvero pregiato ma spesso a causa dell'usura o di piccole distrazioni possono danneggiarsi. Per rimediare ai danni causati accidentalmente sul legno, è possibile con un pochino di pazienza aggiustare...
Altri Hobby

Come riparare un divano in bambù

Molto spesso, a causa dell'utilizzo, i divani si usurano e perdono la loro forma caratteristica. Inoltre, col passare del tempo, anche la comodità comincia a diminuire, per cui risulta necessario acquistare un modello nuovo. In realtà, i materiali a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.