Come Riparare Un Telecomando Cancello

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se anche a voi è capitato almeno una volta che il telecomando di un cancello si fosse rotto lasciandovi fuori, ecco una breve e semplice guida per imparare a ripararlo da soli e senza l'aiuto di un tecnico. La maggior parte dei telecomando per i cancelli sono infatti costituiti da un diodo infrarosso che trasmette una determinata frequenza (Mh. Z) ad un ricevitore che a sua volta aziona il dispositivo di apertura, in questo caso il motore del cancello. Ecco quindi come procedere da soli per riparare il proprio telecomando.

25

Occorrente

  • giravite
  • coltello o moneta
  • saldatore per circuiti elettrici (eventuale)
35

Il primo passo è sicuramente quello di aprire il telecomando attraverso un piccolo giravite o altro attrezzo adatto. Con una moneta o con il taglio di una lama di un coltello, fate poi leva sul bordo del telecomando fino alla completa apertura del suo guscio di plastica. A questo punto potrete estrarre la pila in esso presente e controllate con un tester il suo livello di carica.

45

Dopo il controllo della batteria, se la carica risulta troppo bassa, provvedete alla sostituzione della stessa dopodichè quindi provate se il telecomando funziona. In caso positivo avete già risolto il problema, se invece il telecomando continua a non funzionare estraete nuovamente la batteria. Questa volta controllate che il diodo posto sul bordo frontale del telecomando sia ben serrato alla saldatura. In caso contrario ve ne accorgereste subito in quanto Il diodo si muoverebbe a causa dei troppi urti violenti che ha ricevuto. Spesso infatti sono proprio quest'ultimi a portare il distacco dei terminali elettrici. Anche in questo caso non preoccupatevi in quanto sarà davvero semplicissimo ripararlo.

Continua la lettura
55

A tal proposito prendete un saldatore per circuiti elettrici e rafforzate la saldatura dei poli del diodo. Prestate molta attenzione durante tale fase per essere sicuri di non rovinare il circuito stampato e i componenti più vicini allo stesso diodo. Fatto questo potrete riprovare nuovamente il telecomando. Se questo ricomincerà a funzionare, avrete quindi finito il lavoro. In caso contrario controllate se altri componenti del circuito risultano dissaldati e procedete all'eventuale riparazione. Come uItima prova potete anche controllare il pulsante stesso del telecomando, potrebbe infatti essere questo il problema. Controllate quindi che non sia guasto e riprovate ad aprire il vostro cancello, vedrete che questa volta non ci sarà nessun malfunzionamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come aprire un cancello elettrico in caso di black-out

Il cancello elettrico dà la possibilità di poter entrare ed uscire dal garage o dal cortile di casa stando seduti in auto. Esso rappresenta una bella comodità, soprattutto nelle giornate di pioggia. Il cancello, essendo alimentato elettricamente, potrebbe...
Casa

Come riparare una cerniera zip rotta

La cerniera zip, conosciuta anche con il nome di cerniera lampo, fu un'invenzione tutta americana. Fu infatti l'America il primo Paese in cui spopolò, in particolare usata per chiudere gli jeans, che all'epoca stavano spopolando. Il meccanismo che permette...
Casa

Come riparare il piede di un tavolo a gamba centrale

Non c'è da preoccuparsi se si rompe il piede di un tavolo e di certo non è necessario gettare via il tavolo intero per acquistarne un altro. È sempre possibile riparare il piede, come ad esempio un particolare tavolo a gamba centrale, indipendentemente...
Casa

Come riparare le fessure sul marmo

Il marmo è uno degli elementi naturali più usati in architettura. Al mondo esistono moltissime varietà di marmi, e sono stati usati in passato per decorare templi e ville sfarzose. Attualmente è ancora usato, ma essendo una pietra naturale è spesso...
Casa

Come riparare la valvola di un rubinetto

Riparare la valvola di un rubinetto è un'operazione abbastanza semplice e che non comporta grandi competenze in campo idraulico. La sua riparazione (o sostituzione) in maniera autonoma vi permetterà di risparmiare sull'intervento di un professionista....
Casa

Come riparare il tetto che perde

Quando inizia la cattiva stagione, complici freddo e gelo, si può andare incontro ad una serie di inconvenienti; un temporale di forte intensità, ad esempio, accompagnato da vento, può apportare seri danni ad un'abitazione ed in particolar modo alla...
Casa

Come riparare un divano dai graffi del gatto

Avere un gatto in casa, a fronte di tantissime soddisfazioni e di altrettanto piacere, può sicuramente dare anche qualche grattacapo di vario tipo. Ad esempio, la "naturale" attività che i gatti effettuano per affilarsi frequentemente le unghie, costituisce...
Casa

Come riparare una piscina gonfiabile

Se nel nostro giardino abbiamo una piscina gonfiabile e si presenta l'inconveniente di qualche piccolissimo foro che la fa sgonfiare, allora è necessario intervenire con un'accurata riparazione. Per fare ciò, avremo bisogno di collanti, un ritaglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.