Come riparare un muro portante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le mura portanti giocano un ruolo fondamentale nel sostenere una struttura come un condominio oppure un grattacielo.
Esse sostengono in particolare la pavimentazione del complesso. È quindi importante evitare qualsiasi tipo di deterioramento dei muri stessi.
Riparare un muro portante non è difficile e nemmeno troppo impegnativo, impiegherete circa uno o due giorni in base alla gravità del problema.
Se la situazione del muro è piuttosto grave oppure difficilmente riparabile e in più non avete molta dimestichezza con le operazioni di muratura, rivolgetevi ad un professionista che, probabilmente sarà in grado di risolvere il problema garantendovi una sicurezza maggiore.

26

Occorrente

  • spatola
  • gesso
  • malta di clace
  • stucco
  • vernice
  • mascherina anti-polvere
  • occhiali protettivi
36

Se di tratta di un buco di dimensioni esigue, procedete con l'acquisto di stucco da parete, in genere lo si può acquistare nei negozi che si occupano della vendita di materiale dedicato all' edilizia come i fai da te oppure i colorifici. Spalmatelo con una spatola sulla porzione di muro da riparare in modo da coprire completamente il foro. Verniciate successivamente quella parte di muro con la vernice utilizzata in passato per coprire la parete stessa.

46

Se si tratta invece di numerosi buchi sempre di dimensioni esigue, procedete con la rimozione del vecchio rivestimento murale della parete.
Durante questa operazione indossate sempre una maschera antipolvere e degli occhiali in modo da operare in tutta sicurezza.
Procedete con ciò che è stato fatto nel passo precedente.
Tenete presente però che se i buchi sono davvero tanti potrebbero compromettere il sostentamento che in genere un muro portante deve garantire; e siccome i carichi che deve tenere sono tipicamente importanti, è bene utilizzare della calce poiché è più adatta a questo genere di ritocchi.

Continua la lettura
56

Se invece abbiamo a che fare con buchi di notevoli dimensioni, riempiamo i fori con malta di calce. Essa è una miscela utilizzata comunemente per costruire pareti interne ed esterne oppure per intonacare; è composta da acqua, calce e sabbia. La malta deve essere lisciata con una spatola in modo da evitare rialzamenti sulla superficie del muro.
A questo punto possiamo procedere con la finitura della zona nel caso in cui si tratta di una parete interna:
applicate uno strato sottile e uniforme di gesso e con dei movimenti circolari lisciatelo ancora con la spatola. Attendete l'asciugatura e verniciate una volta asciutto se necessario.

66

Se invece il problema e causato da una crepa, il modo migliore per ripararla è il seguente, ovvero:
Allargate la crepa facendo pressione con una scalpello lungo la fessura della stessa in modo da avere la possibilità di stuccate la spaccatura.
Lasciate asciugare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riparare uno spigolo del muro

Gli spigoli sono generalmente i punti cruciali di una parete perché risultano essere maggiormente esposti a rotture; soprattutto nei luoghi più frequentati dai veicoli, sono soggetti a danneggiamenti provocati da urti. Inoltre se il vostro immobile...
Casa

Come intonacare un muro umido

Eseguire lavori d'intonacatura, aiuta a mantenere la propria casa in ottime condizioni. Oggi,Il gesso è un materiale ampiamente usato nelle abitazioni. Le parti in legno delle pareti vengono ricoperte di intonaco. Successivamente, tramite un foglio di...
Casa

Come fare un muro divisorio

Costruendo un muro divisorio o una nuova parete a secco è possibile ottenere una nuova camera, ad esempio per dei bambini, o ad uso ufficio. Queste mura possono essere costruite rapidamente e possono anche essere rimosse altrettanto facilmente. Costruendo...
Casa

Come risanare con il taglio longitudinale un muro danneggiato

In questa guida vedremo come risanare con il taglio longitudinale un muro danneggiato, questa operazione non è molto semplice sopratutto per chi non ha molta dimistichezza nel settore dell'edilizia, in quanto, un lavoro non eseguito correttamente potrebbe...
Casa

Come ricoprire una crepa nel muro

Molte volte accade di dover aggiustare delle parti di casa, come ad esempio le crepe sui muri, siano esse dovute alle pareti vecchie, o provocate dall'inserimento un po' dozzinale di un chiodo. Se anche a voi è capitato non preoccupatevi. Nonostante...
Casa

come aggiustare il portasapone a muro

Se nella nostra stanza da bagno notiamo che il portasapone non si regge più, perché si è svitato dalla parete, oppure si presenta danneggiato nelle sue calettature, possiamo intervenire con delle riparazioni appropriate, senza necessariamente sostituirlo,...
Casa

Come estrarre i tasselli dal muro

Siete amanti del fai da te? Avete mille progetti in testa che vorreste realizzare, ma vi mancano le basi? Come ad esempio estrarre i tasselli dal muro. Ebbene sì, ti trovi nell'articolo giusto al momento giusto. Ho io la soluzione ideale per te. Infatti,...
Casa

Come Montare Le Casse Dello Stereo A Muro Senza Far Vedere I Fili

Nel momento in cui è necessario montare le casse dello stereo a muro, la cosa più antiestetica che possa accadere è che i fili delle case rimangano bene in vista. Non è mai elegante far vedere i fili neri delle casse dello stereo sulla parete bianca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.