Come riparare un telefono d'epoca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi il telefono è divenuto oramai uno strumento indispensabile, ed è stata senza dubbio una invenzione straordinaria. Soprattutto da quando nel 1973, è stato realizzato il primo telefono mobile. Oggi tutti noi abbiamo almeno uno smartphone, ma il vecchio telefono fisso con cornetta e rotella ed soprattutto i telefoni d'epoca, suscitano sempre un fascino particolare. Se avete la fortuna di possederne un telefono d'epoca o vi ritrovate uno dei primi modelli, vi chiederete sicuramente se è possibile ripararli. Farli riparare infatti non è una cosa affatto semplice, sia perché oramai quasi tutti i tecnici sono specializzati nella riparazione dei telefoni moderni, ma anche perché è sempre più difficile riuscire a reperire i componenti e/o i pezzi di ricambio. In questa guida spiegheremo come riparare un telefono d'epoca.

27

Occorrente

  • Cacciavite (stella o taglio) compatibile con le viti del telefono
  • Bacinella
  • Panno di cotone
  • Detergente per la pulizia di ottone o rame (in alternativa l'aceto va bene)
  • Detergente liquido per la pulizia delle parti esterne
37

Come primo step procediamo a smontare il telefono. Quindi procuratevi un cacciavite che sia adatto alle viti del vostro telefono. Verificate bene la tipologia di cacciavite (a taglio o a stella) e soprattutto la dimensione della testa delle viti, per evitare di danneggiarle con un cacciavite di misura sbagliata. Per essere più sicuri, potete ricercare su internet info sul vostro apparecchio, in modo da raccogliere più informazioni circa l'occorrente necessario per riparare il vostro tipo di apparecchio. Quindi iniziare a smontare tutti vari componenti, magari appuntando o realizzando delle foto passo dopo passo, per non dimenticare l'ordine esatto dei componenti rimossi.

47

Procuratevi ora una bacinella dove poter ripulire i vari componenti. Riempitela con acqua e sapone, ed immergete i vari componenti per circa 5 minuti, avendo cura a mettere da parte le parti in metallo, che altrimenti rischierebbero di arrugginirsi. Successivamente, con un panno di cotone, asciugate tutti i componenti e poi riponeteli su di un altro panno di cotone asciutto, lasciandoli per almeno un'ora per far si che si asciughino del tutto. Passiamo quindi alla pulizia delle parti in metallo. In questo caso potremmo utilizzare un prodotto adatto a questo tipo di materiali, come ad esempio quello che si utilizza per pulire l'ottone. In alternativa potete utilizzare un panno morbido imbevuto di aceto.

Continua la lettura
57

Dopo aver completato la pulizia di tutte le parti interne ed aver verificato che siano ben asciutte, procedete a rimontare il telefono seguendo l'ordine inverso a quello della fase di smontaggio. Infine procedete a ripulire la carcassa esterna utilizzando un panno umido ed un detergente liquido, evitando di usare prodotti troppo invasivi che potrebbero rovinare la scatola esterna del telefono d'epoca.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda bene l'ordine con cui smonti i vari componenti. Nella fase di assemblaggio finale, potresti avere problemi a far combaciare qualche componente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una lampada telefono

Possiedi in casa un telefono vecchio che ha la ghiera girevole e che non vuoi gettare via, ti piacerebbero però una bella lampada per la lettura dei tuoi libri al caldo dell'inverno freddo? Abbiamo qua in seguito la soluzione che fa per voi: modernizzare...
Bricolage

Come costruire un telefono giocattolo

Acquistare giocattoli per sé o per i figli rappresenta sempre qualcosa di molto gratificante. Ancor di più lo è realizzare dei giochi con le proprie mani, magari mettendo in pratica tutta la propria fantasia. In questa guida vogliamo proporvi una simpatica...
Bricolage

Come realizzare un mobiletto porta telefono

Al giorno d'oggi l'arte del fai da te rappresenta un passatempo che coinvolge tantissime persone. Realizzando degli oggetti con le proprie mani infatti non solo permette di divertirsi ma anche di risparmiare una certa quantità di denaro e al contempo...
Bricolage

Come fare il gioco del telefono

Quando si organizza una festa o una merenda tra bambini, bisogna pensare anche all'intrattenimento, affinché i più piccoli si divertano e non si annoino. Si può lasciarli fare con giocattoli e costruzioni, ma spesso serve proprio una figura che si...
Bricolage

Come Decorare Un Elenco Del Telefono

Un classico elenco telefonico è possibile trasformarlo in un elegante libro decorativo, seguendo delle facili indicazioni che troverete nei passi successivi di questa guida. Si tratta infatti di adottare una tecnica che se ben eseguita, vi regala un...
Bricolage

Come riparare la maniglia di una porta antica

La bellezza dell'arredamento antico dei palazzi di una certa epoca è certamente intramontabile. I singoli componenti di un edificio antico (porte, finestre, pavimenti, tetti dipinti, ecc.) fanno sì che una casa resti intatta proprio come quando è stata...
Bricolage

Come riparare un soffitto di cartongesso

Il cartongesso, senza dubbio, è un'ottimo materiale per effettuare lavori di decorazioni o alzare un muro con rapidità e, in modo semplice. Generalmente, molti costruttori e privati, realizzano contro-pareti in cartongesso per migliorare l'illuminazione...
Bricolage

Come riparare una lampada da tavolo

La tua lampada da tavolo preferita si è rotta? Stai pensando di buttarla nell'immondizia? Non farlo assolutamente! Tutto si può riparare, lampade comprese. Che sia un vecchio modello, ereditato dalla nonna, o una lampada moderna di design, in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.