Come Riparare Un Pavimento Vinilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pavimentazione in vinile è molto utilizzata negli uffici, negli ospedali o comunque nei luoghi pubblici in generale. Il PVC o cloruro di polivinile è un polimero che si ottiene dalla sintesi del petrolio e del cloruro di sodio, ed ha caratteristiche termoplastiche. Esistono vari tipi di pavimento in vinile (omogenei, eterogenei, decorativi e morbidi) ma ognuno di essi ha il vantaggio di poter essere riparato con facilità. All'interno di questa guida, verrà spiegato come riparare un pavimento vinilico.

26

Occorrente

  • cutter
  • ritaglio in vinile adeguato
  • adesivo per vinile
  • lama tagliente
  • straccio umido
  • martello
  • riga
36

In primo luogo, è bene specificare che, affinché il pavimento vinilico eviti di rovinarsi, è necessario seguire una serie di accorgimenti e misure precauzionali al momento della messa in opera. I tipi di protezione più comuni sono due: aggiungere, una volta steso il pavimento vinilico, un ulteriore strato di vinile puro e trasparente, oppure effettuare un trattamento a base di resine poliuretaniche. Oltre a ciò, vengono effettuati anche dei trattamenti microstatici e batteriostatici, fondamentali ad esempio in ambienti ospedalieri. Nonostante però i trattamenti effettuati alla pavimentazione e nonostante il vinile sia un tipo di prodotto molto resistente, è possibile che possano verificarsi delle rotture, degli strappi o anche dei semplici fori.

46

Nel caso in cui il pavimento vinilico presenti fori, strappi o rotture, non c'è modo di ripararlo se non con la sostituzione dell'intero pezzo danneggiato. Innanzitutto, sarà necessario procurarsi un foglio di vinile sufficientemente grande da poter ricoprire la rottura e che sia ovviamente dello stesso colore e finitura. Successivamente, bisognerà mettere il pezzo nuovo sulla parte danneggiata e ritagliare i due strati insieme con cutter e riga. Se il pavimento originario presenta un motivo a piastrelle, sarà bene seguire attentamente l'andamento delle commessure.

Continua la lettura
56

Una volta fatto ciò, bisognerà togliere la parte danneggiata e raschiare l'adesivo vecchio, per poi spalmare l'adesivo adeguato per questo tipo di pavimentazione, sia sul pavimento che sul retro del pezzo nuovo. Dopo aver eseguito questa operazione, si potrà collocare nella giusta posizione il pezzo nuovo schiacciandolo con forza. A questo punto, sarà necessario reinserire ogni bordo con una lama tagliente in modo da ottenere una commessura perfetta. Infine, sarà necessario assestare, con moderazione, dei colpi di martello sulla parte rattoppata ed eliminare eventuali tracce di adesivo uscite dalle commessure con uno straccio umido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come creare un portacioccolatini con il pizzo

A volte, creare con le proprie mani meravigliosi oggetti può essere più semplice di quanto si immagini; inoltre, la propria fantasia e la propria creatività offrono spesso la possibilità di realizzare elementi originali e assolutamente unici, sicuramente...
Bricolage

Come riparare un tubo in gomma da irrigazione

Sia che il vostro tubo per l'irrigazione sia in gomma, in plastica o in vinile, solitamente si verificano delle perdite ad una delle estremità. Comunque qualunque sia l'entità del problema, esistono soluzioni rapide e permanenti per riparare e riutilizzare...
Altri Hobby

Come costruire un campo da pallavolo

Costruire un campo da pallavolo è un'impresa molto ardua ma tramite questa guida sarà tutto molto più facile. Tutti vorrebbero un campo da pallavolo per vari motivi, chi per averlo nel giardino di casa o chi per gli altri, ossia costruendolo magari...
Altri Hobby

Come fare delle stelline di plastica

Per chi è appassionato di riciclo creativo un’idea molto divertente è sicuramente la creazione di stelline di plastica, una valida soluzione al riutilizzo in modo alternativo delle bottiglie di plastica che si accumulano in casa. Le stelline di plastica...
Bricolage

Come Realizzare Un baule porta scarpe In Legno

A tutti di noi è capitato di ritrovarsi ad inciampare nelle scarpe sparse per casa perché non sappiamo dove riporle. Esistono le scarpiere, ma perché spendere soldi? Possiamo tranquillamente costruirne una senza spendere troppo e magari riciclare anche...
Casa

Come allestire delle pareti fonoassorbenti

Se la nostra casa è decisamente una costruzione moderna, è chiaro che le pareti risultano sottili e quindi non in grado di garantire un perfetto isolamento acustico. Il problema è tuttavia superabile, creando delle sovrapposizioni con dei materiali...
Bricolage

Come Creare Scolaposate Design

Sicuramente, al giorno d'oggi chi non può dire di avere problemi economici a causa della grave crisi in cui ci troviamo? Proprio per questo motivo è bene che iniziamo a capire come e cosa rispiarmiare e soprattutto dobbiamo imparare a riutilizzare (o...
Bricolage

Come realizzare decorazioni natalizie in patchwork

L'arte della decorazione con il patchwork è da secoli particolarmente cara ai popoli anglosassoni, specie quelli che vivono in zone rurali. La tecnica nello specifico, consiste nell'assemblare tra loro vari ritagli di stoffa di svariate tonalità e disegni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.